Libero

manto19

  • Donna
  • 60
  • L'isola che non c'è
Cancro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita manto19 a scrivere un Post!

Mi descrivo

amo la vita, vivo nei sogni, e spesso questi affiorano in superfice regalandomi momenti di forti emozioni che imprimo su tela

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

-

I miei pregi

pochi

I miei difetti

tanti

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. la vita
  2. la natura
  3. l'arte

Tre cose che odio

  1. la morte
  2. la noia
  3. l'ignoranza

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Passioni

  • Fiori e piante
  • Arte

Musica

  • Pop

Cucina

  • Piatti italiani

Libri

  • Saggi

Film

  • Fantasy

Meta dei sogni

Scandinavia, Caraibi

la tristezza

 
La tristezza sulle mie spalle
è una camicia di tela da vela
lavata all'acqua di mare
con una spazzola di ferro
sul ponte spazzato dal vento.
E in questo villaggio del sud, senza sosta né tregua,
il sole rosseggia e si gonfia di miele
sulle fanciulle e dentro le albicocche.
(NAZIM HIKMET)

i sogni sono come petali di rosa

 

Tieni stretto ciò che è buono,
anche se è un pugno di terra.
Tieni stretto ciò in cui credi,
anche se è un albero solitario.
Tieni stretto ciò che devi fare,
anche se è molto lontano da quì.
Tieni stretta la vita,
anche se è più facile
lasciarsi andare.
Tieni stretta la mia mano,
anche quando mi sono
allontanato da te.

(Saggezza Apache)

i miei sogni


Uomo libero, sempre tu amerai il mare! Il mare è il tuo specchio; tu miri, nello svolgersi infinito delle sue onde, la tua anima. Il tuo spirito non è abisso meno amaro.
Ti compiaci a tuffarti entro la tua propria immagine; tu l'abbracci con gli occhi e con le braccia, e il tuo cuore si distrae alle volte dal suo battito al rumore di questo lamento indomabile e selvaggio.

Siete entrambi a un tempo tenebrosi e discreti: uomo, nessuno ha mai misurato la profondità dei tuoi abissi; mare, nessuno conosce le tue ricchezze segrete, tanto siete gelosi di conservare il vostro mistero.

E tuttavia sono innumerevoli secoli che vi combattete senza pietà né rimorsi, talmente amate la carneficina e la morte, eterni lottatori, fratelli
Charles Baudelaire

Un' arancia sulla tavola
il tuo vestito sul tappeto
E nel mio letto tu
Dolce presente del presente
Freschezza della notte
Calore della mia vita.
Jacques Prévert
, , , , , , , , , , , , ,