Libero
io_numero_primo

io_numero_primo

  • Uomo
  • 108
  • Dreamlandia
Acquario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 6

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita io_numero_primo a scrivere un Post!

Mi descrivo

Ho sempre lasciato che fossero gli altri a decidere per me....ho consentito al tempo di scivolarmi sopra senza mai incidere...ho smesso di guardarmi allo specchio con benevolenza e un giono finalmente ho capito la mia vera natura di eroe fallito,di condottiero sconfitto,di navigatore disperso...sognatore incallito...perdente per vocazione...Il mondo,tollerante,mi ha permesso di esistere.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. sentirmi
  2. libero
  3. sempre

Tre cose che odio

  1. niente
  2. e
  3. nessuno

da non dimenticare !!

il più grande rammarico ??  il tempo sprecato.

Più che quello sprecato, quello male utilizzato.

Immerso nel vortice della quotidianità, affannato ad inseguire il nulla ho dimenticato come distinguere l’importanza di un sorriso da quello di una banconota..il valore di una emozione da quello di un oggetto.

Così ..giorno per giorno il cuore si secca e si resta soli, anche fra tanta

gente….soli. E quando te ne accorgi…è tardi.. la vergogna, il coraggio che

manca…intanto il peso dei tuoi errori inesorabile ti schiaccia finisci per accettarti

per quel che sei.

Cambiare ha un costo insostenibile perché non riguarda più solo tè.

Inizi una vita in cui non sei più uno…sei due..due in conflitto….ma dei due

l’unico sconfitto sei tu.

viiaggio nella mente...

nel cuore di una notte insonne..inseguito dalle ansie del buio,mi immergo tra i meandri dei miei pensieri…ombre inquietanti..paura … batticuore.

Avvolti nella ragnatela del tempo, ricordi dimenticati..immagini sfumate e tenui,..fotografie strappate.

Procedo sul sentiero tortuoso,..scalzo..disarmato..urla soffocate.. e silenzi ..e vuoti … assenze.

Il fiore del bene e quello del male..cresciuto su una roccia.

viaggio nella mente ....

E avanti…il lago del dolore ..acqua stagnante…. poi..la montagna delle felicità, la sua vetta.. irraggiungibile.

Il sudore che gronda lungo le membra stanche..il respiro affannato…mi inginocchio…prego …prego quel Dio a tratti così vicino, a volte assente.

Distinguo un rumore flebile che si fa intenso..ali d’angelo incatenate cercano la libertà.

Arrivo ad un baratro…sul pozzo dei vizi…dal fondo una melodia d’incanto….un richiamo irresistibile.

Dentro un’ampolla di forma allungata le lacrime che ho versato..

Lo spettro di uno splendido arcobaleno mi guida fuori dall’incubo…verso un nuovo giorno.

l'uomo sbagliato

l’uomo che non ti ha umiliata,

non ti ha derisa e non ti ha usato violenza,

l’uomo che non è entrato ed uscito dalla tua vita,

senza rispetto, con arroganza..

l’uomo che ha rispettato i patti, che ha accettato

il compromesso al ribasso, che ha onorato le scelte..

l’uomo che ha amato la madre, che ha offerto affetto

alla sua donna che si è piegato alla vita…

non era l’uomo che volevi…desideravi l’altro..

e forse avevi ragione…

, , , , , , , , , , , , ,