Libero

chaines

  • Uomo
  • 62
  • Ovunque vi sia la libertà
Gemelli

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 1.148

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita chaines a scrivere un Post!

Mi descrivo

Niente da dire

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Francese, Arabo

I miei pregi

Lascio a chi mi conosce o mi conoscerà editarli al posto mio.

I miei difetti

Per il momento mi astengo

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Amare gli animali
  2. Mangiare all'aria aperta
  3. Un posto dove è sempre estate

Tre cose che odio

  1. Non odio
  2. nessuna
  3. nessuna

I miei interessi

Vacanze Ko!

  • Enogastronomia
  • Passioni

    • Fotografia
    • Arte

    Musica

    • Lirica
    • Folk

    Cucina

    • Mediorientale

    Libri

    • Diari di viaggio
    • Storici

    Sport

    • Vela
    • Nuoto

    Film

    • Storico
    • Documentario

    Libro preferito

    Youssef El Masrì - Il dramma sessuale della donna araba

    Meta dei sogni

    Estremo Oriente, Medio Oriente

    Film preferito

    U-boat 501

    Amicizia uomo donna ?

    Diciamo che l'amicizia fra un uomo e una donna non è impossibile. Ma spesso e volentieri è un'ipocrisia. Mi spiego cara amica che sei capitata qui per puro caso o volontariamente. Non ho mai avuto donne in compagnia. Però mi posso basare su anni di osservazione esterna, di confidenze fattemi da donne e uomini. Perché a me, forse per il lavoro che espleto, anche le sconosciute mi raccontano tutte le situazioni paradossali che a volte si vengono a combinare. Io guardo, ascolto. Non faccio nulla, ma archivio il tutto finalizzato ad una sorta di teoria pratico-scientifica. Perché l'amicizia tra un uomo e una donna è spesso un ipocrisia? Perché spesso di mezzo ci casca l'attrazione sessuale. Ora dirò delle banalità, ma cerca di seguirmi. Tizio è amico di Caia. Si conoscono e si frequentano. Nel caso in cui Tizio non "trombi" abbastanza (cosa che in Italia e fra i non fighi è la norma) e Caia sia decorosamente guardabile, ma anche no, in Tizio scatterà la molla. O meglio, l'ormone gli farà passare per la mente un qualcosa in cui alla fine possa diventare un progetto abbastanza possibile realizzare. Ma spessissimo nascono addirittura amori fra le amicizie, che vengono spesso sopiti per non rischiare di troncare i rapporti. Oppure questi amori squadernano le relazioni amicali. Frequentemente, infatti, le donne non hanno attrazione sessuale verso i propri amici. Le donne spesso e volentieri hanno un sufficiente codazzo che permette loro di archiviare le figure amichevoli come al di fuori di ogni tentazione (donne e amiche comprese). La donna spesso rifiuta l'idea che l'amico possa avere una sessualità. Ed è questo il primo gradino di ipocrisia. L’amico potrebbe essere portato a pensare che l’amica abbia voglia di "scopare". L'amica no. Gelosie dell'uomo nei confronti delle storie che la donna amica si farà e che verrà a raccontargli immancabilmente.

    seguito....

    Nel caso in cui invece l'amico maschio sia appagato e sia felicemente accoppiato, allora spesso e volentieri sarà qualche sua amica, magari meno bella, che coltiverà per anni e anni un amore impossibile verso il proprio amico. Di questi argomenti ne parlano da secoli i romanzi, i film, i telefilm adolescenziali. Ancor oggi mi capita, non senza una punta di stupore, sentire donne che raccontano di quanti amici maschi abbiano, e di come si trovino bene con loro. Ex fidanzati compresi, che sussistono come migliori amici. Ma poi, scavando, scavando, ammettono che sì, i loro amici sono un pò innamorati, ogni tanto si dichiarano, ogni tanto vorrebbero fidanzarsi. Ma sono loro che invece sono salde nel mantenersi amiche. E' una ipocrisia estrema, ritengo, tenersi degli amici con la consapevolezza che essi siano attratti in modo non proprio amicale, quanto piuttosto sentimentale. E' un opportunismo che io rifuggo come la morte. Il discorso è anche che spessissimo un uomo non è sinceramente attratto da un rapporto con una donna. Se con una donna c'è intimità, comprensione, intesa è difficile per un uomo ragionare da amico. In fondo cosa manca ad un rapporto amoroso? La vera amicizia è una forma d'amore. Se fra due dello stesso sesso non c'è la spinta erotica (quasi mai) quando invece le parti in causa hanno una se pur minima compatibilità fisica ecco che l'amicizia è rotta. Altrimenti un uomo che può avere da un'amicizia femminile? Qualcuno da accompagnare a fare shopping? di cui sentir parlare di ragazzi? Con cui depilarsi? Sarà per quello che le amicizie donna/gay funzionano... Quando invece un uomo si relaziona in amicizia con una donna che va al di là dello shopping compulsivo, dello sclero incontrollato, del culettismo sfrenato, della superficialità consumistica... come può rimanere semplicemente amico? Solo se la tipa è una gran cessona la si lascia andare per la propria strada, tanto a che serve ?

    Conclusione

    Insomma, voi donne dovete sfatare questo mito dell'amicizia maschile. Sapendo che se siete carine l'amico vostro vuole probabilmente portarvi nel talamo di un albergo a 5 stelle. Se comunque "gliela date" mica la rifiuta. Noi uomini, come dicono le amate commentatrici di blogs, siamo animal chic. Badiamo alla sostanza. Un rapporto di perfetta intesa con una donna non ci interessa, anche perché poi sconfina nell'innamoramento. E diventa doloroso se non viene ricambiato. Altrimenti si tratta di un'amicizia superficiale. Perché nella media (a parte alcune eccezioni che ci fanno innamorare) la maggior parte delle donne è meno interessante e divertente della propria donna. Ma, aggiungo, cara amica che mi stai leggendo, se un giorno dovessimo diventare amici cosa potrebbe accadere tra noi ? Pensiamoci bene prima eventualmente di diventare amici, forse è meglio un rapporto di conoscenza. Tutto questo anche per indurti a scrivere qualche pezzo che tenga conto della filosofia della vita che trascorre veloce verso lidi di non ritorno. “Secondo te può esistere un’amicizia tra uomo e donna ?” La mia risposta sarebbe immediata “non ci credo”. Il perché, lo hai finito di leggere adesso, anche se rivoluzionato rispetto a ciò che pensavo anni fa. Un caro saluto. Chaines
    , , , , , , , , , , , , ,