Libero

favola.blu2007

  • Donna
  • 47
  • la città dei sogni
Acquario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 8.716

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita favola.blu2007 a scrivere un Post!

Mi descrivo

E tutto insieme, tutte le voci, tutte le mete, tutti i desideri, tutti i dolori, tutta la gioia, tutto il bene e il male, tutto insieme era il mondo. Tutto insieme era il fiume del divenire, era la musica della vita. ~ Hermann Hesse - Siddharta ~

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. le persone intelligenti
  2. la natura
  3. la musica e la poesia

Tre cose che odio

  1. chi usa
  2. la vita degli altri
  3. per sollevare le proprie sorti

Per lei

 

Pietre turchesi e petali di seta sulla sua pelle d'ambra

Mani leggere e sfiorio di baci sulle sue labbra.

Per lei che silenziosa e suadente approda dentro me....

voglio di più.

Tra i suoi capelli morbidi e fluenti posare le mie mani..

Nei suoi occhi limpidi e trasparenti lasciare i miei in un libero abbandono.

Per lei...voglio contare le ore rapitodall'ansia di rivederla

Come una carezza sciolta dal vento donarle la mia sete d'amore

Per lei...divertito,voglio giocare come un bambino...

maneggiare con cura i suoi giorni,coccolarla dentro i miei versi

Per lei...per lei...Per lei voglio di più!

Amarla invaso da una irrefrenabile emozione,respirarla come un divino attimo.

Godere delle sue sfumature.....e viverla.

Per sempre viverla.

By Manu

Sconfitta d'amore

e cosi ti chiusi....

nel confine più intimo e profondo..

in quegli abissi dell'anima che mente umana non può scrutare,

che bellezze tra le più belle non reggon parogoni,

che sensibilità anelano a raggiungere, ma forse sanno solo sfiorare.

 Dietro i cancelli della prigione regale, sua maestà, il grande amore,dorme....e nessuno osi svegliarlo,

piangerebbe disperato come un bambino,che al risveglio s'accorge che la sua mamma lo ha abbandonato.

E così, seren egli dorme,

ma il giorno che lo cullai, perchè si assopisse,tra le lacrime amare mi disse: "Va...va da lui e digli

che non  fu coraggio che mi mancò,

per alzarmi dal letto dei ricordi e corrergli incontro,e che se io mancai.., anche lui mancò.

E alla ragione che resta a vegliare su questo amore,l'amaro.....

l'amaro di quei giorni in cui mi mancherai così tanto..

che vorrei strapparti fuori dai pensieri,dai sogni e dal cuore

per correrti incontro.

By Manu

Amarsi

       

Amarsi...è    

guardare nella stessa direzione...

avere due visioni e saperle fondere in una sola .

 Avere due passati e riuscire a creare un solo futuro

avere due lavori e  saper realizzare un progetto comune,

avere due orientamenti e saper realizzare un'unica grande strada da percorrere    insieme......by   Manu                                                                                                                                          

blu eyes

Un Angelo

sulle pieghe dei sentimenti si strugge l'anima dinanzi ai sogni infranti

su  fiori di carta e carezze di vento giace il mio presente

Un angelo si posa accanto a me...si è fermato a sollevarmi

Lo ha fermato il rumore del mio pianto, il silenzio del mio dolore.

By Manu

stelle

                  Image Hosted by ImageShack.us   

          

vento d'amore

foto

                                     stock photo : Young happy amorous couple hugging under a rain                        

E piove su i nostri vólti silvani, piove su le nostre mani  ignude,
su i nostri vestimenti leggieri,     su i freschi pensieri che l'anima schiude novella,
su la favola bella che ieri m'illuse, che oggi t'illude,o Ermione.

-Gabriele D'Annunzio

                               

Farfalla Azzurra

Piccola, azzurra aleggia
una farfalla, il vento la agita,
un brivido di madreperla
scintilla, tremola, trapassa.
Così nello sfavillio d'un momento,
così nel fugace alitare,
vidi la felicità farmi un cenno
scintillare, tremolare, trapassare.

Hermann Hesse

pioggia per l'anima

paesaggi del mondo

buongiorno

son l'orizzonte che attese il tuo sguardo

per posarsi sul tuo cuore

con un buongiorno carico d'amore

sono l'alba del tuo risveglio....

la luce venuta ad aprire i tuoi occhi

sono il sole che riscalderà le tue solitudini

che scalfirà le tue abitudini...

che inonderà di poesia

la tua via....

by favolablu

petali di solitudine

Io ti chiesi

Io ti chiesi perché i tuoi occhi
si soffermano nei miei
come una casta stella del cielo
in un oscuro flutto.

Mi hai guardato a lungo
come si saggia un bimbo con lo sguardo,
mi hai detto poi, con gentilezza:
ti voglio bene, perché sei tanto triste.

Hermann Hesse

volo libero

     

Il mare e le sue emozioni

le foto delle gialle foglie                       

Apri le braccia amore

Tra le tue braccia, leggera, si libera la mia anima,
nel soffio di parole dolci che sfiorano le emozioni,
come baci delicati che bruciano, lenendo le ferite…
Passi che si inoltrano nei sentieri più bui,
raccogliendo tra la polvere antichi giochi,
che teneramente osservi, cullandoli,
per far sì che non si perdano nella notte,
in quella notte in cui mi accarezzi i capelli,
lasciando che i miei sogni riposino nel tuo grembo,
racchiusi nel bacio delicato del tuo abbraccio…

PIOVE.....

cerchi concentrici di una pioggia di un mattino di marzo

 bagnano l'asfalto,

danzano come anime gemelle di una stessa nuvola


armoniose di malinconia cercano spettatori malinconici

dietro vetri ovattati da respiri caldi di vita.....

by favolablu

Ti ho scritto parole che solo

l’anima sa trarre dal profondo

di sé, che solo nell’amare hanno

suono, parole che giungono perfino

a sordi che, di musica privi, hanno battenti

sprangati, inamovibili, e poesie

che a me dall’universo giungono.

Libby Hawell

Se

le avessi pronunciate tu, su labbra

nell’inchiostro intinte, sarei fuoco

e sconfinato sole di riverberi

andrei per piazze a ridere

a fermare passanti, a raccontare

quanto d'immenso amore sono amata se  fossi stato tu, a scriverle.

di memoria e di fiamma invece ho pianto

di me la notte, ho pianto i tuoi silenzi.

Ho fatto un fascio allora

di quegli ardenti miei

remoti suoni inascoltati

col filo d’un residuo sogno

li ho legati e poi ne ho fatto un pegno

ai piedi di un altare,

a Dio, in silenzio finalmente

anch’io, chiedendo la ragione

di questo spreco d’anima, il motivo

di questo desolato e vano attendere.

Libby Hawell

, , , , , , , , , , , , ,