Libero

luluz1975

  • Donna
  • 49
  • mi adatto a quasi tutti gli ambienti
Cancro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 3.129

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita luluz1975 a scrivere un Post!

Mi descrivo

GRAZIE per aver visitato il mio profilo... Potrò essere una buona amica per te..uomo o donna che tu sia..Ma..visto che il mio tempo è prezioso ,se sei in cerca di avventure sessuali,sei una persona che non sà ascoltare,piena di sè, vanitosa,abituata a lavarsi poco,superficiale,sapiente,egoista e che ama collezionare amici...per cortesia passa pure ad un'altro profilo..Un BACIONE a tutti....L.

Su di me

Situazione sentimentale

fidanzato/a

Lingue conosciute

Arabo

I miei pregi

umiltà,sono una persona spontanea ,sono affidabile , tanto affettuosa......sono per il \"vivi e lascia vivere\"...

I miei difetti

sono lunatica e penso troppo

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. la nutella
  2. ridere
  3. viaggiare in aereo

Tre cose che odio

  1. la FALSITA'
  2. l'opportunismo
  3. le persone invadenti!!!

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Tour organizzato

Passioni

  • Musica
  • Lettura
  • Fiori e piante

Musica

  • Disco
  • Pop

Cucina

  • Tex & mex
  • Piatti italiani

Libri

  • Gialli

Sport

  • Running

Film

  • Thriller
  • Drammatico

Libro preferito

shantaram,mille splendidi soli,l\'alchimista,uomini che odiano le donne,ho la collezione di patricia cornwell...

Meta dei sogni

Stati Uniti, Australia e Nuova Zelanda

Film preferito

braveheart.la trilogia di matrix,il miglio verde,le verità nascoste,titanic,november rain,killing me soflty..

LE RELAZIONI

Viene spontaneo chiedersi che cosa ci può essere che non 'funziona' nel proprio modo di relazionarsi e, ancor più cosa fare per poter modificare i propri schemi e le proprie modalità.

E' MARZO, SVEGLIATEVI BAMBINE!

E' arrivato marzo pazzerello, mese di risveglio dei sensi, di riacquisto delle proprie potenzialità, nonchè ultima chance per investimenti fisici in grado di farci approdare ai primi caldi con serenità.Appena i pupazzi di neve col naso a carota lasceranno il posto ai mandorli, appena potremmo  dismettere i piumini colorati extralarge che ci fanno sembrare enormi Teletubbies, appena i doposci imbottiti smetteranno di nascondere i nostri stinchi restituendo le gambe alle décolletée, tutto sarà diverso.

Ma per avvicinarsi al tempo del bikini in forma ottimale,é bene dare un' accelerata all' attività motoria: non bastano più le scale di corsa percorse a piedi, ora sono le gradite scalinate delle basiliche percorse due a due tipo Rocky.

I sacchetti della spesa vanno condotti in casa non prima di averli usati come pesi e aver fatto almeno 4 serie da 20 di sollevamenti.

Così , partendo dal tono dei muscoli delle cosce, si passerà a quello del cuore(inteso nella sua accezione sentimentale e non solo organica).

E si sà che l'amore rende le pelle più luminosa di un trattamento in una Spa ( e costa meno, di solito) i capelli più vaporosi della permanente, e rende più calmi di una vagonata di passiflora.

CHE VOLETE DI PIU' DALLA VITA?

SOLO PER DONNE FENOMENALI

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe, i capelli diventano bianchi, i giorni si trasformano in anni..

Però ciò che è importante non cambia; la tua forza e la tua convinzione non hanno età.

Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno.

Dietro ogni linea di arrivo c'è una linea di partenza.

Dietro ogni successo c'è un' altra delusione.

Fino a quando sei viva, sentiti viva. Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.

Non vivere di foto ingiallite.. insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.

Non lasciare che si arruginisca il ferro che c'è in te.

Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.

Quando a causa degli anni non potrai correre, cammina veloce.

Quando non potrai camminare veloce, cammina.

Quando non potrai camminare, usa il bastone.

Però non trattenerti mai!!

Madre Teresa di Calcutta

.......

Tutte le persone, a loro modo, sono speciali e come tali degne di ricevere amore.Ma se prima non si coltiva la relazione con noi stessi, anche il rapporto con l'altro viene pregiudicato: si rischia di vivere nell'attesa, attesa di qualcuno che supplisca e soddisfi i nostri bisogni, le nostre necessità e, in ultima analisi, ci renda felici.

......

Coltivare  sè stessi non  implica compiere chissà cosa di particolare, non significa diventare perfetti, ma risvegliarsi, aprire gli occhi di fronte a sè stessi e imparare ad accettarsi per ciò che si è.La nostra vera essenza è per lo più celata da strati e maschere imposte dal vivere sociale, dai condizionamenti familiari, dai ruoli e dalle funzioni che si ricoprono, ma da qui ad affermare che noi siamo tutto questo..ce ne corre.Noi non ci identifichiamo con tutto questo, siamo molto di più.

Foglia DI FICO

Ho messo una foglia di fico.

Ho messo una foglia di fico sopra le mie debolezze, così nessuno le vede.

Ho messo una foglia  di fico sopra i miei silenzi, perchè tutti pensino che io ho sempre le parole giuste.

Ho messo una foglia di fico sopra la mia stanchezza, perchè non sia scambiata per inefficienza.

Ho messo una foglia di fico sul tempo vuoto, perchè il vuoto mi fa paura.

Ho messo una foglia di fico sopra le paure, perchè il coraggio va più di moda.

Ho messo una foglia di fico sulla solitudine, e ho riempito l' agenda di numeri e indirizzi.

Ho messo una foglia di fico sulla mia ignoranza, raccontando che proprio quel libro lo stò giusto rileggendo.

Ho messo una foglia di fico sulla mia invidia, senza attingere al dono dell' esperienza.

Ho messo una foglia di fico sui desideri, per non scoprire il fianco.

Ho messo una foglia di fico sopra le mie rughe, per imbrogliare il tempo.

Ho messo una foglia di fico sulla mia identità, per corrispondere alle aspettative.

Ho messo una foglia di fico sul passato, per non ricordarmi le lacrime.

Ho messo una foglia di fico sul presente, perchè il futuro deve essere migliore.

Ora ho bisogno di andare.Camminare.Sudare.Cadere.Piangere.

Vado a ritrovare la mia nudità.

UN DIFETTO NELLA DONNA


Quando Dio creò la donna era già al suo sesto giorno di lavoro facendo pure gli straordinari.

Apparve un angelo e gli chiese:"Coma mai ci metti tanto con questa?"

E il Signore rispose:" Hai visto il mio progetto per lei?" Deve essere completamente lavabile,però non deve essere di plastica, avere più di 200 parti muovibili ed essere capace di funzionare con una dieta di qualsiasi cosa avanzi, avere un grembo che possa accogliere 4 bimbi contemporaneamente, avere un bacio che possa curare da un ginocchio sbucciato ad un cuore spezzato e lo farà tutto con solamente due mani".

L'angelosi meravigliò dei requisiti."Solamente due mani..Impossibile! E questo è solamente il modello base?E' troppo lavoro per un giorno..Aspetta fino a domani per terminarla".

"No lo farò!"protestò il Signore."sono tanto vicino a terminare questa creazione che ci stò mettendo tutto il mio cuore...Ella si cura da sola quando è ammalata e può lavorare 18 ore al giorno".

L'angelo si avvicinò di più e toccò la donna.

"Però l'hai fatta così delicata,Signore"

"E' delicata, ribattè Dio, però l'ho fatta anche robusta.Non hai idea di quello che è capace di sopportare o ottenere"

"Sarà capace di pensare?" chiese l'angelo.

Dio rispose:"Non solo sarà capace di pensare ma pure di ragionare e di trattare"

L'angelo allora notò qualcosa e allungando la mano toccò la guancia della donna..."Signore, pare che questo modello abbia una perdita.."

"Ti avevo detto che stavo cercando di mettere in lei moltissime cose...non c'è nessuna perdita...è una lacrima lo corresse il Signore.

A che cosa serve una lacrima?" chiese l'angelo.

E Dio disse:"Le lacrime sono il suo modo di esprimere la sua gioia,la sua pena,il suo disinganno,il suo amore,la sua solitudine,la sua sofferenza, e il suo orgoglio":

Ciò impressionò molto l'angelo"Sei un genio,Signore, hai pensato a tutto.La donna è veramente meravigliosa"

"LO E'!Le donne hanno delle energie che meravigliano gli uomini..

Affrontano difficoltà, reggono gravi pesi, però hanno felicità, amore e gioia.Sorridono quando vorrebbero gridare, cantanoquando vorrebbero piangere, piangono quando sono felici e ridono quando sono nervose.Lottano per ciò in cui credono.Si ribellano all' ingiustizia.Non accettano un "no" per risposta quando credono che ci sia una soluzione migliore.Si privano per mantenere in piedi la famiglia.Vanno dal medico con un' amica timorosa.Amano incondizionatamente.

Piangono quando i loro figli hanno successo e si rallegrano per le fortune dei loro amici.Sono felici quando sentono parlare di un battesimo o un matrimonio.Il loro cuore si spezzaquando muore un' amica.Soffrono per la perdita di una persona cara.Senza dubbio sono forti quando pensano di non avere più energie.Sanno che un bacio e un abbraccio possono aiutare a curare un cuore spezzato.

Non ci sono dubbi però... nella donnac'è un difetto:

Ed è che si dimentica quanto vale.

YESSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS

zero

wow....la ragazza sono io in un'altra vita....

un pò di romanticismo..non guasta mai....

C'E' STATO UN TEMPO

C'è stato un tempo nel quale

cercai di capire la vita usando la testa,

relegando le mie emozioni in un angolo buio

dove non potessero vedere.

Così creai un vuoto dentro di me,

cercai di colmarlo in tutti i modi,

ma a nulla servì.

Fino a quando una mano accarezzò il mio cuore,

e mi accompagnò a vedere le ricchezze che io

avevo nascosto nel buio.

Allora capii: bisogna vivere "ragionando" con il cuore,

usando sentimenti ed emozioni per conoscere la verità.

E ora sono felice,

perchè, quando chiuderò gli occhi per l'ultimo sonno,

saprò di aver vissuto...

 

lezioni di ...

.....

L' amore non è uno status quo, una condizione raggiunta una volta per tutte, ma un processo che si esplica nel tempo e che va costantemente rinnovato e rialimentato.Esso richiede forza, energia, determinazione, volontà, disponibilità, accoglienza e non necessita di una persona 'speciale' per esplicarsi.

.....

Lavorare alla propria crescita personale, porta ad attirare persone sempre più simili a noi, in sintonia con il percorso che stiamo compiendo e ai valori che professiamo.Quando coltiviamo noi stessi ci rendiamo conto che non abbiamo bisogno di cercare, tutto ciò che ci può essere utile per la nostra evoluzione,persone comprese, ci vengono offerte.

Sta a noi poi decidere se cogliere l' opportunità.

Come un fiore necessita della giusta quantità di acqua e di luce, di un terreno fertile, delle inevitabili potature, di periodi di riposo e di fioritura, anche noi dobbiamo imparare a rispettare i tempi e i modi di vita nostri e dell'altro: solo così può germogliare una relazione florida e frurrifera.

"Cuore fermati...non battere nel nulla.

Cuore fermati... lasciati vivere, lasciati guidare.

Cuore fermati..non battere nel nulla.

Batti soltanto nel mio divenire sogno.

Batti soltanto nel mio rinascere.

Batti soltanto nella mia ragione.

Batti soltanto all' unisono e con lo spirito."

Il silenzio è un modo di situarsi nella realtà, un modo di essere. Per un certo tempo è un' ascesi, ma ad un certo momento deve diventare un' atmosfera di vita, un ambiente, uno stile

Ci sono tanti silenzi, ognuno ha il suo stile di silenzio, non è ripetitivo: è l' atmosfera della personalità che ognuno si trova a vivere.E' un pò come il volto: ognuno è responsabile del volto che si dà, del volto nel quale si accoglie e si lascia accogliere.

Il silenzio " vero" è la disponibilità all' ascolto profondo, cioè il non mescolare le nostre rappresentazioni con quelle che ci vengono dalla realtà.

Il fare silenzio permette di entrare in rapporto con l' altro in ordine ad una prospettiva verso la quale si vuole andare insieme.

Il silenzio ha lo scopo di permettere che l' evento si realizzi, che il messaggio ti arrivi esattamente, nelle condizioni migliori, im modo tale che l' interiorizzazione del messaggio possa diventare vera.

E' il passare dalla potenzialità alla condivisione, per aver vissuto un' accoglienza.E questa è la grande povertà della vita, cioè passare la vita intera ad aspettare che la vita parli, educhi.

Il silenzio non è un metodo ma un maestro..

, , , , , , , , , , , , ,