Libero

cris15fg

  • Uomo
  • 29
  • Foggia
Vergine

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita cris15fg a scrivere un Post!

Mi descrivo

ciao a tutti sono Cristian ho 16anni vengo da Foggia ho i capelli neri e gli occhi verdi.....come si vede nel mio profilo mi piacciono le canzoni napoletane soprattutto quelle di Gianni Celeste......eeee....che dire....un saluto a tutti....un bacio a tutti

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. le ragazze(Soprattutto la mia FIDANZATA)
  2. Calcio (praticato), canzoni napoletane
  3. il Foggia e la Juve

Tre cose che odio

  1. maski
  2. la sveglia alla mattina
  3. la scuola

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Passioni

  • Musica
  • Sport

Cucina

  • Piatti italiani

Libri

  • Horror
  • Gialli

Sport

  • Calcio e calcetto
  • Basket

Film

  • Horror
  • Fantascienza

Meta dei sogni

Inghilterra

Film preferito

tutti i film con Christian De Sica e Massimo Boldi

BENVENUTO

A  TUTTI  UN  GRAN  BENVENUTO 

NEL  PROFILO  DI 

cris15fg

CANZONE NAPOLETANA 5

La serata è fredda e ti stringo di più, fra vas e carezze ti chiedo se tu, come me hai voglia e vuoi farlo anche tu, dai ti prego dimmi di si. Man scostumat che vanno più giù, e le gambe tremano ancora di più. Fra pochi minuti sarai tutta mia, giuro che ho bisogno di te. Basta solamente un tocco e la tua camicetta piano cade giù, par cà t miett scuorn, tin a faccia rossa e nun m guard chiù. Trimm cumm'a na criatur e u cor sbatt fort e nun s ferm chiù, se non vuoi farlo più, nooo. Solo quant'e dico basta, fermo le mie mani e nun t tocc chiù. Tu p me si assai imbortant e vogly cà stasera lo decidi tu. Senza litigare amore t'accumbagn a cas quand'o dic tu e da domani ti amo di più. La serata è andata e va bene cosi, spero che domani mi dirà di si, ci riprovo ancora finchè non l'avrò, perch'è tutto quello che ho. Sarà tutto magico stare con lei, sensazioni nuove che bello sarà, per la prima volta va sempre cosi ma domani dirà di si. Basta solamente un tocco e la tua camicetta piano cade giù, par cà t miett scurn, tin a faccia rossa e nun m guard chiù. Trimm cumm'a na criatur e u cor sbatt fort e nun s ferm chiù, se non vuoi farlo più, nooo. Solo quant'è dico basta, fermo le mie mani e nun t tocc chiù. Tu p me si assai imbortant e vogly cà stasera lo decidi tu. Senza litigare amore t'accumbagn a cas quand'o dic tu e da domani ti amo di più.

UN SOLO TOCCO - Rosario Miraggio

CANZONE NAPOLETANA 6

A volte sbagli e mi chiami amore, poi se ti guardo cambi colore diventi rossa e dai colpa al sole ma è a primma vot cà vien a mar. Dall'imbarazzo si è sciolto il cuore e tu rimani senza parol non manda giù la tua coca cola quel nodo che si è formato in gola. Primme e me fa 'nnammurà dimm cù chi si asciut, primme e me fa 'nnammurà vogl sapè ogni cos, primme e me fa 'nnammurà vogl cà tu m ric semb ti amo ti amo ti amooooo. Primme e me fa 'nnammurà nun m fa mal au cor, primme e me fa 'nnammurà o sai cà so glus nun t putiss sbaglià voglio sentirmi dire sempre ti amo ti amo ti amo. Ti fa più bella l'acqua di mare, sei una sirena distesa al sole, l'abbronzatura su quel costume accende ogni particolare. Sulle tue curve si può morire accellerando senza frenare si può finire in un grande amore, dopo l'impatto con il tuo cuore. Primme e me fa 'nnammurà dimm cù chi si asciut, primme e me fa 'nnmmurà vogl sapè ogni cos, primme e me fa 'nnammurà vogl cà tu m ric semb ti amo ti amo ti amoooo. Nu liet mizz au mar c port luntan addò t po spuglià, addò c mill vas m po accarzza. L'onda di questo amore nasce per morire di felicità. La mia estate sei tu non lasciamoci più come il mare e questo cielo blu. Primme e me fa 'nnammurà nun m fa mal au cor, primme e me fa 'nnammurà o sai cà so glus nun t putiss sbaglà voglio sentirmi dire sempre ti amo ti amo ti amooooo

PRIMME E ME FA 'NNAMMURA' - Rosario Miraggio

GIGI FINIZIO

Donna, se amarti significa morire allora sto morendo. Scalerei grosse montagne a piedi nudi per poter sfiorare le tue labbra delicate. Donna, se da una porta si potesse entrare nel mondo dell'impossibile dove non esiste scopo, scandalo, pudore  si, ci entrerei con te. Donna capirti è facile ma scoprirti è difficile perchè sei

DONNA

CANZONE NAPOLETANA 4

Come un romanzo d'amore y t vogl, come ogni storia d'amore to mbrugly. Quand s sent indo cor è ammor, quand c sta il vero amore s cumbatt. E facc a guerr p n'ave cu me, perchè ti amo tanto da morire pass e nuttat per poterti dire chella ca si p me. Siamm vicin quand sto malat, nu poc r'acq quand sto asstat p me si fuoc quand c sta fridd si a vita mia. Ma non lo vedi che per te y sto murenn e sul nziem a te io potrò vivere. Come un romanzo d'amore me mollato, come ogni storia d'amore t'ho scocciato, quad s sent indo cor s mor, quando ci sta il vero amore s spera che to ritorni a stare insieme a me perchè ti amo tanto da morire pass e nuttat per poterti dire chella ca si p me. Siamm vicin quand sto malat, nu poc r'acq quand sto asstat p me si fuoc quand c sta fridd si a vita mia. Ma non lo vedi che per te y sto murenn e sul nziem a te io potrò vivere. Siamm vicin quand sto malat nu poc r'acq quand sto asstat p me si fuoc quand c sta fridd si a vita mia. Ma non lo vedi che per te y sto murenn e sul nziem a te io potrò vivere.

ROMANZO D'AMORE - Gianni Celeste

SOLO X Lollyna65

T                    VOY          BEN

                        ASSAI   

                    A

CANZONE NAPOLETANA

Sopra una scogliera non hai voglia di volare, guard atturn au mar e nun sai chella che la fa. Povero gabbiano hai perduto la compagna, nun t fa chiù a vit t capisc y pcchè. La tua storia è la mia lei che se ne andata via, tu finisci di volare io che smetto di sognare. Stavo bene insieme a lei e non so cosa farei p m ricr t preg dai riturn nziem a me, amo te che non ci sei piango e forse non lo sai, piange nu uomo ed un gabbiano pcch sta tanto lontano. La tua storia è la mia lei che se ne andata via tu finisci di volare io che smetto di sognare. E s fa già ser e il tramonto è sopra il mare, ma sulla scogliera il gabbiano resta la. Cumm  ma fa pen sul sul e abbandunat, cerca la compagna che mai più ritroverà. La tua storia è la mia lei ke se ne andata via tu finisci di volare io ke smetto di sognare. Stavo bene insieme a lei e non so cosa farie p m ricr t preg dai riturn nziem a me......

         TU   CUMM'A   ME - Gianni  Celeste

CANZONE NAPOLETANA 3

Sarà meglio lasciarti con la testa sul petto, rimanendo vestiti fors è megl accussi. Evitiamo stasera di finire nel letto, si rimane frnut ma c sfiz c stà. Ma i parol a sti man nun ponn frmà, già s so appiccat t vonn spuglià e sta vogl e fa ammor chiù fort s fa. Chiù m fa mal e chiù vogl pruvà chell pussan e indifrit fa nun sò capac chiù e d cancllà scritt mbiet a me c sta u nomm tuoy e ca t prov a nun annammurà nun pass n'or e torn a te ciamma vogly cu mal mal madda fa pcchè primm e te nient ma piacev. E' una frase d'amore tagliata a metà 1000pezzi di cuore dispersi qua e la e chi mentr m scriv m vò cancllà. M fa chiù mal sul a c pnzà e tutt'o tiemp vogly consumà pcchè nisciun m putess ra mezza parte e te fa nu mar e ben. Il sapore dei baci ma che gusto perfetto, lascia stare i vestiti rimanimm accussi. Inventiamo una scusa per restare nel letto, dillo pure a tua madre ca t'addurm addò me. Vogly tutt'o piacer ca st'ammor po da, fin all'ultm vas m vogl arrubbà ramm ancor stu mal ca mal m fa. Chiù m fa mal e chiù vogl pruvà chell pussan e indifrit fa nun so capac chiù e d cancllà scritt  mbiet a me c sta u nomm tuoy e ca t prov a nun annamurà nun pass n'or e torn a te ciamma vogly cu mal mal madda fa pcchè primm e te nient ma piacev. E' una frase d'amore tagliata a metà 1000pezzi di cuore disparsi qua e la e chi mentr m scriv m vo cancllà. M fa chiù mal sul a c pnza e tutt'o tiemp vogl consumà pcchè nisciun m putess ra mezza parte e te fa nu mar e ben, fa nu mar e ben.

MALE - Rosario Miraggio

        

CANZONE NAPOLETANA 2

Teng a tte e m sent felic e stu cor. Teng a tte e m sent o' chiù ricc do munn. Si vò tu salg nciel e t pigl na stella, si vuy tu y mvent e parol chiù bel. Semb a te vogl tutt'e mument vicin, semb a te y scavalc e muntagn sicur. E' bell a campà sta vit cu te so n'ammurat sul e te e y iurn chiù trist m pararn n'amler si ci stai to vicin a me. E mo teng a tte flic cu me c bella coppy simm y e te e nient c mbort du riest do munn quand abbracciat stamm y e te. Cumm'a me tu si tropp attaccat a st'ammor, cumm'a me te piglit na frecc indo cor. Scriverò con un gesto sui muri  TI AMO, legherò na caten a sti cor mbazzut. E' bell a campà sta vit cu te so n'ammurat sul e te e y iurn chiù trist m pararn n'amler si ci stai to vicin a me. E' mo teng a tte flic cu me c bella coppy simm y e te e nient c mbort do riest do munn quand abbracciat stamm y e te. E' bell a campà sta vit cu te so n'ammurat sul e te e y iurn chiù trist m pararn n'amler si ci stai to vicin a me. E mo teng a tte flic cu me c bella coppy simm y e te e nient c mbort do riest do munn quand abbracciat stamm y e te.

           TENGO A TTE - Gianni Celeste

                       
 

        

, , , , , , , , , , , , ,