Libero

firthoffifth

  • Uomo
  • 58
  • NAPOLI
Vergine

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 25.506

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita firthoffifth a scrivere un Post!

Mi descrivo

Dire di sè stessi, è guardarsi in uno specchio opaco, poichè ci si specchia con l'Altro. Amo la convivialità, mi annoiano la banalità, la routine, i luoghi comuni, la xenofobia travestita da "difesa" delle differenze. Inoltre, osservo, apprendo, curioso, ascolto, cerco di staccarmi dal pensiero di un'identità assoluta, mentre inseguo le "tracce" dell'alterità. Troppo "Io", poco "Tu", "Noi" dissolto...diffidare dall'eccesso di normalità. Ho aperto il blog "Incoscia-mente", un open-space...

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Inglese, Francese

I miei pregi

Se li sapessi, li aumenterei.

I miei difetti

Se li sapessi, li eviterei.

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Libri, musica, cinema, arte/teatro
  2. Le relazioni, nelle differenze e nelle assonanze
  3. Immaginazione, fantasia, creatività,

Tre cose che odio

  1. Il narcisismo, le sue icone, i suoi 'sacerdoti'
  2. La (in)sostenibile pesantezza dell'Avere
  3. La banalità del male e la semplificazione del bene

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Avventura

Vacanze Ko!

  • Villaggio turistico
  • Passioni

    • Lettura
    • Musica
    • Cinema

    Musica

    • Rock

    Cucina

    • Piatti italiani
    • Cinese

    Libri

    • Psicologia
    • Saggi

    Sport

    • Calcio e calcetto
    • Tennis

    Libro preferito

    Il libro dell\'Es;Il Profumo;I racconti di E.A.Poe

    Meta dei sogni

    Estremo Oriente, capitali europee

    Film preferito

    Profondo rosso

    Troisianamente


    Chi sei? Sì, ma da dove vieni? Sì, ma dove vai? Un fiorino     



    "Non bisogna amare per amore, ma per schifo...perchè l'amore finisce, ed è una delusione...anche lo schifo finisce, però è una soddisfazione..."

    (da "Pensavo fosse amore, e invece era un calesse" di M.Troisi)

    Tu sei qui...?

    "In ognuno di noi regna un dio ed un assassino" (P. Higsmith)

    "Il vero amore è come un fantasma..molti ne parlano, ma pochi lo hanno visto" (F. de la Rochefoucauld)

    "L'inferno sono gli altri" (Jean Paul Sartre)

     

    UN FELICE 2010 A TUTTI I MIEI AMICI DI LIBERO!!!

     

    Postulati di Pardo:
    1. Le cose buone della vita o sono illegali, o immorali o fanno ingrassare.
    2. Le tre cose veramente fedeli nella vita sono lo sporco, un cane e una donna vecchia.
    3. Non è importante essere ricchi: basta vivere nell'agio e poter avere tutto ciò che si vuole.
    Principio di Beifeld:

    Le probabilità che un giovane incontri una femmina attraente e disponibile aumentano in proporzione geometrica quando è con:

    1. la fidanzata,
    2. la moglie,
    3. un amico più bello e più ricco.

    Non si entra nella stessa acqua due volte...

    Blog "Incoscia...mente"...tu ci sei?

    A quelli che...

    A quelli che... aprono un blog e non hanno mai (avuto) nulla da dire, nemmeno se interrogati...

    A quelli che... aprono un blog, e hanno sempre molto da dire (purtroppo)...

    A quelli che... aprono un blog, pensando di fare come quella trasmissione, su RAI3, curata da E. Ghezzi (sic!)...

    A quelli che... hanno un nick, stile "30x12" (intendendo la distanza che separa gli unici 2 neuroni posseduti x il volume della loro testa)...

    A quelli che... hanno un nick, stile "celhoduro" (intendendo l'orlo del quadernetto dove svolgono i loro compiti con l'insegnante di sostegno)...

    A quelli che... hanno un nick "originalissimo" (insieme ad altre migliaia), "Il signore Nero" (comunicando i loro problemi di pulizia ed igiene personale)...

    A quelle che... nel profilo, scrivono "non cerco sesso" (perchè, in fondo, oltre al marito, all'amante, al custode, al garzone, all'idraulico, etc... di chi altri hanno bisogno?)...

    A quelle che... nel profilo, scrivono "cerco sesso" (poiché lo hanno smarrito in una crisi d'identità...di genere)...

    A quelle che... nel profilo, scrivono "Sono alta 1.75, occhi verdi, capelli biondi, tg. 43, 3a di seno" (e poi, di soprassalto, si svegliano dal sogno)...

    A quelli che...(2)

    A quelli che... dicono "Io non sono razzista"..."sono loro che sono extracomunitari"...

    A quelli che... dicono "Io non sono razzista" (ma se ad uccidere è stato  un albanese o un rumeno, è più colpevole che se l'autore dell'omicidio fosse stato un italiano)...

    A quelli che... vogliono il "maestro unico" (come unico è il loro pensiero ed il neurone che lo accompagna)...

    A quelli che... "No alla pedofilia" (e poi, da "bravi" adulti, umiliano, vessano, mortificano, non ascoltano, picchiano gli adulti del domani)...

    A quelli che ... "Non ho nulla contro gay/lesbiche" (e poi, se scoprono che un loro figlio/a lo è, lo scaraventano fuori da casa)...

    A quelli che... "La sinistra non è morta" (e sono passati, dalla lotta di classe alla "business class", in aereo)...

    A quelli che... "incontro sempre uomini/donne sbagliati/e" (e non vedono il grande "sbaglio" che è in loro)...

    A quelli che... non si fidanzano, sposano, relazionano con qualcuno, ma "contro" qualcuno...

    Concludendo, a tutti quelli/e che (e agli altri/e che, colpevolmente, ho dimenticato) vada il mio personalissimo ed affettuosissimo..."PREGASI ACCENDERE IL CERVELLO..." (oh, ma è sempre spento...).

    Charles Baudelaire

    SPLEEN

    Quando il cielo basso e greve pesa come un coperchio
    Sullo spirito che geme in preda a lunghi affanni,
    E versa abbracciando l'intero giro dell'orizzonte
    Una luce diurna più triste della notte;

    Quando la terra è trasformata in umida prigione,
    Dove come un pipistrello la Speranza
    Batte contro i muri con la sua timida ala
    Picchiando la testa sui soffitti marcescenti;

    Quando la pioggia distendendo le sue immense strisce
    Imita le sbarre di un grande carcere
    Ed un popolo muto di infami ragni
    Tende le sue reti in fondo ai nostri cervelli,

    Improvvisamente delle campane sbattono con furia
    E lanciano verso il cielo un urlo orrendo
    Simili a spiriti vaganti senza patria
    Che si mettono a gemere ostinati

    E lunghi trasporti funebri senza tamburi, senza bande
    Sfilano lentamente nella mia anima vinta; la Speranza
    Piange e l'atroce angoscia dispotica
    Pianta sul mio cranio chinato il suo nero vessillo.

    Il fascino dell'inesauribile flusso del dubbio

    "In un villaggio c'è un unico barbiere. Il barbiere rade tutti (e soli) gli uomini che non si radono da soli. Il barbiere rade sé stesso?". 
    (B. Russell)

    "I confini dell'anima, nel tuo andare, non potrai scoprirli, neppure se percorrerai tutte le strade: così profondo è il logos che le appartiene".
    (Eraclito)

    "Chi viene capito è stato capito male. Tutto va avanti soltanto per malintesi. Tuttavia resta determinante che si vive per essere veramente capiti".
    (E. Canetti)

    "Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi".
     (A. Einstein)

    "Credo che ci siano due Dio e ognuno pensa che l'altro si stia prendendo cura di me".
    (A. Brilliant)

    Il fascino dell'inesauribile flusso del dubbio-2

    "L'approvazione degli altri è uno stimolante del quale talvolta è bene diffidare".
    (P. Cézanne)

    "Se tutto deve avere uno scopo, vi sono certamente quaggiù alcune esistenze di cui il fine e l'utilità rimangono inesplicabili".
    (H. de Balzac)

    "Se non sei parte della soluzione, allora sei parte del problema".
    (Anonimo )

    "Certe donne preferiscono non far soffrire molti uomini contemporaneamente, e si concentrano invece su uno solo: sono le donne fedeli".
    (A. Capus )

    "Il marito ideale rimane celibe".
    (O. Wilde)

    Use your mind...

         

    La "dura" realtà della cose


    Legge di Murphy

    Se qualcosa puo' andar male, lo fara'.

       1. Niente e' facile come sembra.
       2. Tutto richiede piu' tempo di quanto si pensi.
       3. Se c'e' una possibilita' che varie cose vadano male, quella che causa
          il danno maggiore sara' la prima a farlo.
       4. Se si prevedono quattro possibili modi in cui qualcosa puo' andare male,
          e si prevengono, immediatamente se ne rivelera' un quinto.
       5. Lasciate a se stesse, le cose tendono a andare di male in peggio.
       6. Non ci si puo' mettere a far qualcosa senza che qualcos'altro non vada
          fatto prima.
       7. Ogni soluzione genera nuovi problemi.
       8. I cretini sono sempre piu' ingegniosi delle precauzioni che si prendono
          per impedirgli di nuocere.
       9. Per quanto nascosta sia una pecca, la natura riuscira' sempre a scovarla
       10. Madre Natura e' una puttana.
    

    Consiglio di...vita!

     

     C'era una volta un uccellino, che sentiva molto freddo, in mezzo alla neve, e non sapeva come trovare tepore. D'un tratto vide un mucca che aveva lasciato degli escrementi, e, avvicinandosi, nonostante la puzza, ci entrò dentro. Che puzza, pensava, ma che bel calduccio, come si stava bene. Dopo un poco, volle vedere fuori che succedeva, e mise fuori la testolina. Ma rapido come la luce, un falco lo vide, e lo afferrò, per mangiarselo. La morale è: non sempre quando stai nella cacca, vale la pena uscirne.


    Le "minime" delle Massime

    ®

    Il sogno è la strada maestra verso l'inconscio (S. Freud)

    Come puoi lavorare sulla tua mente, con la tua mente, senza evitare una confusione immensa. (Anonimo cinese).

    La via veramente via non è una via costante (Lao Tze).

    Voglio donne con un passato, e uomini con un avvenire (O. Wilde).

    Le cose buone della vita o sono illegali, o sono immorali, o fanno ingrassare (Anonimo/Murphy).

    Non sono d'accordo con te, ma darei la vita per consentirti di esprimere le tue idee (Françoise Marie Arouet, detto "Voltaire").

    Siamo angeli, con un'ala sola, e per volare, dobbiamo restare abbracciati (L. de Crescenzo).

    Mi vengono in mente delle opinioni, che spesso non condivido (Anonimo).

    Più in alto la scimmia sale, più mostra il suo sedere (M. de Montaigne).

    Le grandi menti del XX secolo

     

    Un grande mente del disegno

    Tommaso D'Aquino

    "Difenditi dall'uomo di un solo libro"

     


     

    Listen to the music...

         

    "Se c'è rimedio,
     perchè ti arrabbi...
    Se non c'è rimedio,
     perchè ti arrabbi..."

    L'occhio di...La Rochefoucauld

    "Ciò che ci impedisce
    spesso di abbandonarci
    ad un solo vizio  è il fatto
    che ne abbiamo più di uno".

    "Si conserva a lungo
    il p
    rimo amante, quando
    non se ne trova un secondo".

    "Ci sono difetti che, sfruttati bene,
    brillano più della stessa virtù."

    "Gli innamorati non si annoiano
    mai di stare insieme perché
    parlano sempre di se stessi."

    "Si fa molta fatica a lasciarsi
    quando non ci si ama più."

    (François de La Rochefoucauld)

    Pablo Neruda

    "Mi piaci quando taci perché sei come assente,
    e mi ascolti da lungi e la mia voce non ti tocca.
    Sembra che gli occhi ti sian volati via
    e che un bacio ti abbia chiuso la bocca.
    Poiché tutte le cose son piene della mia anima
    emergi dalle cose, piene dell’anima mia.
    Farfalla di sogno, rassomigli alla mia anima,
    e rassomigli alla parola malinconia.
    Mi piaci quando taci e sei come distante.
    E stai come lamentandoti, farfalla turbante.
    E mi ascolti da lungi, e la mia voce non ti raggiunge:
    lascia che io taccia col tuo silenzio.
    Lascia che ti parli pure col tuo silenzio
    chiaro come una lampada, semplice come un anello.
    Sei come la notte, silenziosa e costellata.
    Il tuo silenzio è di stella, così lontano e semplice.
    Mi piaci quando taci perché sei come assente.
    Distante e dolorosa come se fossi morta.
    Allora una parola, un sorriso bastano.
    E son felice, felice che non sia così."

    Chakra, Kundalini, Zen

     

    The genius of Groucho Marx

    - Il matrimonio è la causa principale
        del divorzio.

    - Non dimentico mai una faccia, ma nel
       tuo caso farò un'eccezione.

    - Mi sono fatto strada dal nulla ad uno
       stato di estrema povertà.

    - Trovo la televisione davvero molto
       istruttiva. Ogni volta che qualcuno
       mette in funzione l'apparecchio, me
       ne vado nell'altra stanza a leggere
       un libro.

    - Chiunque dica che può veder attraverso
       una donna si perde parecchio!

    - Io sono stato invitato in tutti i migliori
       salotti. Una volta sola.

    - Non vorrei mai far parte di un club che
      accetti fra i suoi membri un tipo come me.

    - L'intelligenza militare è una contraddizione
       in termini.

    - Io suono al conservatorio. Sì, ma non mi
      
    aprono mai.

    Ogni esistenza è un nodo, intrecciato all'Altro

     

    L'urlo di Munch

    page counter


    L'urlo di... Homer

    La Kabbalah e il suo albero "Sephiroth"

    Mandala (by Leo Gullick)

     

    E' facile cadere nelle..."illusioni"...

    , , , , , , , , , , , , ,