Libero

meryblu0

  • Donna
  • 60
  • *****
Vergine

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 8.427

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita meryblu0 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Prima di giudicare la mia vita o il mio carattere mettiti le mie scarpe, percorri il cammino che ho percorso io. Vivi i miei dolori, i miei dubbi, le mie risate. Vivi gli anni che ho vissuto io e cadi là dove sono caduta io e rialzati come ho fatto io.

Su di me

Situazione sentimentale

separato/a

Lingue conosciute

Francese, Inglese

I miei pregi

fedele amica

I miei difetti

leggermente permalosa

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. viaggiare
  2. leggere
  3. cucinare

Tre cose che odio

  1. ipocrisia
  2. bugie
  3. tradimento

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Avventura

Vacanze Ko!

  • Spirituale
  • Passioni

    • Viaggi
    • Lettura
    • Cucina

    Musica

    • Pop
    • Latino-americana

    Cucina

    • Piatti italiani
    • Tex & mex

    Libri

    • Gialli
    • Narrativa

    Film

    • Commedia

    Libro preferito

    Cent\'anni di solitudine

    Meta dei sogni

    Australia e Nuova Zelanda, India

    Film preferito

    Tutto su mia madre

    Se cerchi un cagnolino con la lingua fuori che scodinzoli ogni volta che ti vede… non pensare a me ma guardati piuttosto attorno… la città abbonda. Se vuoi un cane da guardia che sappia abbaiare e trainarti con forza, non voglio deluderti, non cercare il mio guinzaglio… Io sono una gatta. Una gatta opportunista, invisibile ma presente, senza schiavi né padroni. Una gatta che per vivere ha bisogno di assaporare il tuo calore e di farti le fusa. Si, proprio un gatta… anarchica per giunta

    Non facciamo quello che vogliamo e tuttavia siamo responsabili di quel che siamo.

    "Io non amo la gente perfetta, quelli che non sono mai caduti, non hanno inciampato. A loro non si è svelata la bellezza della vita." B. Pasternak

    Non mi pento dei momenti in cui ho sofferto; porto su di me le cicatrici
    come se fossero medaglie, so che la
    libertà ha un prezzo alto, alto quanto quello
    della schiavitù. L'unica differenza è che si paga con piacere, e con un sorriso...
    anche quando quel sorriso è bagnato dalle lacrime.

    In ogni cosa ho voglia di arrivare

    sino alla sostanza.

    Nel lavoro, cercando la mia strada,

    nel tumulto del cuore.

    Sino all'essenza dei giorni passati,

    sino alla loro ragione,

    sino ai motivi, sino alle radici,

    sino al midollo.

    Etermamente aggrappandomi al filo

    dei destini, degli avvenimenti,

    sentire, amare, vivere, pensare

    effettuare scoperte.

                            Boris Pasternak

    "Sull'Amore" 

    Si chiama amore ogni superiorità, ogni capacità di comprensione, 
    ogni capacità di sorridere nel dolore. 
    Amore per noi stessi e per il nostro destino, affettuosa adesione 
    a ciò che l'Imperscrutabile vuole fare di noi anche quando 
    non siamo ancora in grado di vederlo e di comprenderlo - 
    questo è ciò a cui tendiamo.
    Herman Hesse

    Pensate a tutti i milioni di persone che vivono insieme anche se non gli piace, odiano il lavoro ma hanno paura di perderlo, non c’è da meravigliarsi se hanno la faccia che hanno. (Charles Bukowski )

    Fai attenzione, finché vivrai, a giudicare le persone dall’apparenza

    Ode alla vita.

    Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marca, chi non rischia e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce. Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su bianco e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni, proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti all'errore e ai sentimenti. Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul lavoro, chi non rischia la certezza per l'incertezza, per inseguire un sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai consigli sensati. Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso. Muore lentamente chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia aiutare; chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante. Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo, chi non fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce. Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare. Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida felicità. martha medeiros 

    Non abbiamo tanto bisogno dell’aiuto degli amici, quanto della certezza del loro aiuto.

    LORO SONO DIVERSI DA NOI..SOLO PERCHE' SONO SPECIALI LA SINDROME DI DOWN NON E' UNA MALATTIA. LE PERSONE CON LA SINDROME DI DOWN NON CERCANO UNA MEDICINA, VOGLIONO SOLO ESSERE TRATTATE COME GLI ALTRI !!! IL 93% DEI CONTATTI NON COPIERA' QUESTO MESSAGGIO.... SPERO CHE TU CHE STAI LEGGENDO ORA VOGLIA FAR PARTE DEL RESTANTE 7% CHE METTERA' QUESTO MESSAGGIO NELLA SUA BACHECA !!
    , , , , , , , , , , , , ,