Libero

robertom51

  • Uomo
  • 70
  • Milano
Ariete

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 27

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita robertom51 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Presuntuoso, testardo, poco pratico, intelligente, curioso, generoso. Amo le cose belle, la cultura e l'arte. Non ho pregiudizi verso niente e nessuno. Mi piace andare alla radice delle cose.

Su di me

Situazione sentimentale

separato/a

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Vivere
  2. Vivere
  3. Vivere

Tre cose che odio

  1. Sopravvivere
  2. Sopravvivere
  3. Sopravvivere

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Prendo l'auto e parto

Vacanze Ko!

  • Tour organizzato
  • Passioni

    • Cinema
    • Musica
    • Lettura

    Musica

    • Blues
    • Rock

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Classici
    • Saggi

    Sport

    • Calcio e calcetto
    • Bike

    Libro preferito

    La società dello spettacolo

    Film preferito

    Zabrinskie Point

    un blues da ballare con la donna che ami..

    La gonna

    Il Tempo

    Paura d'amare 1

    Paura d'amare 2

    thunder road

    La vita è pericolosa

    SENTIRE

    Ci sono persone che ti piacciono perché le stimi, altre perché sono intelligenti, altre perché sono belle. Ci

    sono

    quelle di cui apprezzi l’ironia, la spontaneità, il coraggio. Ci sono quelle che ti stupiscono con un gesto,

    quelle

    su cui puoi contare sempre, quelle che ti insegnano qualcosa. Ci sono persone che ti piacciono per come si

    muovono, per il tono della voce, perché sanno raccontare le cose. Ci sono quelle che ti conquistano con la

    determinazione, con la bontà, con il talento. Umani che ti fanno commuovere, che ti illuminano, che hanno il

    tuo

    stesso sangue. Ci sono gli amici che scegli, quelli che ti deludono e perdoni, quelli grazie ai quali cambi,

    quelli

    per cui non cambi mai. Ci sono persone che ti convincono, che ti sorprendono, che ti affascinano.

    E poi ci sono le persone che Senti.

    E non necessariamente sono queste cose, forse ne sono alcune, a volte nessuna.

    Magari non sono perfette, non sono infallibili e sbagliano tutto. Eppure sono le persone che Senti.

    Quelle che sembra che qualcuno vi abbia sintonizzato sulla stessa frequenza radio,

    in un tempo, in cui la radio non esisteva ancora."

    Diaspro 25

    Il sorriso..

    woodstock

    La domanda e la risposta

    , , , , , , , , , , , , ,