Libero

hiroko_1956

  • Uomo
  • 67
  • eau rousse
Cancro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 17

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita hiroko_1956 a scrivere un Post!

Mi descrivo

asociale, anticonformista, no-global, no-violenza, controcorrente, futurista, rompiglione, antifascista, anticomunista, anti partitico. La razza umana è una, come una è la politica: umana. Oltre non è vero nulla. E' solo caos. La legge è una: AMA

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. MONTAGNE
  2. FIUMI
  3. solitudine

Tre cose che odio

  1. MISTERI
  2. CONFLITTI
  3. BUGIE

odio la pioggia, ma ne amo il profumo...

odio la pioggia, ma ne amo il profumo...che accarezza le zolle esalando dalle visceri l'essenza di Madre Natura.
"Non potete conoscere  il significato  della vostra vita finchè non siete collegati  al potere che vi ha creato" Il Blog di Sahaja Yoga


 


per oldcentury e per odio.la.pioggia-con affetto

//www.reiki.info/REIKI/IMMAGINI/Simboli-Reiki/Kahuna_arancio.gif
Kahuna è simbolo di protezione

Ogni volta che senti possa esserti utile, visualizza il simbolo Kahuna che nasce dal tuo cuore, si ingrandisce via via fino a inglobare tutta la tua persona.
Immagina che sia una sorta di porta dimensionale che tu attraversi per metterti al sicuro dal pericolo che resta fuori e per alimentarti di viva luce dorata.

Il simbolo pulsando all’unisono con i battiti del tuo cuore continua ad autogenerarsi.
Quando lo usi devi solamente sostenere la visualizzazione ogni tanto.

Puoi adoperarlo sia come prevenzione in quanto sostiene e nutre di luce l’aura sia come protezione in caso di effettivo senso di disagio con ambienti, persone o situazioni.

 

COME SI TRACCIA:

 

Il simbolo KAHUNA comincia dall’esterno quando lo disegni (e si con-centra), ma quando lo hai visualizzato può anche espandersi all’infinito partendo dal tuo CUORE.



Insolite memorie del VIANDANTE SOLITARIO

Quando il cielo non piange e ferma pare l’aria e il vento assente E l’alito non sospira e la mente non palpita …il cuore muore Il pensiero segue immagini senza freno Su l ’ orma di gemiti andanti Su tra lo spazio Senza forza magnetica Senza passioni e cresce la luce mentre voli leggero Tra sconosciute ebbrezze cariche di vita Nuova vita Sconosciuta vita O solo dimenticata Tanto meravigliosa Perfetta Gioiosa Perché l ’ ho lasciata Ora rammento: ero qui anche prima Perché me ne sono partito? Felice…felice T ’ ho ritrovata A casa sono tornato.  hirok per Te odiolapioggia e per Te punto1959 
, , , , , , , , , , , , ,