Libero

hardsteel

  • Uomo
  • 67
  • torino
Gemelli

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 27 gennaio

Ultime visite

Visite al Profilo 779

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita hardsteel a scrivere un Post!

Mi descrivo

...la vita va vissuta intensamente, è vero che fa da sè fa per tre ma in due è meglio ragazze però non esagerate con citazioni sconosciute ai più, e forse anche a voi... ...ma quante foto di gatti, cani, delfini e bestie varie nei profili...eppoi saremmo noi maschietti che non mettiamo le foto eh? ah! dimenticavo: Harleysta fino al midollo

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Francese, Inglese, Russo

I miei pregi

...una sorpresa...

I miei difetti

...una sorpresa...

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. le belle donne, con le loro virtù ed i vizietti...
  2. la buona cucina, senza distinzione
  3. il buon sesso in tutte le sue sfumature...

Tre cose che odio

  1. pigrizia, anche mentale, che procura
  2. l'indecisione...e sfocia
  3. nell' arroganza e tiraggi vari...

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Villaggio turistico
  • Passioni

    • Sport
    • Cucina
    • Viaggi

    Musica

    • Jazz
    • Rock

    Cucina

    • Fusion
    • Piatti italiani

    Libri

    • Avventura
    • Gialli

    Sport

    • Tennis
    • Sci

    Film

    • Azione
    • Fantascienza

    Libro preferito

    i pilastri della terra/io uccido

    Meta dei sogni

    Estremo Oriente, Isole tropicali in generale

    Film preferito

    angeli e demoni/blade runner

    Sedurre, si sa, significa 'portare a sè' l'altro, 
    affascinandolo irresistibilmente.
    La seduzione ha sempre bisogno del confronto con l'altro,
    che deve essere continuamente conquistato 
    nel rispetto delle sue esigenze: 
    altrimenti è solo arroganza, presunzione, narcisismo
    Seduttori sicuramente si nasce, ma lo si può anche diventare,
    affinando il proprio fascino ed esaltandolo con il buon gusto 
    delle forme e dei colori e soprattutto
    con l'utilizzo della "comunicazione emotiva", 
    cioè con la capacità di far vivere emozioni di far vivere pathos.
    L'arte della seduzione, perchè di arte si tratta, 
    non ha limiti di sesso o di età. La seduzione non ha tempo e non ha spazio 
    è una magia che ha la sua struttura, le sue regole
    Sedurre è esercitare fascino.
    Ognuno essere umano  è unico, ed  irripetibile. 
    Per questo non si deve imitare nessuno 
    ma rispettare le proprie caratteristiche fisiche e psicologiche.
    Insomma, per essere affascinanti non serve -e in ogni caso non basta - essere belli: il vero segreto della 
    seduzione sta nella perfetta sintonia tra corpo e mente. 
    Per esercitare fascino bisogna imparare a comunicare 
    in senso olistico,comunicando emozioni, risvegliando i sensi...

    LA FELICITA' IN QUESTO MONDO...

    Noi siamo l'universo e l'universo è dentro di noi.
    Inafferrabile.
    Difficile capirlo con la mente razionale.
    Impossibile percepirlo con gli occhi... in effetti vediamo, o meglio, percepiamo solo una minima parte della realtà in cui siamo immersi.
    Milioni di pensieri sfrecciano come meteore dentro di noi: luminosi,limpidi, leggeri; e poi fastidiosi come tempeste di sabbia, cupi e dannosi come nubi di smog. I ricordi si depositano, sedimentano, si stratificano e poi, talvolta,
    tornano a galla...
    Nella regione dell'invisibile le emozioni creano tempeste, terremoti, inondazioni,
    albe radiose...a volte dentro di noi cala la notte...
    Nel nostro cuore alberga la felicità suprema, quella che nessun evento nefasto nè persone malvage possono toglierci...
    ...basta accettare che siamo degni di essere felici sempre...

    Anche nei momenti di maggiore difficoltà, la cosa importante è che ognuno di noi decida di essere il protagonista della propria vita, senza mai smettere di progredire. Sminuirsi, indietreggiando di fronte agli ostacoli, porta come risultato la sconfitta. Se ci rafforziamo e se sviluppiamo il nostro stato vitale possiamo trovare una soluzione.

    ...dal web...grazie...

    ...rispetto reciproco. Avete perfettamente ragione.
    Sono sempre stato un tipo rispettoso delle emozioni, dei sentimenti e
    dei gusti del prossimo.
    I Peccati Capitali di certo non fanno male a nessuno, se vissuti con serenità et gioia.
    Non fanno male agli altri, non fanno male a noi stessi.

    Ma sapete, il "non si ammette, non si ammette!" è un diktat che va rispettato.
    Rispetto, anche qui.
    Rispetto a cosa?
    E allora, siccome i Peccati Capitali non hanno mai fatto male a nessuno, se vissuti con serenità et gioia,
    potrei anche trasformarmi in un (piccolo) diavolo tentatore.
    Sempre col massimo rispetto.
    Tanto, cosa potrebbe succedermi al massimo
    ?
    La mia anima verrà dannata eternamente?
    Poco male, troverò buona compagnia,
    lassù in Paradiso.

    ...abbiamo anche dei desideri però...

    ...una vita felice dipende anche da un buon rapporto con il proprio fisico e l'appagamento delle proprie inclinazioni ed i propri desideri, sempre ponendo il massimo rispetto per quelle altrui...
    ...ma non ci sono limiti stabiliti...
    ...se non quelli che ci poniamo noi stessi...

    , , , , , , , , , , , , ,