Libero

fabrizio_lai

  • Uomo
  • 58
  • TORINO
Bilancia

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 6

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita fabrizio_lai a scrivere un Post!

Mi descrivo

Sono una persona curiosa. Mi piace la Storia Contemporanea e la Musica. Mi piace scrivere su argomenti di attualità e politica. Ho 49 anni e non sono alla ricerca di nulla in particolare se non allo scambio di idee e opinioni.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Tedesco, Inglese

I miei pregi

Fedeltà, credo nell'amicizia, generosità

I miei difetti

permaloso, paura della solitudine.

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. la musica
  2. gli animali
  3. il computer

Tre cose che odio

  1. il fanatismo religioso
  2. slavi, magrebini, zingari
  3. i politici corrotti

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Avventura

Vacanze Ko!

  • Trekking
  • Passioni

    • Suonare
    • Tecnologia

    Musica

    • Blues
    • Rock

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Biografie
    • Storici

    Sport

    • Calcio e calcetto
    • Nuoto

    Libro preferito

    Maledetti da Dio S. Hassel

    Meta dei sogni

    Atolli del Pacifico, Isole dell'Oceano Indiano

    Film preferito

    Neorealismo

    Torniamo padroni a casa nostra?

    L'Islam sta realizzando il suo antico disegno depravato di assoggettare l'intera Europa Cristiana. L'Italia geograficamente è lo Stato che da sempre viene preferito da clandestini e delinquenti dall'Africa e dall'est. L'Europa ci abbandona e ci obbliga a soccorrere e a dare vitto ed alloggio (sussidi, etc.) a centinaia di migliaia di clandestini, finti richiedenti asilo, zingari, romeni delinquenti incalliti, albanesi. Il tutto, nonostante la crisi stia mettendo in ginocchio milioni di Italiani. Deve scapparci il morto, dobbiamo sparare a qualche politico anti Italiano (qualche falso buonista sinistroide), che conta sul voto dei futuri afro-sinto Italiani? Occhio ladroni, il popolo è paziente, ma non è fesso!!! Se volete la Rivoluzione sarete serviti!
    , , , , , , , , , , , , ,