Libero

farfalla1968

  • Donna
  • 53
  • Reggio Emilia
Toro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita farfalla1968 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Amo definirmi 'cruda', se ho qualcosa da dire o non lo dico o dico le cose come stanno. O mi ami o mi odi, e questo sia nell'amicizia che nell'amore.

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

Inglese, Portoghese,

I miei pregi

solare, dicono

I miei difetti

i miei difetti son talmente tanti...che nemmeno tu li sai...

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. i gatti, tutti
  2. brasile e i viaggi
  3. il gelato, l'erbazzone e la cioccolata

Tre cose che odio

  1. le persone ignoranti di mestiere
  2. botti di capodanno
  3. la coda alla posta

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Settimana bianca
  • Passioni

    • Canto
    • Musica

    Musica

    • Disco
    • Folk

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Gialli
    • Narrativa

    Film

    • Thriller

    Libro preferito

    il cacciatore di aquiloni

    Meta dei sogni

    Sudafrica, Atolli del Pacifico

    Film preferito

    il the nel deserto

    maffi

    Le cose buone, ingrassano. Le cose belle, costano. Il sole che ti illumina il viso, fa venire le rughe. E tutte le cose veramente belle di questa vita, spettinano... - Fare l'amore, spettina. - Ridere a crepapelle, spettina. - Viaggiare, volare, correre, tuffarti in mare, spettina. - Toglierti i vestiti, spettina. - Baciare la persona che ami, spettina. - Giocare, spettina. - Cantare fino a restare senza fiato, spettina. - Ballare fino a farti venire il dubbio se sia stata una buona idea metterti i tacchi alti stanotte, ti lascia i capelli irriconoscibili ..

    molto rumore per nulla

    Perché sospirare donne, perché sospirare? Da sempre l’uomo non fa che ingannare Di questa o di quella infido amante A nulla rimane costante Cessate dunque il pianto e il soffrire E l’uomo con gioia lasciate fuggire Siate felici, lamenti e sospiri Mutando sempre in allegri raggiri Perché così tristi le vostre canzoni? Cupe parole, dolenti note Da quando l’estate sui rami fiorisce L’uomo si sa inganna e tradisce Cessate dunque il pianto e il soffrire E l’uomo con gioia lasciate fuggire Siate felici, lamenti e sospiri Mutando sempre in allegri raggiri Molto rumore per nulla - William Shakespeare

    il tè nel deserto

    ...Quante altre volte guarderete levarsi la luna?... Forse venti. Eppure, tutto sembra senza limite...".

    mare

    Sentirsi in mezzo al mare... nuotare...e non vedere la riva... ..quale la direzione? Tutti gli orizzonti sembrano giusti... e il silenzio mi circonda.

    ieri

    Il nulla si appropria del tempo e il senso della vita si allontana urlando.
    , , , , , , , , , , , , ,