Libero

mykarol2008

  • Donna
  • 50
  • Quarrata
Vergine

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 17

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita mykarol2008 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Donna, mamma, geisha, guerriera!

Su di me

Situazione sentimentale

convivenza

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

solarità, fighting spirit, femminilità

I miei difetti

insofferenza, sensibilità, complessità

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. i miei bambini
  2. gli animali
  3. sciare

Tre cose che odio

  1. l' abuso di potere
  2. il perbenismo
  3. la noia

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Avventura

Passioni

  • Viaggi

Musica

  • Pop
  • Folk

Cucina

  • Veggy
  • Thai

Libri

  • Psicologia
  • Fantasy

Sport

  • Sci

Film

  • Storico
  • Thriller

Libro preferito

Siddharta

Meta dei sogni

Estremo Oriente, India

Film preferito

La casa degli spiriti

πάντα ρεί

Destino e carattere sono due nomi del medesimo concetto

H.Hesse

...RIFLESSIONI X CHI VIAGGIA....

Immagina un viaggio senza una meta finale, ma con molti luoghi da attraversare. E’ la tua evoluzione. Si parte con un bagaglio e lungo la via si acquistano e si perdono molte cose. La strada in un modo o nell’altro la devi percorrere, le variabili non dipendono da te…….ma puoi scegliere come viaggiare, puoi scegliere se il tuo sarà un viaggio dotato di senso o un semplice passaggio di vita. Il concetto di “libero arbitrio” è quanto di più affascinante e complesso possa esistere. Dalle origini del pensiero, molte teste hanno speso tempo e fatica mentale per spiegarsi e spiegare al mondo come è possibile essere creature libere in un labirinto di costrizioni. Davvero il destino può essere una scelta? Se riconosci il tuo potenziale e credi nel cambiamento, SI, PUOI SCEGLIERE. Non è una scelta assoluta, certo, ma relativa al microcosmo che ti appartiene. Lo dicevano già gli antichi “Homo faber ipsius fortunae”, non è una novità, eppure è una verità esistenziale di sorprendente attualità. Vittimismo e assenza di movimento creano apatia, quindi per essere felici bisogna muoversi, essere pronti a rinascere anche mille volte nella stessa vita.

Ogni creatura ha talento e può viaggiare, ma cosa è bene portarsi dietro, cosa è bene lasciare? La chiarezza è un’ottima compagna di viaggio. Peccato che non viaggia quasi mai. Bisogna approfittare dei momenti di luce, per capire, per rimediare, per spostarsi e fare programmi. Non si può viaggiare con la paura, va lasciata indietro, insieme alle ombre del passato, che non esistono più se non dentro di te. Lasciale stare e loro spariranno. Invece le passioni sono indispensabili, ad ogni passo, vanno nutrite e aiutate a respirare. E quando davvero la strada è faticosa e non è possibile sfuggire al dolore, la condivisione del cuore con le altre creature è l’unico dono concesso.   

....PROMEMORIA....

Meno si possiede una cosa, più la si ama

Tante volte ho sentito in me il sapere, per un'ora o per un giorno così come si sente la vita nel proprio cuore. Ma questo è un pensiero che ho trovato io: la saggezza non è comunicabile. La scienza si può comunicare, ma la saggezza no. Si può trovarla, viverla, si possono fare miracoli con essa, ma spiegarla e insegnarla non si può.

La maggior parte degli uomini sono come una foglia secca, che si libra nell'aria e scende ondeggiando al suolo. Ma altri, pochi, sono come le stelle fisse, che vanno per un loro corso preciso, e non c'è vento che li tocchi, hanno in se stessi la loro legge e il loro cammino.

 "Siddharta" H.Hesse

Amo in te
l'avventura della nave che va verso il polo
amo in te
l'audacia dei giocatori delle grandi scoperte
amo in te le cose lontane
amo in te l'impossibile
entro nei tuoi occhi come in un bosco
pieno di sole
e sudato affamato infuriato
ho la passione del cacciatore
per mordere nella tua carne.

amo in te l'impossibile
ma non la disperazione.

Nazim Hikmet

, , , , , , , , , , , , ,