Libero

jho.63

  • Uomo
  • 59
  • Vicino a Pavia
Leone

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 2.492

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita jho.63 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Unico come tutti, senza la pretesa di essere il migliore.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. La natura da contemplare in silenzio
  2. La coerenza con se se stessi
  3. L'altruismo

Tre cose che odio

  1. Coloro che scambiando il rispetto verso il
  2. prossimo per un segno di debolezza, pensano
  3. di potersi comportare come vogliono.

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Montagna

Musica

  • Rock

Libri

  • Fantasy
  • Fantascienza

Film

  • Fantascienza
  • Horror

Città Sottile

Tu chi sei, città non città che vivi appesa in giù alle tue corde d'aria ferma.
Travi, tubi senza dimensioni, freddi quarzi invecchiati.
I tuoi mille ascensori di carta velina che vanno su e giù senza posa, nessuno che scende, nessuno mai sale.
Sottile non città che reggi tutto su niente: ogni retta poggia su se stessa, ogni curva su se stessa, assurdi equilibri spostati.
Luci opache le tue rare stelle, il tuo sole è spirato.
...........

Qui il vento non soffia i rumori ma c'è il silenzio che sa scrivere nell'aria ferma.
Sottile non città fra i tuoi perenni grigi sola.
(B.S.M.)

Moby Dick

Grande Moby Dick, dove saranno tutti gli amanti che hai, 
dolce Moby Dick, nessuno ti ha baciata mai.
Grande Moby Dick, regina madre segui le stelle che sai
non fidarti della croce del sud, la caccia non finisce mai.
E danzerai sopra una stella marina
e danzerai colpendo al cuore la luna.
Chi impazzì dietro a te non tornò mai più.
La sorte corre  nella tua scia colpo di coda e vola via.
.........
Dormi Moby Dick, spegni le ali e dormi sicura se vuoi
tanto i cavalieri del Santo Graal, non ti raggiungeranno mai.
E vola via sopra un vascello fantasma
e vola via verso una terra promessa
Moby Dick bada a te se t'innamorerai.
.........
(B.S.M.)

Video Moby Dick





cfgjhdfghdfghdfghdfghdfghdfgh

Il Giardino del Mago


Da bambino ci montavo su
al cavallo con la testa in giù,
galoppavo senza far rumore
gli zoccoli di legno che volavano sui fiori
non sciupavano i colori.
Stan cantando al mio funerale
chi mi piange forse non lo sa
che per anni ho cercato me
e passo dopo passo con le spine ormai nei piedi
tanto stanco.
Io sono arrivato nel giardino del mago
dove dietro ogni ramo crocefissi ci sono
gli ideali dell'uomo.
Grandi idee invecchiate nel giardino del mago
io sto appeso ad un ramo dietro un quadro che balla
sotto un chiodo nell'aria
sono là che ho bisogno di carezze umane più di te.
.............
Sono finito ormai quaggiù.
Non posso tornare resterò.
Ogni creatura nel giardino del mago
vive tutto il suo tempo dentro un albero cavo.
C'è chi ride chi geme
chi cavalca farfalle
chi conosce il futuro
chi comanda alle stelle come un re.
Come è strano oggi il sole
non si fa scuro chissà perchè
forse la sera non verrà
a uccidermi ancora
ha avuto pietà solo ora.
Per pietà della mia mente che se ne va
il giorno aspetterà
per me si fermerà un po' di più,
vedo già foglie di vetro
alberi e gnomi corrersi dietro,
torte di fiori e intorno a me
leggeri cigni danzano,
a che serve poi la realtà.
Coi capelli sciolti al vento
io dirigo il mio tempo
là negli spazi dove la morte non ha domini
dove l'amore varca i confini
e il servo balla con il re,
corona senza vanità
eterna è la strada che va.
(B.M.S.)

Pegaso

Passaggio

Benvenuto viaggiatore in questo varco,
nel tuo pellegrinare da fantasia a fantasia.
Questo luogo che non esite ma che c'è,
questo mondo del quale abbiamo bisogno
per fuggire dalla realtà e continuare ad essere quelli che siamo.
Ospite del mio spazio e spettarore delle mie fantasie,
lascia per ricordo un tuo pensiero.

, , , , , , , , , , , , ,