Libero

helena_31

  • Donna
  • 45
  • Nessuna in particolare
Acquario

Mi trovi anche qui

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita helena_31 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Naaaaaaaaa

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

Pochi, ma buoni!

I miei difetti

Innumerevoli

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. la pasta...
  2. magari accompagnata da un buon vino...
  3. magari in compagnia di un buon amico!!!

Tre cose che odio

  1. la domanda
  2. "cosa fai nella vita"
  3. davvero non si può sentire!!!

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Prendo l'auto e parto

Passioni

  • Lettura
  • Viaggi
  • Arte

Cucina

  • Piatti italiani

Libro preferito

Sostiene Pereira (Tabucchi)

Film preferito

Palermo Milano solo andata

Non vuole entrare nel mio spazio amici... Ma è un amico generoso: questa meravigliosa frase (di un tale Bufalino Gesualdo) è tratta dal suo profilo:

"CAPITA A VOLTE DI SENTIRSI FELICI... NON FATEVI COGLIERE DAL PANICO: E' QUESTIONE DI UN ATTIMO E PASSA"

Per tutti quelli che sprecano il proprio tempo a dire cose che non pensano e a creare castelli di sogni e di illusioni al prossimo... Beh.... Sappiate che dalla felicità si guarisce!!! Grazie Higuerote

Potrebbe essere la soluzione....

La vita dovrebbe essere vissuta al contrario. Tanto per cominciare si dovrebbe iniziare morendo, e così tricchete tracchete il trauma è bello che superato.

Quindi ti svegli in un letto di ospedale e apprezzi il fatto che vai migliorando giorno dopo giorno. Poi ti dimettono perchè stai bene e la prima cosa che fai è andare in posta a ritirare la tua pensione e te la godi al meglio.

Col passare del tempo le tue forze aumentano, il tuo fisico migliora, le rughe scompaiono.

Poi inizi a lavorare e il primo giorno ti regalano un orologio d'oro. Lavori quarant'anni, finchè non sei così giovane da sfruttare adeguatamente il ritiro dalla vita lavorativa. Quindi vai di festino in festino, bevi, giochi, fai sesso e ti prepari per iniziare a studiare. Poi inizi la scuola, giochi con gli amici, senza alcun tipo di obblighi e responsabilità, finchè non sei bebè.

Quando sei sufficientemente piccolo, ti infili in un posto che ormai dovresti conoscere molto bene.

Gli ultimi nove mesi te li passi flottando tranquillo e sereno in un posto riscaldato con room service e tanto affetto, senza che nessuno ti rompa i ...bip...

E alla fine abbandoni questo mondo in un orgasmo.

(Woody Allen)

C'E' TEMPO (I. Fossati)

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno che hai voglia ad aspettare
un tempo sognato che viene di notte
e un altro di giorno teso
come un lino a sventolare.

C'è un tempo negato e uno segreto
un tempo distante che è roba degli altri
un momento che era meglio partire
e quella volta che noi due era meglio parlarci.

C'è un tempo perfetto per fare silenzio
guardare il passaggio del sole d'estate
e saper raccontare ai nostri bambini quando
è l'ora muta delle fate.

C'è un giorno che ci siamo perduti
come smarrire un anello in un prato
e c'era tutto un programma futuro
che non abbiamo avverato.

È tempo che sfugge, niente paura
che prima o poi ci riprende
perché c'è tempo, c'è tempo c'è tempo, c'è tempo
per questo mare infinito di gente.

Dio, è proprio tanto che piove
e da un anno non torno
da mezz'ora sono qui arruffato
dentro una sala d'aspetto
di un tram che non viene
non essere gelosa di me
della mia vita
non essere gelosa di me
non essere mai gelosa di me.

C'è un tempo d'aspetto come dicevo
qualcosa di buono che verrà
un attimo fotografato, dipinto, segnato
e quello dopo perduto via
senza nemmeno voler sapere come sarebbe stata
la sua fotografia.

C'è un tempo bellissimo tutto sudato
una stagione ribelle
l'istante in cui scocca l'unica freccia
che arriva alla volta celeste
e trafigge le stelle
è un giorno che tutta la gente
si tende la mano
è il medesimo istante per tutti
che sarà benedetto, io credo
da molto lontano
è il tempo che è finalmente
o quando ci si capisce
un tempo in cui mi vedrai
accanto a te nuovamente
mano alla mano
che buffi saremo
se non ci avranno nemmeno
avvisato.

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare.

, , , , , , , , , , , , ,