Libero

ladybaba1975

  • Donna
  • 44
  • Sanremo
Sagittario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita ladybaba1975 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Sono una stregha

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Francese, Inglese, Spagnolo

I miei pregi

Perfetta sotto ogni punto di vista....

I miei difetti

Perfetta sotto ogni punto di vista....

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Cartomazia e Divinazione
  2. Magia e occulto
  3. Cristalloterpia e scienze olistiche

Tre cose che odio

  1. L'ignoranza
  2. La stupidità
  3. Chi giudica senza sapere

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Passioni

  • Lettura
  • Musica

Musica

  • Jazz
  • Pop

Cucina

  • Piatti italiani
  • Fusion

Libri

  • Narrativa

Sport

  • Nuoto
  • Sci

Film

  • Thriller

Libro preferito

Testi antichi di Magia

Meta dei sogni

Estremo Oriente, Islanda

Film preferito

Le nebbie di Avalon

STREGHETTE

LADYBABA - SACERDOTESSA - MAESTRA SPIRITUALE

Ladybaba significa Sacerdotessa, Maestra Spirituale.

LADY= Dall'inglese Signora

BABA= E’ la parola usata in lingua Marathi ed in Hindi per riferirsi ai Sacerdoti; significa  
Padre, Saggio, Maestro, Sacerdote, Dio.

Ho scelto questo nome perchè mia Madre, è Indiana di Jaipur in Rajasthan.
Ho imparato da lei la medicina Ayurvedica delle erbe e dei minerali, l'aromatrapia e la cristalloterapia, l'arte del massaggio e soprattutto della meditazione.
La concentrazione e la visualizzazione, mi hanno aiutato molto ad affinare le mie facoltà sensitive e divinatorie. In onore di questa terra, che è in parte anche mia, ho scelto il nome BABA, Sacerdotessa.
Sono stata svariate volte in India, in viaggi di piacere con la mia famiglia, ma anche in veri e prorpri ritiri spirituali, viaggi studio, nei quali ho iniziato la mia ricerca spirituale.

Mio Padre,invece, discende da un'antica famiglia di Sacerdoti Celti (Druidi).
Il Druidismo è una religione che promuove pace, preservazione e armonia della e con la natura. Per il Druidismo inoltre, l'essere umano non è superiore al resto del mondo e degli esseri viventi, ma fa parte di esso.
Non vi è differenza tra sacerdoti e sacerdotesse. Uomo e donna sono sullo stesso piano sia materiale che spirituale.

LA MAGIA DEL FARE

Forse non tutti sanno che la magia del fare utilizzata da mago Merlino nel film "Excalibur" non è inventata dallo sceneggiatore, bensì è un vero incantesimo druidico, così come viene riportato anche nel libro "Le 21 lezioni di Merlino" di Douglas Monroe. Questo libro è dedicato alla magia celtica e, sebbene alcuni contestino all’autore le trascrizioni in lingua celtica, qualche contraddizione storica e qualche sua personale interpretazione, altri concordano con la validità generale dei contenuti e delle sue formule magiche.
La magia del fare è la magia più potente a disposizione del druido, in quanto gli permette di ottenere
qualsiasi cosa egli voglia. Eccone la trascrizione con relativa traduzione:

Antico Irish ( irlandese ) : "Anál nathrach, orth’ bháis’s bethad, do chél dénmha"

Celtico: "Anáil nathrach, ortha bhais betha, do cheol déanta"

" Per il respiro del Drago, magia della vita e della Morte, io ti ordino di fare "

Molti non sanno, inoltre, che tradizioni "Cristiane" come l'albero di Natale o baciarsi sotto al vischio sono in realtà antiche usanze Celtiche.

IO E LA MAGIA

Sono nata in un paese, fondato proprio dai Druidi, nell'entretorre di Sanremo, in liguria.
Sono stata cresciuta secondo la fede Pagana della Dea Madre e del Dio Cornuto e in armonia con la natura,
nel rispetto degli elementi che ci governano, imparando a governarli io stessa.
Passavo interi pomeriggi nelle campagne e nei boschi a raccogliere le erbe selvatiche ed i muschi assieme a
mio padre. Ho imparato da lui moltissimo di quello che so, ma soprattutto ho imparato ad amare ed a rispettare la Natura e tutti gli esseri viventi. Amo tutti gli animali, in particolare i gatti e gli uccelli. Mi piace
pero vederli liberi non in una gabbia.
Ho studiato gli antichi incantesimi e imparato a crearne di nuovi, fondendo le più diverse culture in una
ricerca continua della perfezione. Dalla tradizione Druido-Celtica antica alla Wicca moderna, dalla stregoneria Siciliana alla candomble' brasiliana, dalla Stregoneria Vodou alla Magia Cerimoniale
Salomonica.
Ho dedicato e dedico tuttora, tutta la mia vita allo studio e alla ricerca esoterica.
Credo fortemente in quello che faccio e in quello che sono!

SONO PAGANA, FIGLIA DELLA TERRA

Date le mie origini Celtiche-orientali, non mi sono mai posta il problema di appartenenza ad una fede ben precisa. Per questo non mi definisco ne' Buddhista, ne' Induista, ne' Wiccana, anche se probabilmente quest'ultima, è la fede che maggiormente mi somiglia.
Sono Pagana, figlia della terra!!!

ALEISTER CROWLEY

Aleister  Crowley prima e Gerald Gardner dopo, furono i primi a riportare alla luce la Magia e la fede Pagana. Per questo li ammiro e li ringrazio.

Nel mondo della magia cerimoniale contemporanea Aleister  Crowley è ritenuto un'indiscussa autorità, in quanto uno fra i principali codificatori e divulgatori delle scienze occulte nel XX secolo. Nel passato gli è stata erroneamente attribuita la fama di satanista, a causa del suo comportamento provocatorio e sicuramente fuori dagli schemi morali dell'epoca in cui è vissuto, ma è sufficiente leggere le sue principali opere per dedurne che non è mai stato un satanista e con il satanismo non ha in realtà mai avuto nulla da spartire, al punto da dichiararsi egli stesso totalmente contrario a simili pratiche deviate verso il Lato Oscuro, come si può leggere al cap. XXI della sua opera più importante "Magick". Egli intendeva l'Ars Regia - la magia - come una via iniziatica verso superiori stati di coscienza. D'altronde era ateo e le forze occulte che intendeva mobilitare non vengono affatto identificate con il diavolo della Bibbia: egli stesso affermò che «il diavolo non esiste», che per lui «non c'è altro dio che l'uomo» e che Satana è semplicemente un nome inventato dalle religioni per i loro fini.

ALEISTER CROWLEY

Crowley definì la magia come «la Scienza e l'Arte di causare cambiamenti in conformità con la Volontà» e, nel corso della sua vita, divulgò progressivamente tutti i rituali e gli insegnamenti della Golden Dawn, di cui egli era a conoscenza, pubblicandoli sul suo giornale The Equinox. Fu, probabilmente, la prima volta che apparvero in stampa i genuini insegnamenti operativi d'una società ermetica, e non soltanto semplici testi cerimoniali o traduzioni in un linguaggio simbolico esoterico, incomprensibile ai "profani".

La stampa underground (come rivela l'International Times) ha descritto Crowley come l'eroe sconosciuto degli hippie. Timothy Leary s'identificò interamente con la corrente iniziata da Crowley e considerava una delle sue aspirazioni il completamento dell'opera ch'egli aveva iniziato per preparare il mondo alla coscienza cosmica. Anche L. Ron Hubbard, prima di fondare Scientology, si ispirò alle pratiche di Crowley.

GERALD GARDNER

Gerald Gardner, il fondatore della Wicca, affermò che la religione da lui fondata fosse una sopravvivenza delle religioni matriarcali pagane e, risalendo a tempi ancor più antecedenti, del culto della Dea Madre diffuso nell'Europa preistorica. Gerld Brousseau Gardner, studioso di culture popolari, antropologo e occultista, fu colui che più di tutti fece “pubblicità” alla moderna stregoneria, per paura che venisse dimenticata e che nessuno portasse avanti la sua tradizione.

GERALD GARDNER

Gardner disse di essere stato iniziato in una congrega stregonesca che aveva origini all’epoca dei roghi, la congrega della New Forrest, da una vecchia signora che lui chiamò Vecchia Dorothy, da questa congrega ricevette il Libro delle Ombre, quello che è la base, più o meno, di tutti i libri delle ombre delle
varie tradizioni e coven. Molte perplessità sono state espresse nei confronti della personalità di Gardner, e sull’autenticità del suo Book of Shadow, c’è da ammettere che senza Gardner oggi non avremmo la Wicca, e che le basi storiche su cui poggia non sono poi fondamentali, a mio parere. In realtà pare che la Vecchia Dorothy non fu mai esistita, anche se molti la identificano con Dorothy Clutterbuck una conservatrice protestante, ma che Gardner usò questo pseudonimo per tenere nascosta la figura della sua prima Grande Sacerdotessa, che non volle mai uscire allo scoperto, ma che aiutò e non poco nella costruzione del Libro delle Ombre gardneriano. Altri furono i personaggi importanti che permisero alla Wicca di nascere e
progredire, come dimenticare Doreen Valiente sacerdotessa di Gardner, che rimaneggiò il BoS gardneriano, epurandolo da molta magia cerimoniale, usando anche “Aradia: the Gospel of Witches”, ma parte fondamentale ebbero anche altri occultisti, come appunto, Alster Crowley, che incontrò poche volte Gardner, ma da cui il padre della Wicca prese molti spunti per la ritualistica, Alex Sander estroverso personaggio che diede origine alla tradizione Alessandriana, che contributi non poco a far conoscere la Wicca al pubblico, anche se con mezzi molto discutibili a volte, ma la lista non finisce qui e sarebbe impossibile riportare tutti gli autori che hanno dato il via all’espansione di questa religione, che comunque non ha un padre solo, ma diversi.
, , , , , , , , , , , , ,