Libero

dolcelunasola0

  • Donna
  • 66
  • Area Flegrea
Cancro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 3 ore fa

Amici0

dolcelunasola0 non ha ancora amici. Chiedi l'amicizia prima di tutti!

Ultime visite

Visite al Profilo 20.279

Bacheca

dolcelunasola0 19 luglio

Non cerco amici al di sotto dei 58 anni

Ti piace?

Mi descrivo

Simpatica, dolce, amante della famiglia, e della casa. A volte mi chiudo a riccio! ma poi mi schiudo con un sorriso.

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

-

I miei pregi

la modestia

I miei difetti

categorica.

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. tornare ogni sera a casa mia
  2. la musica
  3. la luna quando fa una virgola nel cielo

Tre cose che odio

  1. il cattivo odore del fumo delle sigarette
  2. quelli che non rispettano gli orari
  3. NO amici di età inferiore ai 58anni

I miei interessi

Vacanze Ko!

  • Spirituale
  • Passioni

    • Musica

    Musica

    • Blues

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Narrativa

    Sport

    • Atletica

    Film

    • Drammatico
    • Fantasy

    Libro preferito

    non ne ho

    Meta dei sogni

    Africa mediterranea, Sud America

    Film preferito

    La tigre e la neve

    Racconto de:la luna e il sole.

    IL SOLE E LA LUNA
    Quando il Sole e la Luna si incontrarono per la prima volta si innamorarono perdutamente e da quel momento cominciarono a vivere un grande amore...
    Dopo la creazione del mondo, Dio si accorse che mancava qualcosa di essenziale, completò così la sua opera donando la Bellezza. E decise anche che il Sole avrebbe illuminato il giorno e la Luna la notte, obbligandoli senza volerlo a vivere separati.
    I due si intristirono molto quando capirono che non si sarebbero più incontrati. La Luna diventava sempre più triste malgrado la luminosità che Dio le aveva donato; lei soffriva di solitudine... il Sole a sua volta, si era meritato il titolo di "Re degli astri", ma anche questo non lo rendeva felice...
    Dio li chiamò e disse loro: "Non avete nessun motivo per essere tristi, possedete entrambi una brillantezza che vi distingue l'uno dal'altra... Tu, Luna, illuminerai le notti fredde e calde.. sarai motivo di poesia per molti innamorati... quanto a te, Sole, porterai questo nome perché sei il più importante degli astri, illuminerai la terra durante il giorno, sarai fonte di calore per gli esseri umani e la tua semplice presenza renderà le persone più felici".
    La Luna si intristì molto per il suo terribile destino e trascorreva le notti piangendo. Il Sole soffriva per la tristezza della Luna, ma non poteva lasciarsi andare perché doveva darle la forza di accettare il destino che Dio le aveva riservato.
    La sua preoccupazione era tanto grande che pensò di chiedere un favore a Dio: "Signore, aiuta la Luna per favore, lei è più fragile di me, non sopporterà la solitudine..." e Dio con la sua bontà creò le stelle per tenere compagnia alla Luna.
    La Luna quando è molto triste ricorre all'aiuto delle stelle, che fanno di tutto per consolarla, ma raramente riescono nel loro intento.
    Oggi il Sole e la Luna vivono così... separati.

    La felicità non si fa attendere, non bussa alla porta del nostro cuore, non si fa annunciare e non ha volto. La felicità ha solo le chiavi, e noi dobbiamo soltanto sperare di essere in casa quando deciderà di aprire. (V. Serreli)

    la Fornarina.

    Narra una leggenda dell'Antico Egitto che:....."una ragazza del popolo si dimenticò di mettere un pane nel forno, cosicchè l'impasto rimase in cucina per un pò di giorni, gonfiandosi fermentando: La ragazza non lo buttò via e lo infornò: Si accorse che questo pane, con la cottura era diventato soffice internamente e croccante la ssuperficie. La notizia giunse fino al Faraone che, dopo aver assaggiato lo strano pane, lo trovò così delizioso che volle conoscere la fornarina. Quando la incontrò, s'innamorò di lei e la sposò.

                                                                                            dipinto di Raffaello.

    L'Amore è

    TI PREGO

    Quando mi dai la tua piccola mano
    Che tante cose mai dette esprime
    Ti ho forse chiesto una sola volta
    Se mi vuoi bene? 

    Non è il tuo amore che voglio
    Voglio soltanto saperti vicina
    E che muta e silenziosa
    Di tanto in tanto, mi tenda la tua mano

    per te!

    Sono felice Perchè:

    Sono Felice Perché

    Sono felice perché...
    nella vita ho sempre cercato istintivamente la mia felicità.
    Sono felice perché...
    ci sono,
    perché posso vedere,
    perché mi emoziono,
    perché amo;
    Sono felice perché...
    sei quello che scegli d'essere
    e mi accetti per quello che sono;
    Sono felice perché...
    tu riesci a sentirmi da lontano,
    anche se non ascolti la mia voce;
    Sono felice perché...
    ho ricevuto un regalo prezioso,
    cioè la tua vera e sincera amicizia.

    Jean-Paul Malfatti

    Siamo sempre insieme!

    PER TE DOLCELUNA

    Sei la luna che illumina le mie notti,Il cassetto dove ripongo tutti i miei sogni

    Il ciccolattino che ti offro ogni mattina e che ricevi dal bimbo che c'è in me

    Sei un regalo inaspettato, una festa a sorpresa di un bacio che mai mi hai dato

    I tuoi occhi tra la gente sono fari in mezzo al mare, ma a volte sei un ghiacciolo che

    non riesco a scongelare e che mai bagnerà quel mio sorriso che incollerei sul tuo bel

    viso!

    che bella vero?

    Vieni qui, dammi la tua mano, appoggiala qui sopra la mia, poi dimmi tutto quello che

    tu non hai mai voluto dire a nessuno!

    Sono niente e tutto: sono un'amica! la tua!

    si racconta

    si racconta: Un giorno la luna disse al sole: TI AMO!

    Il Sole arrossì e nacque il TRAMONTO!


    La vita è una corsa!

    animale

    A cunzegna

    A sera quanno 'o sole se nne trase

    e dà 'a cunzegna 'a luna p''a nuttata,

    l           le dice 'a recchia: I' vaco 'a casa:                 

    t'arraccumanno tutt' 'e nnammurate. 

    principe A. De Curtis (totò).

    Per l'uomo l'amore è una parte della Vita,
                                                         per la donna invece è tutta l'esistenza.

                                                                        Lord Byron

    , , , , , , , , , , , , ,