Libero

iaia85l

  • Donna
  • 35
  • ovunque
Scorpione

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 1.659

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita iaia85l a scrivere un Post!

Mi descrivo

vivi intensamente tutto il resto non conta....tt qst ho capito...ogni lasciata è persa...è bello vivere, amare pienamente...meglio pentirsi che avere dei rimpianti... ma purtroppo vivo ancora nell'illusione che tu possa tornare e riprenderti la Nostra storia...

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Inglese, Francese

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. l'amore, la felicità, l'amicizia
  2. le favole...se esistessero....
  3. non aver rimpianti

Tre cose che odio

  1. la falsità
  2. gli arroganti
  3. ..............

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Passioni

  • Lettura
  • Musica
  • Sport

Cucina

  • Piatti italiani
  • Cinese

Libri

  • Gialli
  • Narrativa

Sport

  • Nuoto

Film

  • Commedia
  • Thriller

Meta dei sogni

Isole tropicali in generale, Australia e Nuova Zelanda

solo tu..

Quanto più chiudo gli occhi, allora meglio vedono,
perché per tutto il giorno guardano cose indegne di nota;
ma quando dormo, essi nei sogni
vedono te,
e, oscuramente luminosi, sono luminosamente diretti nell'oscuro.

Allora tu, la cui ombra le ombre illumina,
quale
spettacolo
felice formerebbe la forma della tua ombra
al chiaro giorno con la tua assai più chiara luce,
quando ad occhi senza vista la tua ombra così splende!

Quanto, dico, benedetti sarebbero i miei occhi,
guardando a te nel giorno vivente,
quando nella morta notte la tua bella ombra imperfetta,
attraverso il greve sonno, su ciechi occhi posa!

Tutti i giorni sono notti a vedersi, finché non vedo te,
e le notti giorni luminosi, quando i sogni
si mostrano a me.

William Shakespeare, Sonetto 43

romeo e giulietta

...Chi non è mai stato ferito ride delle cicatrici altrui. [...] Oh, ma quale luce irrompe da quella finestra lassù? Essa è l'oriente, e Giulietta è il sole. Sorgi, bel sole, e uccidi l'invidiosa luna già malata e livida di rabbia, perché tu, sua ancella, sei tanto più luminosa di lei. Non servirla, se essa ti invidia; la sua veste virginale e d'un colore verde scialbo che piace solo agli stupidi. Gettala via! Ma è la mia dama, oh, è il mio amore! Se solo sapesse di esserlo! Parla eppure non dice nulla. Come accade? È il suo sguardo a parlare per lei, e a lui io risponderò. No, sono troppo audace, non è a me che parla. Due elle più belle stelle del cielo devono essere state attirate altrove e hanno pregato gli occhi di lei di scintillare nelle loro orbite durante la loro assenza. E se davvero gli occhi di lei, gli occhi del suo volto, fossero stelle? Tanto splendore farebbe scomparire le altre stelle come la luce del giorno fa scomparire la luce di una lampada: in cielo i suoi occhi brillerebbero tanto che gli uccelli si metterebbero a cantare credendo che non fosse più notte....
, , , , , , , , , , , , ,