Libero

luce.per.sempre

  • Donna
  • 104
  • infinito
Pesci

Mi trovi anche qui

Profilo BACHECA 89

luce.per.sempre 23 febbraio

 

 

 

 

 

Un giorno qualcuno mi chiederà
quale sia stata la cosa migliore
che io abbia mai fatto nella vita.
«Ho amato!»:  griderò.
E qual è stata la peggiore?
«Ho amato»: sussurrerò.


 - Elisabetta Barbara De Sanctis -

 

 

 

 

Ti piace?
8
luce.per.sempre 20 febbraio

 

 

 

 

 

Allontanati da tutto ciò che è poco.
Allontana il poco amore,
la poca attenzione,

la poca protezione.
E soprattutto la poca luce.
Perché poca cosa tu non meriti.

 

 

 - V. Mello -

 

 

 

Ti piace?
10
luce.per.sempre 12 febbraio

 

 

 

 

 

Ti faccio spazio dentro di me,
in questo incrocio di sguardi
che riassume milioni di attimi e di parole.

 

 


 - Neruda -

 

 

 

 

Ti piace?
5
luce.per.sempre 12 gennaio

 

 

 

 

 

 

E basta un'inutile carezza
a capovolgere il mondo.

 

 


 - Alda Merini -

 

 

 

Ti piace?
5
luce.per.sempre 02 gennaio

 

* AUGURI *

 

 

 

 

 

* Benvenuto 2024 *

 

 

 

Ti piace?
4
luce.per.sempre più di un mese fa

 

* AUGURI *

 

 

 

* AUGURI * Buone Feste *

 

 

 

Ti piace?
4
luce.per.sempre più di un mese fa

 

 

 

 

 

 

 

Lascio a te queste impronte sulla terra
tenere dolci, che si possa dire:
qui è passata una gemma o una tempesta,
una donna che avida di dire
disse cose notturne e delicate.

 

 


 - Alda Merini -

 

 

Ti piace?
3
luce.per.sempre più di un mese fa

 

 

 

 

 

 

E' meglio andare dove la strada ci porta
o trovare il proprio modo di arrivare?

 

 

 

 - Danny Wallace -

 

 

 

 

Ti piace?
3
luce.per.sempre più di un mese fa

 

 

 

 

 

Fanno delle cose, le donne, alle volte,
che c'è da rimanerci secchi.
Potresti passare una vita a provarci:
ma non saresti capace
di avere quella leggerezza che hanno loro,
alle volte.
Sono leggere dentro.
Dentro.

 

 

 

 - Alessandro Baricco - Oceano Mare -

 

 

 

Ti piace?
3
luce.per.sempre più di un mese fa

 

 

 

 

 

Attenti alle parole.
Sia quando le dite che quando le ascoltate.
Non sono solo lettere dell'alfabeto.
Sono fiori. Sono lame.
Sono coperte. E proiettili.
Sono acqua per chi ha sete
e sabbia da gettare negli occhi
per chi non le vuole ascoltare bene.
Attenti alle parole
che sono ben più palpabili e concrete
di qualcosa che non si può toccare.
E riempiono spazi immensi,
come altrettanti ne sanno svuotare.

 

 


 - Paola Felice -

 

 

 

 

 

Ti piace?
4
, , , , , , , , , , , , ,