Libero

maraciccia

  • Donna
  • 65
  • l'isola che non c'è
Leone

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 05 agosto

Ultime visite

Visite al Profilo 102.001

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita maraciccia a scrivere un Post!

Mi descrivo

57enne.....ex ciccia

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. libri
  2. film
  3. musica

Tre cose che odio

  1. nessuna
  2. ...i parenti serpenti
  3. nessuna

profilo

Portrait_of_Lucy-585x739[1]

la peste

"per non essere di quelli che tacciono, per testimoniare a favore degli appestati, per lasciare almeno un ricordo dell'ingiustizia e della violenza che gli erano state fatte, e per dire semplicemente quello che s'impara in mezzo ai flagelli, e che ci sono negli uomini più cose da ammirare che non da disprezzare"

Ammonisce che la vittoria contro la peste (come la vittoria contro l'intolleranza) non può mai ritenersi definitiva.

"ascoltando, infatti i gridi di allegria che salivano dalla città, Rieux ricordava che quell'allegria era sempre minacciata:

"lui sapeva quello che può ignorare la folla, e che si può leggere nei libri, ossia che il bacillo della peste non muore nè scompare mai, che può restare per decine di anni addormentato nei mobili e nella biancheria, che aspetta pazientemente nelle camere, nelle cantine, nelle valigie, nei fazzoletti e nelle cartacce e che forse verrebbe giorno in cui, per sventura e insegnamento degli uomini, la peste avrebbe svegliato i suoi topi per mandarli a morire  in una città felice"

" La peste " A.CAMUS

Link Preferiti

, , , , , , , , , , , , ,