Libero

scoiattolo1960

  • Uomo
  • 55
  • nuvole
Ariete

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 49.879

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita scoiattolo1960 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Molto garbato gentile ma tanto tanto monello.

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

-

I miei pregi

tanti...

I miei difetti

pochi...

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Donne monelle
  2. Ragazze monelle
  3. Mature monelle

Tre cose che odio

  1. Non si
  2. Odia
  3. Mai , ricordatevelo sempre

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Villaggio turistico

Passioni

  • Musica

Musica

  • Disco

Cucina

  • Piatti italiani

Libri

  • Avventura

Sport

  • Calcio e calcetto

Film

  • Commedia
  • Musical

Libro preferito

due

Meta dei sogni

Isole tropicali in generale, Caraibi

Film preferito

L'ULTIMO BACIO

teorema

Prendi una donna, dille che l'ami,
scrivile canzoni d'amore.
Mandale rose e poesie,
dalle anche spremute di cuore.
Falla sempre sentire importante,
dalle il meglio del meglio che hai,
cerca di essere un tenero amante
sii sempre presente risolvile i guai.

E stai sicuro che ti lascerà,
chi é troppo amato amore non dà.
E stai sicuro che ti lascerà,
chi meno ama é più forte si sa.

Prendi una donna, trattala male,
lascia che ti aspetti per ore.
Non farti vivo e quando la chiami
fallo come fosse un favore.
Fa sentire che é poco importante,
dosa bene amore e crudeltà.
Cerca di essere un tenero amante
ma fuori del letto nessuna pietà.

E allora si vedrai che t' amerà,
chi é meno amato più amore ti dà.
E allora si vedrai che t'amerà
chi é meno amato é più forte si sa.

No caro amico, non sono d'accordo,
tu parli da uomo ferito.
Pezzo di pane lei se ne é andata
e tu non hai resistito.
Non esistono leggi in amore,
basta essere quello che sei.
Lascia aperta la porta del cuore
vedrai che una donna
é già in cerca di te.

 

                 ANIMA RON
Prendere di notte un aereoplano
Volare ed andare lontano
Andare senza muovere niente
Poi prendere la notte in una mano
Fermarla parlando più piano
Anche se nessuno ti sente

Tu che ti svegli e mi dici rifallo che non capisco
Ti sei alzato sul letto e poi ti butti giù
Io coi tuoi occhi buttati negli occhi mi intenerisco
Allora provo ad inseguirti, entro dagli occhi e via
In cerca di compagnia, tra due nuvole ed una lacrima
Ecco che incontro l’anima, l’anima

Preso da un abbaglio e da un sospetto lancio un urlo
Che si schianta sul tetto
Per fortuna nessuno mi sente
L’anima è una parola , è un concetto
Non è normale vederla sul letto
Vederla e fare finta di niente

Tu te ne accorgi, sorridi mentre sono io che non capisco
Oh… è logico arrivi sempre prima tu
Ma sento ancora i tuoi occhi negli occhi
E mi intenerisco
Oh… che notte stanotte,piccola anima mia
Ma prima che voli via,
fammi una cortesia,
dimmi se la tua anima
ha un posto anche per me
nell’anima c’è un posto anche per me
nell’anima c’è un posto anche per me
, , , , , , , , , , , , ,