Libero

serglasser

  • Uomo
  • 55
  • roma
Pesci

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 17

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita serglasser a scrivere un Post!

Mi descrivo

sono sincero,forse fin troppo,a delle volte la gente preferisce che tu menta a loro,ma nn è da me,io sono come sono,e cosi rimmarro,chi mi accetta buon per lui,chi no peggio per lui.

Su di me

Situazione sentimentale

separato/a

Lingue conosciute

-

I miei pregi

sono sincero,odio i falsi/e,mi faccio sempre gli affari miei cosa nn possibile per altri

I miei difetti

sono sempre sincero,anche quando nn dovrei,mi piace ahime il sesso se fatto bene

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. moto,una cena con veri amici,motociclisti
  2. donne,sesso "fatto bene",
  3. l'eleganza delle donne,lamborghini,yamaha1000

Tre cose che odio

  1. falsi,chi se la tira
  2. opportunisti,e leccaculi
  3. politici,preti,e pedofili

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Montagna

Vacanze Ko!

  • Avventura
  • Passioni

    • Motori

    Musica

    • Folk
    • Techno

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Erotici

    Film

    • Animazione

    Meta dei sogni

    Centro America, Irlanda e Scozia

    è lei che mi possiede

    la moto dell'incidente 1/2/2006

    fotografie

    w.le moto donne comprese

    POESIA COMPOSTA DA UN BAMBINO

    I COLORI DELLA GUERRA
    di Mascia V.

    La guerra è nera come il buio.
    Le bombe sono grigie.
    Le armi sono marroni.
    La morte è bianca.
    La tristezza delle persone è grigio scuro.
    Le case distrutte sono marroni.
    Gli aerei che portano le bombe sono verde scuro.
    Se io fossi una fata dipingerei tutto questo
    di colori vivaci per far finire la guerra.

    IL CORAGGIO DI GUARDARE LA REALTA'

    Ieri ho trovato tanto amore,Oggi con disonore
    portato avanti da malvagità,non era realtà
    ma solo una facciata di slealtà
    nei miei confronti,e di ciò che sono,o che potevo essere
    le bugie e menzogne hanno prevalso sull'onda di poter sapere
    di essere in grado di interpretare
    in vitolotto credevo di averlo trovato
    ma cosi non mi è stato dato,o ricambiato
    era solo meschinità,piene di viltà
    sintesi del mondo moderno,oggi piu che mai odierno
    la mia vita ne è "stufa"indistruttibile muro di indifferenza di incapacità
    colui che semina prima o poi raccoglierà.
                                                         c.sergio

    donne e moto



    PEDOFILI DEI MIEI COGLION,CHE NN AVETEI

    Siete il marciume di questa societa,
    cerebrolesi,incapaci di amare,
    nn siete neanche degni di osservare
    il mattino,che verra.
    , , , , , , , , , , , , ,