Libero

marianne485

  • Donna
  • 38
  • Luna
Toro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 28 luglio

Ultime visite

Visite al Profilo 6

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita marianne485 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Io credo che ridere sia il modo migliore per bruciare calorie. Io credo nei baci, molti baci. Io credo nel diventare forte quando tutto sembra andare storto. Io credo che le ragazze felici siano le ragazze più belle. Io credo che domani sarà un altro giorno, ed io credo nei miracoli. Audrey Hepburn........ Non chiedetemi nessun tipo di volgarità.Nn sono quì xavere incontri,o xtrovare Amore..Ma solo x sane,pulite,e simpatiche Amicizie.....

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Sincerità,rispetto
  2. Viaggiare
  3. e ridere,ridere,ridere.

Tre cose che odio

  1. Falsità
  2. Ipocrisia
  3. Ignoranza,e Volgarità

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Campeggio
  • Passioni

    • Cucina
    • Fotografia

    Musica

    • Jazz
    • Soul

    Cucina

    • Piatti italiani
    • Stellata

    Libri

    • Diari di viaggio
    • Gialli

    Film

    • Classici
    • Commedia

    Meta dei sogni

    Isole dell'Oceano Indiano, Isole tropicali in generale

    [Fabio Volo, Le prime luci del mattino]

    Anche se era fragile non è mai stata debole, anche se era stanca e sfinita non ha mai smesso di lottare... Ha saputo resistere...
     Alla donna che sono stata sento di dover riconoscere dei meriti, molti: il coraggio di sbagliare, la volontà di esserci, la responsabilità di scegliersi.

    Il cuore segue sempre le sue illusioni...Le cerca, le alimenta...
    Che siano sogni o parole ascoltate...Ci si aggrappa...Incurante di quel che gli sussurra la ragione...Incurante del tremore del corpo...
    Incurante di tutto...Per poi mancare un battito...Ogni volta...Quando la realtà gli ricorda...Che le illusioni fanno soffrire...
    Che la ragione aveva visto ciò che lui negava....
    , , , , , , , , , , , , ,