Libero

domeste

  • Uomo
  • 67
  • in provincia, a sud della capitale
Acquario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 3.311

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita domeste a scrivere un Post!

Mi descrivo

"Fu un attimo, ma l'eternita'. ... il seme gettato da quell'uomo: mio padre senza volerlo; il mio venire al mondo, da quel seme; involontario frutto di quell'uomo; legato a quel ramo; espresso da quelle radici" L. Pirandello Ho amato, ho sofferto, ho regalato e vissuto momenti di gioia e di sofferenza. Sono qui, per via ...

Su di me

Situazione sentimentale

separato/a

Lingue conosciute

-

I miei pregi

\"chi si loda si sbroda\", diretto, aperto, brillante, ...

I miei difetti

\"...son talmente tanti che nemmeno io li so\" impulsivo, pedante, ...

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. aria aperta
  2. blues
  3. pastiera napoletana

Tre cose che odio

  1. opportunismo
  2. gas di scarico
  3. i pieni di sè

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Montagna

Vacanze Ko!

  • Villaggio turistico
  • Musica

    • Blues

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libro preferito

    Il profeta, Alchimia emotiva

    Meta dei sogni

    Canada, Australia e Nuova Zelanda

    Film preferito

    l\'attimo fuggente, Erine Brockovich

    Stanco d'amore - H. Hesse

    Nei rami s’addormenta cullando il vento stanco. La mia mano lascia un fiore rosso sangue morire lacerato sotto un sole rovente. Ho già visto fiorire e morire molti fiori; vengono e vanno gioie e dolori, e custodirli nessuno può. Anch’io ho sparso nella vita il mio sangue; non so però, se mi dispiace, so solo, che sono stanco.

    parlaci dell'Amore

    " ...
    Ma se avrete paura,
    e cercherete soltanto la pace dell'amore ed il piacere dell'amore,

    allora è meglio che copriate le vostre nudità,
    e passiate lontano dall'aia dell'amore,

    nel mondo senza stagioni dove potrete ridere, ma non tutto il vostro riso, e piangere,
    ma non tutto il vostro pianto.

    ..."
    G. K. Gibran
    Il Profeta

    la vita, l'amore come ... surf?

    che sia così





    o così







    sempre impegno richiede.
    Qualcuno una volta disse, parlando di lavoro:
    dovrete arrivare ad essere come i surfisti sulla cresta dell'onda.
    E perchè no, dico io da un pò di tempo, con l'amore, con le emozioni e i fatti della vita?
    La nostra perizia, o imperizia, che incontra le energie dell'ambiente.

    Restare in equilibrio dinamico, da onda a onda, ...finchè c'è energia!

    Tu mi lasciasti (I)

    Tu mi lasciasti,andando per la tua via.
    Pensai che t' avrei pianto e conservato
    la tua solitaria immagine nel mio cuore,
    scolpita in una canzone dorata.
    Ma, ahimè, il tempo fugge.

    La gioventù passa presto, i giorni di primavera
    trascorrono rapidi, i fragili fiori muoiono in un soffio,
    e il saggio m'avverte che la vita non è
    che una goccia di rugiada su una foglia di loto.
    Dovrei trascurare tutto questo, ricordando
    solo quella che m'ha abbandonato?
    Sarebbe assurdo e inutile, perchè il tempo fugge.

    Venite, allora, mie notti piovose, con rapidi,
    piccoli passi; sorridi, mio autunno d'oro; vieni
    spensierato aprile; datemi i vostri baci.

    Tu mi lasciarti (II)

    Tu vieni, e tu, e anche tu!
    Amori miei, sapete che siamo mortali!
    Non sarebbe follia spezzare il mio cuore
    per una che mi tolse il suo? Il tempo fugge.

    E' dolce sedersi in un angolo e scrivere
    in rima che tu sei il mio mondo.
    E' eroico alimentare il proprio dolore
    e rifiutare ogni conforto.
    Ma un viso fresco mi guarda dal limitare della porta
    e fissa i suoi occhi nei miei.

    Asciugo le mie lacrime e cambio il tono
    della mia canzone.
    Perchè il tempo fugge.

    R. Tagore
    Da Il Giardiniere.

    una bimba un bimbo

    Una bimba sorridente
    saltellante mi viene incontro
    più grande della sua età
    fatta grande dalla sofferenza
    di una madre

    che rischia di perdere.
    Eppure, ancora così bambina.



    E l'altro, la stessa sua età

    grande anche lui
    anche lui mi sorride
    mi porge la mano
    mi parla compìto.
    Già avevo fantasticato
    di stargli più accanto;
    e invece
    lo vedo di meno.

    Paternità incompiuta
    o nonnitudine incombente?
    comunque ... donne diverse
    29marzo

    Amicizia e Amore

    Grazie a Dory570 - e a due persone a me care - il tema dell'Amicizia e dell'Amore fra un uomo e una donna, su cui ripetutamente in passato mi sono interrogato senza trovare risposte definitive, mi è tornato d'attualità.
    Che dire del confine sfumato che a volte corre fra i due, attraverso le emozioni che ci agitano, trovando in gioco anche Eros in entrambi i casi ... ?
    Le parole de "Il profeta" di K. Gibran sono ricche di suggestioni. Le trovate, sia per l'Amicizia che per l'Amore, dal box dei links preferiti.
    Qui sotto invece un passo dal testo: "Amicizia: il piacere della gratuità" di Vittorio Viglienghi, psicosintesista


    Amicizia

    "Non avendo scopi, l’amicizia non ha esigenze, e questo la rende libera, libera non solo dai vari orpelli suddetti, ma libera anche dalla manipolazione e dalla strumentalizzazione, dalla seduttività e dalla contrattualità, e cioè da tutti gli inevitabili accessori dell’interesse; e libera infine anche dalla stessa necessità di sussistere, in quanto all’amicizia sottostà - momento per momento - una libera scelta, che la rende revocabile in ogni istante.

    In questo senso, l’amicizia è senz’altro molto più libera anche dell’amore. Mentre questo infatti, nelle sue espressioni più dense e convenzionali della passione e dell’affettività, tende a creare legami, a condizionare, e quindi a togliere la libertà - ed è tipica a questo proposito l’espressione “schiavi d’amore” - nell’amicizia invece non vi è nulla che “costringa” a qualcosa, non vi sono impulsi o bisogni che si esprimano in essa. Nell’amicizia non vi è la passione dell’amore, che avvicina o respinge a volte in modo irresistibile, che lega o lacera, che crea o distrugge."
    di Vittorio Viglienghi
    //www.psicoenergetica.it/scritti.htm

    SE

    SE questo amore imperfetto
    non ti basta
    non ti appaga
    SE queste parole, gesti, sguardi
    ti sono pesanti
    SE la tranquillità
    è ciò che aneli
    e da me, con me non ottieni
    SE la libertà di essere
    non puoi trovarla
    in una mano nella mano
    Continuerai
    tranquillamente
    ad indossare con me
    quella tua maschera
    di indifferenza.
    Donna splendida.
    25marzo'09

    MEMORIA: Craxi Fininvest e la discesa in campo

    Un video riassuntivo dei passaggi salienti:

    //www.youtube.com/watch?v=ihAb-ARVRn0

    chissa' perche' mi e' stato rifiutato il caricamento fra i miei video! Forse se il contenuto era di nudita' esplicita poteva passare ... capisco ... qui si tratta di oscenita' palese!!? No, semplicemente della italica politica dell'ultimo trentennio!

    e iI:ching hanno detto ...




    PER TE ... COME LA NOTTE?

    Sono per te come la notte.
    Non posso darti che pace e silenzio,
    nascosti nell'ombra.

    Quando all'aurora aprirai gli occhi,
    ti lascerò al ronzio delle api, al canto degli uccelli.

    La mia offerta non sarà che una lacrima versata
    nella tua giovinezza.
    Saprà velare la crudele gioia del giorno.
    Più freschi ne usciranno i tuoi sorrisi.

    da Petali sulle ceneri
    Tagore

    per te, donna - per me

    Per te, un desiderio .... per me, un ideale   ... o anche ... viceversa?

    www.youtube.com/watch?v=z3jJnF8MPC8

    grazie a penelope_64

    genova 2001

    stavo per andare, poi ...
    l'istinto, l'indolenza
    m'han trattenuto


    tutti l'han visti
    i neri violenti liberi d'agire
    i guardiani in divisa a guardare
    i civili inermi
    picchiati da dieci -insieme -
    violenti salariati in divisa

    di chi la regia?

    e la Diaz è un'altra storia

    forte e chiaro il messaggio
    per tutti i credenti:
    restate in parrocchia
     andate in missione

    il tuo volto

    Non ricordo più
    di te
    l'espressione
    fragile, morbida, indifesa
    che mi faceva
    sentire vivo.
    Solo, ora
    la corazza
    l'indifferenza
    e mi sento
    niente.

    E tutto accade
    nella mia mente
    sola-mente
    Aprile 09
     

    voglia d'innamorarmi ... scrissi ...

    Ho voglia d'innamorarmi
    di nuovo.
    Magari perdermi di nuovo,
    in vortici e meandri della mia anima e della mia mente,
    intrecciate.
    Essere fuori
    da un mondo prosaico.
    E cerco surrogati,
    o appigli,
    qui in questo mondo virtuale.
    E nell'arco di ore
    sfioro
    anime stupende.
    Semplicemente,
    donne vive.
    Nuove vie
    o sentieri già calcati
    passo nuovo o sempre uguale che sia,
    il nuovo, una replica
    il vecchio, un compimento?

    Tango

    tra prodezze virtuosistiche

    lo sento più mio in questa seconda

    che poi sia meglio espressa
    solo al femminile ...
    o
    da un'artista e la sua sofferenza ...

    rende tutto semplicemente ...
    più irraggiungibile

     

    scuola

    Siamo tutti perdenti.
    Noi di certo
    sconfitti
    o solo richiesti di essere
    forti abbastanza.
    Coerenti.
    Con ragazzi a cui
    quei libri per noi importanti
    non dicono niente.
    29marzo

    Comunque sia

    Eppure
    d'una carezza
    hai sete.
    Un abbraccio
    la bimba in te
    ancora attende.
    Il calore
    cui potersi affidare
    che forte e dolce
    t'accolga.

    Che sia il mio
    o d'altro più saldo,
    t'avvolga
    e risulti per te
    il faro sicuro
    cui volgere il capo
    nel tuo navigare la vita.
    14 giugno

    Alla Vita (I) - Nazim Hikmet

    La vita non è uno scherzo.
    Prendila sul serio
    come fa lo scoiattolo, ad esempio,
    senza aspettarti nulla
    dal di fuori o nell'al di là.
    Non avrai altro da fare che vivere.

    La vita non é uno scherzo.

    Prendila sul serio
    ma sul serio a tal punto
    che messo contro un muro, ad esempio, le mani legate,
    o dentro un laboratorio col camice bianco
    e grandi occhiali,
    tu muoia affinché vivano gli uomini
    gli uomini di cui non conoscerai la faccia,
    e morrai sapendo
    che nulla é più bello, più vero della vita.

    Alla Vita (II) - Nazim Hickmet

    Prendila sul serio
    ma sul serio a tal punto che a settant'anni, ad esempio, pianterai degli ulivi
    non perché restino ai tuoi figli
    ma perché non crederai alla morte
    pur temendola,
    e la vita peserà di più sulla bilancia.

    Vecchia canzone in cui mi piaceva riconoscermi



    ... però ho pianto ... in morte di un amico, per una bimba che soffriva, e in qualche altra occasione in cui non ho dominato l'emozione
    , , , , , , , , , , , , ,