Libero

paoletta_1265

  • Donna
  • 54
  • torino
Capricorno

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 12 ore fa

Ultime visite

Visite al Profilo 30.667

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita paoletta_1265 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Sono una donna complicata...

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. gli uomini intelligenti che sanno
  2. comunicare senzazioni ed
  3. emozioni

Tre cose che odio

  1. la mancanza di comunicazione
  2. l'arroganza
  3. nessuna

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Campeggio
  • Passioni

    • Lettura
    • Musica
    • Fotografia

    Musica

    • Disco
    • Rock

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Storici

    Sport

    • Nuoto
    • Tennis

    Film

    • Storico
    • Commedia

    Libro preferito

    l\'ombra del vento, il profumo delle foglie di limone e molti altri...

    Meta dei sogni

    Isole tropicali in generale

    Film preferito

    il gladiatore

    Amicizia

    Anche se siamo in un mondo virtuale, non dò l'amicizia a chi non si è mai fatto vivo prima
    e con cui non ho mai scambiato neanche un messaggio...

    Come si vede, non faccio collezione di figurine... per me l'amicizia anche se virtuale conta molto...
    un saluto a tutti 

    Non si deve bere e poi poi guidare...

    Qualcosa di inaspettato! Ora sono qui sdraiata sull'asfalto e sento un poliziotto che dice: "Il ragazzo che ha provocato l'incidente era ubriaco". Mamma, la sua voce sembra così lontana... Il mio sangue è sparso dappertutto e sto cercando, con tutte le mie forze, di non piangere. Posso sentire i medici che dicono: "Questa ragazza non ce la farà". Sono certa che il ragazzo alla guida dell'altra macchina non se lo immaginava neanche, mentre andava a tutta velocità. Alla fine lui ha deciso di bere ed io adesso devo morire... Perchè le persone fanno tutto questo, mamma? Sapendo che distruggeranno delle vite? Il dolore è come se mi pugnalasse con un centinaio di coltelli contemporaneamente. Dì a mia sorella di non spaventarsi, mamma, dì a papà di essere forte. Qualcuno doveva dire a quel ragazzo che non si deve bere e guidare... Forse, se i suoi glielo avessero detto, io adesso sarei viva... La mia respirazione si fa sempre più debole e incomincio ad avere veramente paura... Questi sono i miei ultimi momenti, e mi sento così disperata... Mi piacerebbe poterti abbracciare mamma, mentre sono sdraiata, qui, morente. Mi piacerebbe dirti che ti voglio bene per questo... Ti voglio bene e.... addio. Queste parole sono state scritte da un giornalista che era presente all'incidente. La ragazza, mentre moriva, sussurrava queste parole ed il giornalista scriveva... scioccato. Questo giornalista ha iniziato una campagna contro la guida in stato di ebbrezza.
    Se questo messaggio è arrivato fino a te e lo cancelli... Potresti perdere l'opportunità, anche se non bevi, di far capire a molte persone che la tua stessa vita è in pericolo. Questo piccolo gesto può fare la differenza.
    Non ti costa nulla: mettilo sulla tua descrizione grazie.

    Le donne

    Fanno delle cose, le donne, alle volte, che c'è da rimanerci secchi. Potresti passare una vita a provarci: ma non saresti capace di avere quella leggerezza che hanno loro, alle volte. Sono leggere dentro. Dentro.
    (Alessandro Baricco)
    , , , , , , , , , , , , ,