Libero

ingsimpatico

  • Uomo
  • 43
  • vicenza
Scorpione

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 18 luglio

Ultime visite

Visite al Profilo 4.851

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita ingsimpatico a scrivere un Post!

Mi descrivo

chiedete e vi sarà detto!!!

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

Inglese, Spagnolo, Francese

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. musica
  2. viaggiare
  3. nessuna

Tre cose che odio

  1. dentisti
  2. le donne manager
  3. ahahahahhh scherzo

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Crociera

Vacanze Ko!

  • Campeggio
  • Passioni

    • Motori
    • Tecnologia
    • Suonare

    Musica

    • Blues
    • Jazz

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Avventura
    • Horror

    Sport

    • Tennis
    • Sub

    Film

    • Azione
    • Animazione

    Meta dei sogni

    Sud America

    Film preferito

    ancora vivo

     

    SOGNO

    Katsumoto: Il fiore perfetto è una cosa rara. Se si trascorresse la vita a cercarne uno, non sarebbe una vita sprecata.
    Nathan Algren: Chi li ha mandati a ucciderti?
    Katsumoto: Sto scrivendo una poesia su un sogno che ho fatto: "Gli occhi della tigre sono come i miei ma lei ha attraversato un mare profondo e agitato".
    Nathan Algren: È stato l'Imperatore? Omura?
    Katsumoto: Se l'Imperatore vuole la mia morte non ha che da chiederlo.
    Nathan Algren: È stato Omura!
    Katsumoto: Ho qualche problema a finire la poesia; sai suggerirmi un verso conclusivo?
    Nathan Algren: Non sono uno scrittore.
    Katsumoto: Eppure hai scritto molte pagine da quando sei arrivato.
    Nathan Algren: Cos'altro ti ha detto lei?
    Katsumoto: Che hai degli incubi.
    Nathan Algren: Tutti i soldati hanno incubi.
    Katsumoto: Solo chi ha vergogna per quello che ha fatto.
    Nathan Algren: Tu non hai idea di cosa ho fatto.
    Katsumoto: Tu hai visto molte cose.
    Nathan Algren: È così.
    Katsumoto: E non temi la morte ma, anzi, qualche volta la desideri. Non è vero?
    Nathan Algren: Sì.
    Katsumoto: Anche io. Capita a chi ha visto ciò che noi abbiamo visto. Allora vengo in questo luogo insieme ai miei antenati e mi torna un pensiero... come questo germoglio, stiamo tutti morendo. Riconoscere la vita in ogni respiro, in ogni tazza di tè e ogni vita che togliamo. La via del guerriero.
    Nathan Algren: La vita in ogni respiro...
    Katsumoto: Questo è Bushido!
    Nathan Algren: Sì.
    Katsumoto: L'Imperatore ha concesso un passaggio sicuro fino a Tokyo. Partiamo domani.
    Nathan Algren: Bene.
    Katsumoto: Bene. Quando ti ho preso questi tu eri... mio nemico

    il cuore...

     

     

     

    ahhhhh

    il mio preferito

    A ciascun'alma presa, e gentil core,
    nel cui cospetto ven lo dir presente,
    in ciò che mi rescrivan suo parvente,
    salute in lor segnor, cioè Amore.
    Già eran quasi che atterzate l'ore
    del tempo che onne stella n'è lucente,
    quando m'apparve Amor subitamente,
    cui essenza membrar mi dà orrore.
    Allegro mi sembrava Amor tenendo
    meo core in mano, e ne le braccia avea
    madonna involta in un drappo dormendo.
    Poi la svegliava, e d'esto core ardendo
    lei paventosa umilmente pascea:
    appresso gir lo ne vedea piangendo.

    D. Alighieri Vita Nova

    , , , , , , , , , , , , ,