Libero

lucia.l64

  • Donna
  • 55
  • reggio calabria
Sagittario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 26 luglio

Ultime visite

Visite al Profilo 15.380

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita lucia.l64 a scrivere un Post!

Mi descrivo

sono una donna che crede nei valori della famiglia..............

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

tantissimiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

I miei difetti

tanti

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. i miei figli...
  2. nessuna
  3. le persone amiche..belle dentro..

Tre cose che odio

  1. bugie
  2. bugie
  3. bugieeeeeeeeeeee

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Passioni

  • Lettura

Musica

  • Folk
  • Soul

Cucina

  • Piatti italiani

Libri

  • Psicologia

Sport

  • Nuoto

Film

  • Thriller

Libro preferito

siddarta

Meta dei sogni

India, Sud America

Film preferito

ghost

Come ti amo?

Come ti amo? - Come ti amo?
Lascia che ti annoveri i modi.
Ti amo fino agli estremi di profondità,
di altura e di estensione che l’anima mia
può raggiungere, quando al di là del corporeo
tocco i confini dell’Essere e della Grazia Ideale.

Ti amo entro la sfera delle necessità quotidiane,
alla luce del giorno e al lume di candela.
Ti amo liberamente,
come gli uomini che lottano per la Giustizia.
Ti amo con la stessa purezza con cui essi
rifuggono dalla lode.

Ti amo con la passione delle trascorse sofferenze
e quella che fanciulla mettevo nella fede.
Ti amo con quell’amore che credevo aver smarrito
coi miei santi perduti, - ti amo col respiro,
i sorrisi, le lacrime dell’intera mia vita! e,
se Dio vuole, ancor meglio t’amerò dopo la morte

Image Hosted by ImageShack.us

Amico dedico a te queste poche righe

A te che ti sei perso nei meandri del destino,

Ti prego torna sui tuoi passi,

Ritorna ad essere un raggio di sole

Di un mattino che ancora

Deve arrivare, cos’è che ti ha deluso,

Tradito, perchè continui ad essere

Così ostile e deludi chi ti è vicino,

amico potrei chiamarti

Così io senza dirti questo!

Senza prenderti per i capelli e trascinarti

Fuori da questo buio che ti avvolge,

Potrei chiamarti amico senza prenderti

A schiaffi per poi accarezzarti!

Ti prego non

lasciarti andare e dirti questo

Non è giudicare!

C’è tanta gente che ti ama,

Ma tu devi ritornare

Non puoi perderti, se prima

Non ci hai nemmeno provato,

Avrai il cuore stropicciato, malandato,

Ma sarà il tuo cuore e continuerà a battere!

Sarai te stesso, con tutti i difetti!

E sarai così forte da non ricadere!

Ed io sarò con te, ma se decidi,

Che è questa la tua strada,

Allora va, continua ad andare

Ti sarò amica, ma sarò

Lontana perché mi perderai!

 

Image Hosted by ImageShack.us

            Premio D eci e lode           

Questo premio mi è stato

assegnato DA DOLCE501     //blog.libero.it/Dolce501/view.php

Lentamente muore
chi diventa schiavo dell'abitudine,
ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marcia,
chi non rischia e cambia colore dei vestiti,
chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi evita una passione,
chi preferisce il nero su bianco
e i puntini sulle "i"
piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle
che fanno brillare gli occhi,
quelle che fanno
di uno sbadiglio un sorriso,
quelle che fanno battere il cuore
davanti all'errore e ai sentimenti.
Lentamente muore
chi non capovolge il tavolo,
chi e' infelice sul lavoro,
chi non rischia la certezza
per l'incertezza per inseguire un sogno,
chi non si permette
almeno una volta nella vita
di fuggire ai consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia,
chi non legge,
chi non ascolta musica,
chi non trova grazia in se stesso.
Muore lentamente
chi distrugge l'amor proprio,
chi non si lascia aiutare;
chi passa i giorni a lamentarsi
della propria sfortuna o
della pioggia incessante.

Lentamente muore
chi abbandona un progetto
prima di iniziarlo,
chi non fa domande
sugli argomenti che non conosce,
chi non risponde
quando gli chiedono
qualcosa che conosce.
Evitiamo la morte a piccole dosi,
ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo
di gran lunga maggiore
del semplice fatto di respirare.
Soltanto l'ardente pazienza porterà
al raggiungimento
di una splendida felicità

Se potessi fermare il tempo
lo farei per te amico mio
perchè i tuoi momenti più belli
regalassero ai tuoi giorni
una gioia sempre viva.
Se potessi prendere un arcobaleno
Lo farei proprio per te.
E condividerei con te la sua bellezza,
nei giorni in cui tu fossi malinconico.
Se potessi costruire una montagna,
potresti considerarla
di tua piena proprietà;
un posto dove trovare serenità,
un posto dove stare da soli
e condividere i sorrisi
e le lacrime della vita.
Se potessi prendere i tuoi problemi,
li lancerei nel mare
e farei in modo che si sciogliessero
come il sale.
Ma sto trovando che tutte queste cose
sono impossibili per me.
Non posso fermare il tempo,
costruire una montagna,
o prendere un arcobaleno luminoso.
Ma lasciami essere ciò che so essere di più
semplicemente un amica.LUCIA............................
, , , , , , , , , , , , ,