Libero

jessicaxte2006

  • Donna
  • 51
  • Dove avrei voluto essere..lì saròxsempre
Ariete

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 10 agosto

Ultime visite

Visite al Profilo 6.923

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita jessicaxte2006 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Maledettamente sensibile ... Assolutamente emotiva ... Decisamente testarda ... Probabilmente dolce ... Interiormente complessa ... Lunaticamente mutevole ... Sicuramente permalosa ... Piacevolmente sorridente ... Mentalmente fantasiosa ... Intrinsecamente passionale ... Orgogliosamente ME STESSA!

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. essere amata dall'uomo che amo
  2. l'alba della costa jonica
  3. il tramonto della costa tirrenica

Tre cose che odio

  1. non essere considerata e amata dall'uomo che amo
  2. chiudere i miei sogni in un cassetto
  3. i falsi, gli ipocriti e i superficiali

lascia che sia respiro

Questa pagina è completamente dedicata al mio Amore...con tutta me stessa...a lui che saprà sempre dove trovarmi, se vorrà...a lui che mi cerca solo quando teme di perdermi...a lui che mi ha fatto perdutamente amare...a lui che ha la forza di controllare i suoi desideri...a lui che riesce a mentirmi pur dicendo che mi ama...a lui che mi spezza il cuore quando so che mente...a lui che possiede il mio cuore e la mia anima...a lui che ha cambiato nik (mi illudo come sempre) per non ferirmi...a lui che mi disse che sapeva cosa fosse l'amore...e soprattutto alla donna che realmente ama! In questa assurda dimensione virtuale...sono sempre stata solo...vera!
Sarò stata invadente...eccessiva lo so...la stupida di sempre...anche quello era amore però!
Con tutto l'amore che ho potuto...nell'unica dimensione che il mio cuore conosca!
A lui...che tornando da me...mi ridona il sorriso...

 "...e lasciandolo libero...lo legò a sè per sempre..."

...solo respiro...

...non chiamarmi ladra, se voglio rubare i tuoi
sogni,
illudendomi di entrare nella tua vita
cercando tracce di te...
t'incontro spesso con la mente
e i tuoi passi sembrano così lontani
...si perdono nel buio...
chissà se è condanna volerti
in silenzio...
...ove sorrido pensando che tu esisti
avvelenandomi il cuore perchè
...non posso averti...
...mi racchiudo come riccio...
senza maledire l'anima mia che vuole solo
...averti...

...il più bel kilometro d'Italia...D'Annunzio



       

      E continuerò ancora a guardarlo coi tuoi occhi...

...le lacrime di un uomo...

"Quando io e lui ci siamo conosciuti ho capito che  non sarei più appartenuta a nessun altro. E' come se in un solo istante sciogliesse quel crampo al basso ventre che per anni mi aveva consumata e rispondesse una volta per tutte alle mie domande sull'amore , il sesso, la fedeltà  e le avventure di una notte. Perchè, nella mia discesa agli inferi, ho trovato il mio angolo di paradiso. Il mio Dio personale aveva l'aspetto di un uomo maturo, bello, i capelli biondi ricci con qualche filo bianco, le guance morbide, gli occhi di un verde intenso, le mani calde con le unghie tagliate in maniera diseguale. Dal suo naso carino spuntavano due o tre peli. Dio aveva la pancetta e io l'adoravo. Gli dava un'aria tenera, soprattutto quando ci poggiavo sopra la testa e lo accarezzavo con dolcezza. Ogni tanto infilavo le dita nel suo ombelico. E' una cosa che mi ha sempre incuriosito, ma so che gli piaceva. Dio aveva il profumo della brezza, della rugiada e delle rose, del grano appena falciato, dell'erba dopo il diluvio. Di sera la fragranza delle pagine di un libro...quando scendeva la notte l'odore di un leone focoso. Dio aveva i denti bianchi...e quando sorrideva gli davano un'aria da bambino piccolo.  Quando avevo paura , mi prendeva tra le braccia e dondolava la mia culla invisibile...e mi faceva impazzire quando diceva che mi pensava ogni frazione di secondo. Dio mi ha insegnato a fare il più bello di tutti i regali: i baci. Ed io, ad essere sincera, stavo lì affinchè mi consumasse. Dio piangeva anche notti intere, nascosto sotto la coperta, ascoltando la nostra sinfonia preferita, quando mi sapeva tra le braccia di un altro. Ed è stato allora che ho scoperto per la prima volta che...le lacrime di un uomo sono il regalo migliore per una donna innamorata."

Silenzi

La Bibbia

"Se anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi l'Amore, sarei come un bronzo che risuona o un cembalo che tintinna. E se avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri e possedessi tutta la conoscenza e avessi anche tanta fede da trasportare le montagne, ma non avessi l'Amore, non sarei nulla. E se anche distribuissi tutte le mie sostanze e offrissi il mio corpo per essere bruciato, ma non avessi l'Amore, nulla mi gioverebbe. L'Amore è paziente, l'Amore è benevolo; non invidia, non si vanta l'Amore, non si inorgoglisce, non si vergogna, non chiede per sé, non si affretta, non tien conto del male ricevuto, non gode dell'ingiustizia ma si compiace della verità; tutto difende, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta. L'Amore non verrà mai meno".

 

L'amore è come una farfalla. Più la insegui e più ti sfugge..... sembrano più vivi i suoi colori quando vola lontana.... se l'afferri il più delle volte la uccidi.... devi solo aspettare che si posi da sola sulle tue mani ....

 

E poi...a volte mi chiedo se cerchi anche tu...nel cielo la luna...che sale e riflette lo sguardo e il pensiero...di chi come noi...si cerca nel vento...  

...mio amore...

Farò della mia anima uno scrigno
per la tua anima,
del mio cuore una dimora
per la tua bellezza,
del mio petto un sepolcro
per le tue pene. 
Ti amerò come le praterie amano la primavera,
e vivrò in te la vita di un fiore
sotto i raggi del sole.
Canterò il tuo nome come la valle
canta l'eco delle campane;
ascolterò il linguaggio della tua anima
come la spiaggia ascolta
la storia delle onde.


vasco

G. D'annunzio

"Ci sono certi sguardi di donna
che l'uomo amante
non scambierebbe
con l'intero possesso
del corpo di lei."

 Quando ti chiedi cos'è l'amore, 
immagina due mani ardenti 
che si incontrano, 
due sguardi perduti l'uno nell'altro, 
due cuori che tremano 
di fronte all'immensità di un sentimento, 
e poche parole 
per rendere eterno un istante.

  

mentre io penso a te

...gli amori vanno via
ma il nostro, il nostro...no
il tempo passa mentre
aspetti qualcosa in più, ma
non rimette a posto niente
se non lo fai tu...
e intanto ogni cosa
se vuoi...
da sempre ci parla di noi.
...gli amori vanno via
ma i sogni, i sogni  no
alcuni non si avvereranno mai però
immaginare è l'unica certezza che ho
...e questa solitudine che sento sarà
il prezzo per un pò di libertà!
Stasera sei lontano
mentre io penso a te
eppure sei vicino a me
non chiedermi il perchè
sarà che mi hai cambiato la vita!

Non ti lasciai un motivo...nè una colpa...ti ho fatto male per non farne alla tua vita...volevo averti e solo allora mi riuscì...quando mi accorsi che ero lì per perderti...

SE QUESTO CUORE OGGI POTESSE PARLARE…E RACCONTARE COS’HA DENTRO…SI RIUNIREBBE OGNI NUVOLA PER CREARE  TEMPESTA…E CAMBIEREBBE COLORE IL MARE …LE SUE URLA SAREBBERO MIE..LA SUA SPUMA LE  LACRIME MIE…
LAMPI E TUONI SQUARCEREBBERO IL SILENZIO…E LASSU’ …SU QUELLA SCOGLIERA…SAREBBE QUESTO CUORE A DIRIGERE L’ORCHESTA …IN UNA SINFONIA TRISTE..E SENZA FINE…
 Ci possiamo solo illudere di possedere il cuore di un altro ..... in realtà riusciamo solo a sfiorarlo, ad accarezzarlo ma MAI A POSSEDERLO .....

Sogno


Non ho mai avuto il timore di perdere quello che ho...forse perchè in fondo ...nulla è mai veramente nostro...e poi...sono andata avanti nella convinzione che Dio nostro Signore concede a tutti quelli che seguono il suo cammino: la Vittoria in cose che sembrano impossibili...Ho patito tutto quello che c'era da patire per poter avere un giorno la speranza di poter vincere...Ho perso molte persone lungo la mia strada, persone che avevano colorato la mia vita...e avevo sempre l'impressione che...tutti facessero parte del mio folle sogno. Ecco perchè ho deciso di salutarti a modo nostro...come si conviene alle persone che credono sempre alle cose impossibili...anche quando dubitano. Grazie con tutto il mio cuore...


I momenti belli...non li senti quando li vivi...ma li rimpiangi quando li ricordi...Tua  stella...

A te.....................

 

BELLA.....

 

Desiderio...

 Verrei da te...
mi scalderebbe il tuo corpo.
emozioni... veloci, non toccano l'anima,
ma entrano nel sangue e dentro ogni respiro,
battito, fremito...
mani tra le mani,
si precipitano piano, come angeli perduti,
con le uniche ali dentro al cuore...
labbra su labbra,
come se un bacio fosse respirare...
pelle su pelle,
per rendere vere le parole...
e i nostri occhi...sono sogni...
da non spegnersi al mattino...
da non spegnersi mai...

girasoli

Si dice banalmente che... chi si accontenta...gode! Chi si accontenta non gode...ha paura!

Sono gocce di memoria...queste lacrime nuove...siame anime in una storia incancellabile...Le infinite volte che ti verrò a cercare nelle mie stanze vuote...inestimabile...inafferrabile...lala tua assenza che mi appartiene...Con il gelo nella mente sto correndo verso te...aspettavo solo un segno...un destino...una verità...e dimmi come posso fare...per raggiungerti adesso...per raggiungere te.

la sensibilità

 La sensibilità è una caratteristica fantastica...invidio chi non lo è, chi viene bagnato dall'acqua e asciugato dal vento. Invidio chi vive senza dare peso al tempo che fugge, al vorticoso ruotare dei mesi, ai fogli del calendario che togliamo sempre più rapidamente. E nei rapporti umani invidio chi riesce a cogliere l'atarassia del non coinvolgimento...

Se ami una persona lasciala andare...se torna sarà tua per sempre...se non lo fa...non ti è mai appartenuta...

 

Punta a conquistar la luna...se non ci sarai riuscito... avrai comunque vagabondato tra le stelle...

Cio che non mi uccide, mi rende solo più forte! 



Tornerà il sereno...nel mio cuore...

Ti leggo a volte…quelle parole ancora...spero la vita ti viva di sé...Ed ancora riscrivo dove tu le tracciavi. Non è più semplice rifare adesso il pontile...che avrebbe voluto la mia nave per la tua città lontana... Né più felice, ora che il sole agli uccelli grida il silenzio che gli ho chiesto per la tua serenità... Non potrei d’altronde sentire più disteso e docile il tuo cuore pulsare per i pendii del mare. Mentre mi perdo ad incidere il mio volerti...vivo e felice... cado sul letto dove mi fuggon via le ore che racimolavo da tempo... dentro un salvadanaio di vetro ed argilla...Ti lascio quindi la mia penna ed i ricordi dentro una bolla di sapone...i tuoi non darmeli...li ho già rubati  al tuo sorriso sperando non si legga il mio intento di...riaverti vicino...

, , , , , , , , , , , , ,