Libero

daredevil1610

  • Uomo
  • 41
  • xxxxxxx
Leone

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 14

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita daredevil1610 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Se volete conoscermi non avete che da chiedere.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Conoscere le persone
  2. Il confronto
  3. Essere felici

Tre cose che odio

  1. Solitudine
  2. Egoisti
  3. Chi non ammette di sbagliare

LA SOLITUDINE.

C'era una canzone che faceva 'La Solitudine....'.

La solitudine non è una bella cosa. O almeno è quello che si tende a pensare di essa.

Ma è qualcosa di necessario, soprattutto nella nostra società contemporanea iperfrenetica.

La solitudine può essere un palliativo che aiuta a volte.

Tutti dovremmo stare soli con noi stessi, per un po' almeno, per riflettere magari in modo lucido sulle cose che ci circondano, su noi stessi, e sul nostro futuro. Lontano dagli altri, da chiacchiere inutili e influenze negative.

La solitudine può essere una buona amica.

CONFORMISMO E INDIVIDUALISMO.

Sai quali sono due dei grandi problemi della nostra società?

1) Il Conformismo. Il fatto che si seguono troppo le così dette 'convenzioni sociali', quello che fanno gli altri, le mode, quello che si ritiene giusto (e che giusto non è).

2) La mancanza di individualismo. La conseguenza del primo punto è il fatto che tante persone non sanno chi sono veramente, ma rischiano di ridursi a un prodotto di convenzioni, di una comunicazione malata e dell'adeguarsi a quello che altri fanno. Invece quello che fa 'veramente figo è pensare con la propria testa. Prendersi un po' di tempo per se stessi.

Tante volte non si impara le cose viaggiando, o leggendo tanti libri (cosa comunque importante), ma avendo il coraggio di guardarsi dentro e fare i conti con se stessi. Questo è il viaggio più importante da compiere nella vita.

 

LA NOSTRA PIU' GRANDE PAURA...

La nostra più grande paura non è quella di essere inadeguati.
La nostra più grande paura è quella di essere potenti al di là di ogni misura.
È la nostra luce, non la nostra oscurità che più ci spaventa.
Agire da piccolo uomo non aiuta il mondo, non c'è nulla di illuminante nel rinchiudersi in sè stessi così che le persone intorno a noi si sentiranno insicure.
Noi siamo nati per rendere manifesta la gloria che c'è dentro di noi, non è solo in alcuni di noi è in tutti noi.
Se noi lasciamo la nostra luce splendere inconsciamente diamo alle altre persone il permesso di fare lo stesso.
Appena ci liberiamo dalla nostra paura la nostra presenza automaticamente libera gli altri.
 
          Marianne Williamson
da PensieriParole <//www.pensieriparole.it/frasi-film/c/coach-carter-(2005)/citazione-23573>
, , , , , , , , , , , , ,