Libero

cucciolone405

  • Uomo
  • 55
  • Cosenza
Acquario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 14.174

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita cucciolone405 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Apri il libro della tua vita a poche persone. Solo una piccola parte capisce cosa c'è scritto, tutti gli altri sono curiosi.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. LE PERSONE VERE
  2. nessuna
  3. nessuna

Tre cose che odio

  1. L'ODIO E' UN SENTIMENTO
  2. CHE NON MI
  3. APPARTIENE

Quando senti qualcosa che ti fa vibrare il cuore, non domandarti mai cosa sia, ma vivilo sino in fondo, perchè quel brivido, quella sensazione... si chiama Vita.

Quelli come me non regalano sogni,
perché ne sono privi.
Quelli come me tendono la mano
ed aiutano a rialzarsi, pur correndo il rischio
di cadere a loro volta.
Quelli come me guardano avanti,
anche se il cuore rimane sempre
qualche passo indietro.
Quelli come me cercano un senso all’esistere e,
quando lo trovano, tentano d’insegnarlo a chi
sta solo sopravvivendo.
Quelli come me quando amano, amano per sempre.
Quelli come me, inseguono un sogno, quello di essere amati per ciò che sono.
Quelli come me sono tanti, ma la maggior parte preferisce nascondersi perché il dolore che si prova, quando si è così, è talmente tanto grande che contenerlo in un solo cuore è impossibile.
Quelli come me urlano in silenzio, perché la loro voce non si confonda con le lacrime.
Quelli come me sono quelli cui tu riesci sempre a spezzare il cuore, perché sai che ti lasceranno andare, senza chiederti nulla.
Quelli come me amano troppo, pur sapendo che, in cambio,
non riceveranno altro che briciole.
Quelli come me passano inosservati,
ma sono le uniche che ti ameranno davvero.
Quelli come me sono quelli che, nell’autunno della tua vita,
rimpiangerai per tutto ciò che avrebbero potuto darti
e che tu non hai voluto.

Mi misi in ginocchio di fronte al mondo.
Le nuvole si diradarono per fare posto a un sole benevolo che disse:
Non ti crucciare, di errori ne farai ancora.
Ora alzati e va a risolvere ciò che non hai ancora risolto.

Mi alzai e venni travolto da un fiume in piena dei problemi che mi ero lasciato alle spalle.
Cercavo di parare i colpi e resistere a ogni problema che mi veniva addosso.
Esausto iniziai ad accogliere ciò che mi stava succedendo perché capii che le cose succedono per me e non a me.
Mi addormentai.
Mi ritrovarono su di una spiaggia, dove una moltitudine di persone curiose si erano messe in cerchio intorno a me.
Un uomo anziano disse: È morto !!!
Una bambina lo corresse dicendo: No, è rinato.
Aprii gli occhi e vidi quelli della bambina che mi fissavano fiduciosi.
Erano azzurri come il cielo e come il mare.
Le risposi accennando un sorriso: Hai ragione sono rinato.

Le chiesi: come ti chiami bambina ?
Speranza, rispose lei.
Ora me ne vado, mi disse, tu chiamami ogni volta che avrai bisogno di me ed io tornerò.
Ma non perdere mai la fiducia che io possa tornare.

Non sono uno che parla molto ma se lo faccio è perché ho davvero qualcosa da dire, che sia una cosa seria o che sia una risata.
Preferisco ascoltare, mi piace ascoltare e mi piace essere ascoltato; non che si possa o che si debba sempre cap
ire tutto nella vita ma meglio ascoltare senza poter comprendere sempre a pieno tutto, che non ascoltare affatto e non è con le orecchie che si deve imparare a farlo ma con la mente e con il cuore.
Io credo nelle persone, anche quando ricevo bastonate sulla schiena perché ci sarà sempre qualcun altro che quelle bastonate non te le darà; perché se pensi di tenere sempre la porta sprangata perché hai ricevuto male, come puoi pensare che il bene possa riuscire ad entrare?
In fondo, contro il male ci si può sempre difendere ma senza il bene, pensi davvero di riuscire a sopravvivere?
Io sono quello che sono, perché mi piaccio così, con pregi e difetti, nel bene e qualche volta nel male perché non siamo mica perfetti, tutti possono sbagliare e poi sai che noia, non ci sarebbe più nulla da scoprire e più nulla da migliorare o qualche volta da cambiare; perché basta avere il buon senso di sapere e di sentire quali sono i limiti da non superare e se ancora non li conosco... bhè... nella vita non si finisce mai d'imparare, per chi ha davvero voglia d'imparare.

E' una follia odiare tutte le rose perchè una spina ti ha punto,
abbandonare tutti i sogni perchè uno di loro non si è reallizzato,
rinunciare a tutti i tentativi perchè uno è fallito.
E' una follia abbandonare tutte le amicizie
perchè un...
a ti ha tradito,
non credere in nessun amore
perchè perchè uno di loro è stati infedele,
buttare via tutte le possibilità di essere felice
solo perchè qualcosa non è andato per il verso giusto.
Ci sarà sempre un altra opportunità, un altra amicizia,
un altro amore, una nuova forza.
Per ogni fine c'è un nuovo inizio.

Per questo è importante lasciare che certe cose
se ne vadano, si distacchino.
Non aspettarti che riconoscano i tuoi sforzi,
che capiscano il tuo amore.
Bisogna chiudere i cieli.
Non per orgoglio, per incapacità o superbia....

Semplicemente perché quella determinata cosa
esula ormai dalla tua vita.
Chiudi la porta, cambia musica, rimuovi la polvere.
Smetti di essere chi eri e trasformati in chi sei....

Ho solo bisogno di silenzio, tanto ho parlato troppo è arrivato il tempo di tacere, di raccogliere i pensieri allegri, tristi, dolci, amari, ce ne sono tanti dentro ognuno di noi. Gli amici veri, pochi, uno? sanno ascoltare anche il silenzio, sanno aspettare, capire. Chi di parole da me ne ha avute tante e non ne vuole più, ha bisogno, come me, di silenzio....

, , , , , , , , , , , , ,