Libero

papero1957

  • Uomo
  • 64
  • Torino
Vergine

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 4

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita papero1957 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Cinquantenne brillante, educato, di bella presenza. Sono romantico, credo nell'amore e nell'amicizia.Mi piace il mare e la montagna. Trovo piacere nel lasciare correre i miei pensieri davanti a un panorama infinito o all'interno di una Chiesa. Se chiudo gli occhi sogno. Riesco a commuovermi se sento l'inno d'Italia ad una premiazione così come assistendo ad una scena toccante di un film. Mi piace discutere e credo che solo gli stupidi non cambiano mai idea.

Su di me

Situazione sentimentale

separato/a

Lingue conosciute

Inglese, Francese

I miei pregi

Metto l\'anima in quello che faccio. Credo nel piacere di stare con una donna, la mia donna.

I miei difetti

Sono testardo. Credo nel piacere di stare con una donna, la mia donna

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. libri
  2. musica
  3. viaggiare

Tre cose che odio

  1. la volgarità
  2. la violenza
  3. la stupidità

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Passioni

  • Musica
  • Lettura
  • Viaggi

Musica

  • Blues
  • Rock

Cucina

  • Piatti italiani
  • Giappo

Libri

  • Narrativa
  • Avventura

Sport

  • Arti marziali
  • Calcio e calcetto

Film

  • Animazione
  • Commedia

Libro preferito

L\'ultimo che sto leggendo

Meta dei sogni

Australia e Nuova Zelanda

Film preferito

Quello che devo ancora vedere.

Ho bisogno di...

Ho bisogno di chiudere le ali. Vorrei riposare accanto ad un Angelo. Accanto al mio Angelo. Il mio letto è grande e vuoto e, da solo, non riesco più a riscaldarlo. Dove sei mia compagna? Dove ti nascondi? Dimmi che vuoi farti trovare, dimmi che vuoi essere la mia Donna...

ho due ali nuove

E' passato molto tempo. Non troppo. Il giusto. Nella mia schiena un improvviso solletico. E' tutto piacevole, strano. Poi accade all'improvviso. Un soffio dolce sulla mia nuca. Mi volto. Rimango abbagliato. E' un volto dolce, gentile. Mi sorride. Mi prende le mani e mi dice di volare. Si. Si, sei tu il mio Angelo. Mi guardi e mi porti lassù, in alto. Dove il cielo è più azzurro. Dove l'aria è più pulita. Di lassù tutto è bello. Le cose cambiano. Ti ringrazio Angelo mio. Con te ho scoperto l'amore. Con te ho scoperto che la dolcezza è vedere due occhi che ti guardano a tuo risveglio. Angelo mio fammi volare per sempre. Antonietta ti amo.

Per colei che ...

Ci sono momenti in cui credi di volare più in alto del sole. Alll'improvviso ti accorgi di non avere più ali. Ma non è vero. Pensi che il tuo volare possa compromettere il volo dell'Angelo che hai accanto. Il risultato? Si precipita in due...

si è spenta la luce

Il mondo non ha più colori, suoni. Brancolo nel buio. Sento un profumo e lo seguo. Le mie mani sono aperte nel tentativo di raggiungerti. Un brivido. Mi sei passata vicina, mi hai sfiorato. Ho sentito i tuoi seni accarezzare la mia schiena. Mi sono voltato ma eri già lontana. Accendi la luce. Mostrati
, , , , , , , , , , , , ,