Libero

merit45

  • Uomo
  • 61
  • bari
Leone

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 26 marzo

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita merit45 a scrivere un Post!

Mi descrivo

.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. .
  2. .
  3. .

Tre cose che odio

  1. .
  2. .
  3. .

La chat è anche il luogo dove confrontarsi con gli altri, un rifugio per combattere la solitudine, un posto dove azzardare ed osare ciò che nella realtà non si è in grado di fare o dire, un ambiente dove si può raccontare con un parziale anonimato la cosa più intima senza la necessità di costruire prima una relazione profonda, ecc. Queste potenzialità possono influire in vario modo sulla vita reale, provocando a volte vere e proprie crisi, spesso entrano in crisi rapporti coniugali instabili e in alcuni casi inaspettate occasioni di crescita personale, ad esempio maggiore disinibizione, migliore chiarezza nella capacità di definirsi e di raccontarsi, nuove reti d'amicizia.

Cosa e' realmente la chat........

La chat è anche un luogo pericoloso, dove l'ambiguità altrui e la propria mancanza di esperienza virtuale possono costare caro, in termini di delusioni, di illusioni irraggiungibili o perdita di stabilità e di identità. Le proprie carenze affettive e l'incapacità di risolvere i grandi e piccoli problemi della vita, possono far attecchire nella mente la sensazione che solo la dimensione virtuale è "degna" di essere vissuta, perchè solo lì ci si può liberare di una persona antipatica con un click, si può ricevere un complimento con poche righe compiacenti e ci si può mostrare quali in realtà non si è, ricevendo numerose conferme che innalzano l'autostima di un Io che non trova poi riscontri nella realtà. In chat è facile cambiare personalità, tracciando una nuova configurazione tra le cose che lasciamo trapelare e quelle che celiamo accuratamente al fine di mantenere alto il riscontro sociale e il consenso. Facile dunque sentirsi quasi costantemente in accordo ed armonia con gli interlocutori di chat in un modo che non trova riscontro nella realtà sociale e che costringe, a volte, a scivolare nella dipendenza da chat, un male da evitare perchè appassisce progressivamente gli investimenti reali e la capacità di crescere globalmente e realmente.La chat è anche un parcheggio dove transitano o si fermano persone disturbate e affette dalle più varie psicopatologie.

Se siete intelligenti.....guardate la realtà

L'esempio più comune è la persona che incapace di relazionarsi affettivamente in una qualsiasi rete sociale reale riesce in chat a "sopravvivere" (a livello di autostima) contattando nuove amicizie virtuali, dove millanta una socialità e giovialità che non gli appartengono e che nascondono la sua vera dimensione, che accuratamente sottrae a qualsiasi incontro e riscontro reale. Gli studi su queste patologie, la messa a punto di strumenti, tecniche ed abilità tali da poter chiarire ed intervenire anche a distanza (tramite i mezzi virtuali) sulla vera personalità di queste persone saranno compiti e requisiti irrinunciabili per poter parlare di psicoterapia on line.

L'AMORE

Nessuno è creato dalla Vita come sostegno per i vostri sogni, perché due occhi non sono fatti per guardare l’uno verso l’altro, ma entrambi verso la stessa direzione; diventando così ognuno luce per l’altro. Crescete comprendendo questo, e troverete, assieme a ciò che cercavate, anche ciò che non cercavate.  

Ma dopo questo, non dubitate più. Se dubitate che sia Amore, infatti, già non è Amore. E non calcolate. Se calcolate i vostri passi, infatti, già non è Amore. Non appoggiatevi all’altro con tutto il vostro peso. Ma posatevi come un raggio di Sole su una foglia. E come una foglia accogliete l’altro raggio di Sole. Asciugate le vostre lacrime e senza timore concedete al vostro cuore questa luce e al vostro animo questo calore. Ma state attenti agli incanti! Perché i raggi di Sole non sono il Sole. Non riversate sull’altro tutta la vostra nostalgia di cielo: egli non è in grado di contenerlo, né mai voi potreste contenere il suo.  

Sarete sottoposti a molte prove, e spesso l’orgoglio vi chiederà di scegliere sé al posto dell’Amore. Ma non ritiratevi da queste battaglie, perché altre non ve ne sono di più utili per voi. Se vincerete, avrete vinto. Se perderete combattendo e affilando il cuore, avrete vinto. E quando il tempo vi avrà condotto fino a farvi decidere di fondere per sempre le vostre due vite, conoscerete quote più alte, ma anche la durezza di cadute mai pensate. E vedrete spesso andare in frantumi tutti i vostri sogni. Ma sarà allora che potrete dischiudere davvero le vostre ali.

, , , , , , , , , , , , ,