Libero
fantasia20162016

fantasia20162016

  • Donna
  • 7
  • via degli zingari 23
Bilancia

Mi trovi anche qui

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita fantasia20162016 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Federica-FANTASIA2016

Su di me

Situazione sentimentale

fidanzato/a

Lingue conosciute

Francese, Greco, Rumeno

I miei pregi

potrei ma non lo faccio

I miei difetti

uso il dialetto

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. ME STESSA
  2. nessuna
  3. IL MIO UNICO LUI

Tre cose che odio

  1. nessuna
  2. nessuna
  3. nessuna

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Città d'arte

Vacanze Ko!

  • Tour organizzato
  • Passioni

    • Tecnologia
    • Ballo

    Musica

    • Folk

    Cucina

    • Piatti italiani
    • Cinese

    Libri

    • Narrativa

    Sport

    • Bike
    • Nuoto

    Film

    • Documentario

    Libro preferito

    Cenerentola

    Meta dei sogni

    Irlanda e Scozia, Sud-Est asiatico

    Film preferito

    Pinocchio


    NELLA PELLE DEL SERPENTE..                       

     Desiderio...di Labbra...
    Desideri ..di Odore...
    Piacere..di Carne...
    Respiro..su..Respiro..
    Gemiti..Uniti..a Gemiti..
    Gustare..
    per..Attraversare..
    le linee dei Gusti..
    di Labbra Rosse Increspate...
    Impregnate di Sapore e Profumi Antichi...
      Ventre culla di Fantasia...
    Gorgheggi...Rumorosi...
    Desiderio e Piacere..
    per Costruire un Peccato Ingordo..
    Scheggia della Mente...
      Un Veleno..
    da Proibite..Scie di Passione..
    Gemiti..Ansimi...
    tra Realtà e Sogno..
    Soddisferà tutti i Desideri della Carne..©
    DA -NELLA PELLE DEL SERPENTE - DI A.D.G.©        

    Notte di luna...

    Nascondi con le tue Ombre..
    i..due amanti
    nel letto...

    Lei, in bilico.. un piede
    sotto un lenzuolo steso,
    attende con impazienza

    Cogliere con gusto
    un bacio leggero,
    sulle sue labbra
    carnose, umide..
    e leggermente socchiuse,
    e..riceverlo con lussuria.

    Scende al collo
    e scivola nell'incavo tiepido..
    prestando particolare
    attenzione ai seni,
    così perfetti, offerti come su un altare..

    Lascia che la lingua scorra..
    ancora verso il ventre fremente..
    gustandone il sapore di miele.
    arriva con delicatezza
    alla caviglia,
    dopo aver morso il ginocchio.

    Torna in alto..tra la pelle più delicata.. verso
    all'apice delle sue cosce,
    mentre un gemito leggero
    esce..dalla sua bocca,
    e sostituendo.. voracemente..
    le dita delicate...©

     

      Map
    , , , , , , , , , , , , ,