Libero

crusso1959

  • Uomo
  • 120
  • è meglio che non lo dico
Vergine

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita crusso1959 a scrivere un Post!

Mi descrivo

in due parole. NON CERCATE DI CONTATTARMI PERCHE' NON VI RISPONDO....e come si fa....ci provo NON SONO IN CERCA DI NIENTE E DI NESSUNO E' MEGLIO CHIARIRE ...io penso che la vita va vissuta nel migliore modo possibile.. sempre nel rispetto delle idee e delle opinioni altrui questo è importante altro conta poco ....... a tutti auguro BUONA VITA. RICORDATE QUANTO IL SOGGETTO E' ZERO L'OFFESA E' NULLA ... saluti affettuosi da ciro.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Spagnolo, Inglese, Tedesco

I miei pregi

sono sempre miei

I miei difetti

sono miei

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. la sincerità
  2. vivere giorni stupendi...CON CHI MI AMA...
  3. SAPERE CHE QUELLO CHE FACCIO E' GIUSTO

Tre cose che odio

  1. IL MALE.....
  2. CHI LO PROFESSA....
  3. TUTTO CIO' CHE E' MALE E CHI E' LONTANO DA DIO.

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Crociera

Vacanze Ko!

  • Spiagge incontaminate
  • Passioni

    • Motori
    • Lettura

    Musica

    • Latino-americana

    Cucina

    • Fusion
    • Piatti italiani

    Libri

    • Avventura
    • Psicologia

    Sport

    • Calcio e calcetto
    • Arti marziali

    Film

    • Azione

    Libro preferito

    lo devono ancora scrivere

    Meta dei sogni

    Australia e Nuova Zelanda, Scandinavia

    Film preferito

    la mia vita

    PREGHIERA EBRAICA

    * * *

    Nel nome del Signore,
    Dio d’Israel, sia
    Michael alla mia destra,

    Gabriel alla mia sinistra,
    dinanzi a me Uriel

    dietro a me Raphael
    ,
    e sopra la mia testa
    la divina presenza di Dio

    * * *

    IL PROBLEMA

    Non dire a Dio quanto è grande il tuo problema...
    Dì al problema quanto è grande il tuo Dio.

    io sono

    salve si sono io sono ..... 

    bhooo

    FAI IN MODO CHE IL TUO DISCORSO SIA MIGLIORE DEL TUO SILENZIO...O TACI.

    LA FIDUCIA...........DEGLI UOMINI.............

    Rapporti con gli uomini

    Non abbandonare un vecchio amico,
    perché quello recente non è uguale a lui.
    Vino nuovo, amico nuovo;
    quando sarà invecchiato, lo berrai con piacere.
    Non invidiare la gloria del peccatore,
    perché non sai quale sarà la sua fine.
    Non compiacerti del benessere degli empi,
    ricòrdati che non giungeranno agli inferi impuniti.
    Tieniti lontano dall'uomo che ha il potere di uccidere
    e non sperimenterai il timore della morte.
    Se l'avvicini, stà attento a non sbagliare
    perché egli non ti tolga la vita;
    sappi che cammini in mezzo ai lacci
    e ti muovi sull'orlo delle mura cittadine.
    Rispondi come puoi al prossimo
    e consìgliati con i saggi.
    Conversa con uomini assennati
    e ogni tuo colloquio sia sulle leggi dell'Altissimo.
    Tuoi commensali siano gli uomini giusti,
    il tuo vanto sia nel timore del Signore.
    Un lavoro per mano di esperti viene lodato,
    ma il capo del popolo è saggio per il parlare.
    Un uomo linguacciuto è il terrore della sua città,
    chi non sa controllar le parole sarà detestato.

    LE DONNE......

    Non essere geloso della sposa amata,
    per non inculcarle malizia a tuo danno.
    Non dare l'anima tua alla tua donna,
    sì che essa s'imponga sulla tua forza.
    Non incontrarti con una donna cortigiana,
    che non abbia a cadere nei suoi lacci.
    Non frequentare una cantante,
    per non esser preso dalle sue moine.
    Non fissare il tuo sguardo su una vergine,
    per non essere coinvolto nei suoi castighi.
    Non dare l'anima tua alle prostitute,
    per non perderci il patrimonio.
    Non curiosare nelle vie della città,
    non aggirarti nei suoi luoghi solitari.
    Distogli l'occhio da una donna bella,
    non fissare una bellezza che non ti appartiene.
    Per la bellezza di una donna molti sono periti;
    per essa l'amore brucia come fuoco.
    Non sederti mai accanto a una donna sposata,
    non frequentarla per bere insieme con lei
    perché il tuo cuore non si innamori di lei
    e per la tua passione tu non scivoli nella rovina.

    Proverbi

     Con la sapienza si costruisce la casa
    e con la prudenza la si rende salda;
    con la scienza si riempiono le sue stanze
    di tutti i beni preziosi e deliziosi.

    E' UN BENE SAPERE

    Tutto quello che accade non accade per caso

    L'INDIFFERENZA

      La povertà e l'indifferenza sono le più grandi violazioni dei diritti umani

    CHI TROVA UN AMICO TROVA UN ......

    Veri e falsi amici

    L'amico non si può riconoscere nella prosperità,
    ma nell'avversità il nemico non si nasconderà.
    Quando uno prospera, i suoi nemici sono nel dolore;
    ma quando uno è infelice, anche l'amico se ne separa.
    Non fidarti mai del tuo nemico,
    poiché, come il metallo s'arrugginisce, così la sua malvagità.
    Anche se si abbassa e cammina curvo,
    stà attento e guardati da lui;
    compòrtati con lui come chi pulisce uno specchio
    e ti accorgerai che la sua ruggine non resiste a lungo.
    Non metterlo al tuo fianco, perché non ti rovesci e si ponga al tuo posto,
    non farlo sedere alla tua destra,
    perché non ricerchi la tua sedia, e alla fine tu conosca la verità delle mie parole e senta rimorso per i miei detti.
    Chi avrà pietà di un incantatore morso da un serpente e di quanti si avvicinano alle belve?
    Così capita a chi si associa a un peccatore
    e s'imbratta dei suoi misfatti.
    Per un momento rimarrà con te, ma se cadi, egli non reggerà più.
    Il nemico ha il dolce sulle labbra,
    ma in cuore medita di gettarti in una fossa.
    Il nemico avrà lacrime agli occhi,
    ma se troverà l'occasione, non si sazierà del tuo sangue.
    Se ti capiterà il male, egli sarà là per il primo
    e, con il pretesto di aiutarti, ti prenderà per il tallone.
    Scuoterà il capo e batterà le mani,
    poi bisbigliando a lungo cambierà faccia.

    CONSIGLI DIVERSI

    Non fare il male, perché il male non ti prenda. Allontànati dall'iniquità ed essa si allontanerà da te.
    Figlio, non seminare nei solchi dell'ingiustizia per non raccoglierne sette volte tanto.
    Non domandare al Signore il potere né al re un posto di onore. Non farti giusto davanti al Signore
    né saggio davanti al re. Non cercare di divenire giudice, che poi ti manchi la forza di estirpare l'ingiustizia;
    altrimenti temeresti alla presenza del potente e getteresti una macchia sulla tua dirittura.
    Non offendere l'assemblea della città e non degradarti in mezzo al popolo. Non ti impigliare due volte nel peccato, perché neppure di uno resterai impunito. Non dire: «Egli guarderà all'abbondanza dei miei doni,
    e quando farò l'offerta al Dio altissimo egli l'accetterà». Non mancar di fiducia nella tua preghiera
    e non trascurare di fare elemosina. Non deridere un uomo dall'animo amareggiato, poiché c'è chi umilia e innalza. Non fabbricare menzogne contro tuo fratello e neppure qualcosa di simile contro l'amico.
    Non volere in nessun modo ricorrere alla menzogna, perché le sue conseguenze non sono buone.
    Non parlar troppo nell'assemblea degli anziani e non ripetere le parole della tua preghiera.
    Non disprezzare il lavoro faticoso, neppure l'agricoltura creata dall'Altissimo. Non unirti alla moltitudine dei peccatori, ricòrdati che la collera divina non tarderà. Umilia profondamente la tua anima, perché castigo dell'empio sono fuoco e vermi. Non cambiare un amico per interesse, né un fratello fedele per l'oro di Ofir.
    Non disdegnare una sposa saggia e buona, poiché la sua bontà val più dell'oro. Non maltrattare uno schiavo che lavora fedelmente né un mercenario che dà tutto se stesso. Ami l'anima tua un servo saggio
    e non ricusargli la libertà.

    Link Preferiti

    , , , , , , , , , , , , ,