Libero

motor_boy

  • Uomo
  • 55
  • Milano
Leone

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 39

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita motor_boy a scrivere un Post!

Mi descrivo

Vivo progettando oggetti di disegno industriale. Non possiedo automobili e ho più di 450.000 km di moto sulla schiena. ATTENZIONE: Siete entrati nel Regno di un Re. "Lavoro al telaio ronzante del Tempo / e tesso a Dio una veste vivente"? Faust insegna. Regno di carne e d'anima, conseguenti grandi responsabilità (Vedi Sallustio). Qui non si tradisce, non si sdoppia la vita, al massimo onestamente si combatte e si muore, come usava tra gli uomini prima che diventassero conigli.

Su di me

Situazione sentimentale

separato/a

Lingue conosciute

Francese, Inglese, Giapponese

I miei pregi

Mi prendo regolarmente a calci in culo la mattina quando mi guardo allo specchio... Come consigliava (assai bene) Carmelo Bene...

I miei difetti

Sono assolutamente perfetto, qualcuno vuole avanzare altre ipotesi?

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. la chiavetta che da il via ai 1800cc della moto
  2. Lo stile dell'ascia nella pittura zen orientale
  3. Il Pastis! Vive le 51!

Tre cose che odio

  1. In generale se odio qualcosa....
  2. è sicuramente
  3. di origine umana

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Prendo l'auto e parto

Vacanze Ko!

  • Tour organizzato
  • Passioni

    • Viaggi
    • Arte

    Musica

    • Rock
    • Folk

    Cucina

    • Piatti italiani
    • Giappo

    Libri

    • Narrativa

    Sport

    • Nuoto
    • Sci

    Film

    • Thriller
    • Fantascienza

    Libro preferito

    Comici spaventati guerrieri di Stefano Benni

    Meta dei sogni

    Nepal, Sud America

    Film preferito

    Rumble fish di Francis Ford Coppola

    Home

    Il viaggio non é l'emozione di attimi pericolosi
    il viaggio é la gioia del tempo
    pericolo é stare rinchiusi

    Direzione casuale, non prevede sosta
    chi viaggia detesta l'estate
    l'estate appartiene al turista

    Il viaggiatore viaggia solo
    e non lo fa per tornare contento
    lui viaggia perché di mestiere ha scelto il mestiere di vento.


    Mischiare presente e ricordi, le strade possibili fatte
    fu forse salsedine o neve
    fu forse ponente o levante

    L'amore lasciato sospeso, qualcuno ne approfitterà
    ma questo riguarda il ritorno
    remota possibilità

    Il viaggiatore viaggia solo
    e non lo fa per tornare contento
    lui viaggia perché di mestiere ha scelto il mestiere di vento.


    Se impari la strada a memoria di certo non trovi granché
    se invece smarrisci la rotta
    il mondo é lì tutto per te

    Paese significa storia e storia significa lingua
    impara la tua direzione
    da gente che non ti somiglia

    Il viaggiatore viaggia solo
    e non lo fa per tornare contento
    lui viaggia perché di mestiere ha scelto il mestiere di vento.

    (Mercanti di Liquore)

    LUGLIO 2010 - INTERNATIONAL GWCA TREFFEN in SALZBURG

    (Copyright Motorboy)

    Schieramento Mezzi a Motore - Ode all'Anarchia

    Evviva Pietro Gori e 'l su' ideale
    abbasso questa immonda borghesia
    Dimmelo o Pietro Gori
    dove sei
    sono a Portoferraio a lavorare
    Qui siamo nelle mani dei giudei
    lavoro l'oro e mi pagan col rame
    O Pietro Gori sorti dalla tomba
    che c'è l'Italia è priva d'istruzione
    Tu Malatesta sonala la tromba e dai lo squillo alla rivoluzione

    //www.youtube.com/watch?v=pwblr32R5lE

    Arona - Maggio 2010

    "Leggete libri di ferro!
    Sotto il flauto

    d’una lettera indorata
    si arrampicheranno

    marene affumicate
    e navoni dai riccioli d’oro.
    E se con allegra cagnara
    turbineranno le stelle "Maggi",
    anche l’ufficio di pompe funebri
    moverà i propri sarcofaghi.
    Quando poi, tetra e lamentevole,
    spegnerà i segnali dei lampioni,
    innamoratevi

    sotto il cielo delle bettole
    dei papaveri sui bricchi di maiolica."

    1913 V. Maijakowskij

    "Anche le società più primitive...

    ...hanno un istintivo rispetto per gli alienati".

    Where the mind's eye redefines

    One two
    You're behind the walls of new Roma, you wanna buy the farm (you wanna kill yourself)
    But the land's not yours to own (but your life's not yours to take)
    Who owns Police? Who holds fold green, sold sand to beach?
    Blood beach
    Dance with the land sharks clutchin' heat, ugly
    Monks hung halo teach
    Hung by the math where the cable reach
    A hundred and sixty-six channels lit
    The train that animal shit
    Where the mind's eye redefines
    Where's God?
    Buy car, Kick tires

    El-P "Deep Space 9mm"

    //www.youtube.com/watch?v=dNJFq6VjHJI

    Il pifferaio magico

    "Fico! anche l'articolo t'hanno fatto?" - Mickey Rourke & Matt Dillon in Rumble Fish

    Départimentale D101

    La Burle, Motoclub 2000 metri di altezza sul Massiccio Centrale

    Fammi volare o capitano.... :-)

    ET IN ARCADIA EGO

    La luce... Scava la Pietra. E piantatela di copiare foto da internet.

    Imparate a guardare con i vostri occhi...

    WANTED - spacciatore giamaicano

    --- Dalla faccia da schiaffi. Tanto per dire che son due anni che non mi taglio i capelli e ci sto dentro parecchio! Come si stava bene sulla barchetta a largo di Santorini...

    WANTED? azzo mi hanno beccato...............!

    Attendo con calma / Che la polvere si depositi / ed il buio che ha spazzato via dieci miliardi di esseri umani / si rinchiuda nel prisma di una goccia d'acqua

    Del Regno e delle sue fondamenta

    Adoro fotografare... Siccome se mettessi foto di nudo sicuramente sarei frainteso, pubblico una foto a cui sono molto affezionato, fatta nel Nord della Francia. Vi fu un tempo in cui su questa terra si combatteva e si moriva per fede, e giusto o sbagliato che fosse, credo sia comunque stato meglio che combattere e morire per denaro.

    Ecclesiaste

    12 Io, Qoèlet, sono stato re d'Israele in Gerusalemme.

    13 Mi sono proposto di ricercare e investigare con saggezza tutto ciò che si fa sotto il cielo.
    È questa una occupazione penosa che Dio ha imposto agli uomini, perché in essa fatichino.

    14 Ho visto tutte le cose che si fanno sotto il sole ed ecco tutto è vanità e un inseguire il vento.

    15 Ciò che è storto non si può raddrizzare
    e quel che manca non si può contare.

    16 Pensavo e dicevo fra me: «Ecco, io ho avuto una sapienza superiore e più vasta di quella che ebbero quanti
    regnarono prima di me in Gerusalemme. La mia mente ha curato molto la sapienza e la scienza».

    17 Ho deciso allora di conoscere la sapienza e la scienza, come anche la stoltezza e la follia,
    e ho compreso che anche questo è un inseguire il vento,

    18 perché molta sapienza, molto affanno;
    chi accresce il sapere, aumenta il dolore.

    Ciò che resta

    Ciò che resta tra le mie braccia, di dieci anni di vita

    cicatrici sulle mani

    richieste di denaro

    oggetti preclusi, privati

    il senso di venire sostituito in poche settimane

    i dolori, di cui vado fiero

    la resurrezione

    ed i tuoi occhi

    CYRANO

    Grosz

    La Ballata Meccanica

    C’è chi s’infiamma per una fanciulla
    Stracciando a brandelli le vesti ed il cuore
    Io per certo so che dalla culla
    Altro non sento che d’esser Motore

    Al posto del sangue cinque litri d’olio
    Al posto del battito ci va l’esplosione
    Le quattro fasi soltanto io voglio
    E non frasi fatte come fan le persone

    Viaggiar rasoterra ha diversi vantaggi
    D’Icaro in volo mi perdo l’ardore
    Ma sbagliare strada dà nuovi paesaggi
    D’asfalto e benzina il dolce sapore

    Rigetto l’umano, le sue malefatte
    Le odiose menzogne per coprire viltà
    Una razza ormai giunta alle cateratte
    Che giudice onesto graziar non potrà

    Brucio le anime, e voi carboidrati
    Il  mondo si basa sui carburanti
    Televisioni accese, animali straziati
    Chimica organica o metalli rombanti

    Poiché dal Male traete vantaggio
    Ma per ogni male avete un dottore
    Meglio di certo restar ingranaggio
    Eccomi a voi, io sono il Motore

    , , , , , , , , , , , , ,