Libero

molokofebo

  • Uomo
  • 31
  • --
Gemelli

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita molokofebo a scrivere un Post!

Mi descrivo

A quel gabbiano lì, invece, non importava tanto procurarsi il cibo, quanto volare. Più di ogni altra cosa al mondo a Jonathan Livingston piaceva librarsi nel cielo...

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

Schietto e sincero

I miei difetti

Troppo schietto e sincero

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Estranged
  2. Essere contro
  3. Chi mi guarda negli occhi

Tre cose che odio

  1. Lo Stato
  2. La superficialità umana
  3. Le leggi del branco

I miei interessi

Musica

  • Rock
  • Raggae

MyFemaleSide


Perché è così che ti frega, la vita. Ti piglia quando hai ancora l'anima addormentata e ti semina dentro un'immagine, o un odore, o un suono che poi non te lo togli più. E quella lì era la felicità. Lo scopri dopo, quand'è troppo tardi. E già sei, per sempre, un esule: a migliaia di chilometri da quell'immagine, da quel suono, da quell'odore. Alla deriva.


OGGI

Oggi ricomincio da qui. Alba. Ore 5.
Mi piace la mattina; fredda, intensa, silenziosa, poetica, nebbiosa e trasparente. Mattina di pace, mattina di sogni, mattina di follia.
Mattina di illusioni per un nuovo giorno, matina di voglia di spaccare il culo al mondo.
Un nuovo giorno per reinventare me stesso, un nuovo giorno per sorprendere.
Chi sarò oggi? Dove sarò? Cosa farò? Destinazione? Partenza? Stato sociale?
I N D E F I N I T O
Chiamatemi per nome.
Sono menestrello, vagabondo, filosofo e poeta... Vivo della gente che odio e mi nutro della gente che amo, nulla più che la consapevolezza di questa vita...
E così morirò e rinascerò ogni giorno...



Terry Rodgers

Ray Caesar

R

Botta, botta risposta adesso mi metto in gioco, e lo so che siamo noi la
posta in palio, supero supero ancora la velocità che mi é consentita, do
ancora una botta alla gabbia che intorno mi é stata costruita da questa città,
ogni giorno più stretta, che ti blocca ti blocca il cervello ma che ti fa
camminare in fretta, rifiuto di essere anch’io una di quelle tante facce
stanche che hanno chiuso il cuore nella loro 24 ore, sorrido vedendo ciò che
si stanno perdendo, anche dove non mi é concesso il mio spazio mi prendo
in questa scatola di cemento che si sta stringendo, vivendo. a mio modo
vivendo, stringendo. Il mio sentimento, quella scossa vitale che dirige ogni
mio movimento tento di darla anche a te in modo veloce, o lento, ma dimmi
di che dico dai che ti sta provocando l’impulso di muoverti adesso,
é giusto questo?

MyAngel


My Soul


, , , , , , , , , , , , ,