Libero

spegietti

  • Uomo
  • 67
  • Brescia
Scorpione

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 13.566

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita spegietti a scrivere un Post!

Mi descrivo

Dicono che sono un simpaticone, dopo che mi hanno conosciuto. Un po' in sovraccarico ma, ancora, efficiente sotto tutti i punti di vista...

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

-

I miei pregi

Pochi

I miei difetti

Tanti

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Chiaccherare,anche,non virtualmente con ragazze
  2. ah! Le Donne, sì le donne, che meraviglia!
  3. Navigar in Internet, sentir musica

Tre cose che odio

  1. Pensandoci bene non odio
  2. quasi nulla...
  3. ... ah! Lavorare ma, bisogna...

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Prendo l'auto e parto

Vacanze Ko!

  • Enogastronomia
  • Passioni

    • Fotografia
    • Musica

    Musica

    • Pop

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Gialli
    • Avventura

    Film

    • Azione

    Meta dei sogni

    Spagna e Portogallo, Svizzera

    Henry Ford ha detto...

    Pensare  è il lavoro più arduo che ci sia, ed è probabilmente questo il motivo per cui così pochi ci si dedicano.

    I miei Amici

    Sono in ordine alfabetico 

    Gli uomini italiani dopo

    Cosa fanno gli uomini italiani dopo aver fatto l'amore? Il 5% si gira dall'altra parte e dorme; il 9% si alza e va in cucina a bere; il 15% fuma una sigaretta. Il restante 71% si alza, si veste e torna a casa dalla moglie.
    Anonimo

    Aforismi

    Viagra naturale
    Un ottimo Viagra sono le fibre tessili, naturali ed artificiali. Soprattutto quando prendono la forma di un perizoma, di una giarrettiera o di un paio di calze autoreggenti.

    Sesso mercenario
    Il sesso mercenario non è tradimento,
    è solo una specie di masturbazione
    fatta con ausilii naturali.

    Natura femminile
    La donna in amore, è molto esigente. Basta un gesto un po' maldestro, o una parola sbagliata e si rompe l'incanto del momento.

    INSEGNE INCREDIBILI

    In una palazzina con officina artigianale sul retro: SI VENDE SOLO IL DAVANTI, IL DIDIETRO SERVE A MIO MARITO
    Negozio di mangimi: TUTTO PER IL VOSTRO UCCELLO
    Panificio: QUANDO VI DIVENTA DURO VE LO GRATTUGIAMO GRATIS E META' CE LO TRATTENIAMO - PANE FRESCO CALDO
    Gelateria: VENDESI GELATERIA, LIQUIDO TUTTO - SI VENDE GHIACCIO FRESCO
    Mobiliere: SI VENDONO LETTI A CASTELLO PER BAMBINI DI LEGNO - SI VENDONO MOBILI DEL SETTECENTO NUOVI
    Macelleria: DA ROSALIA - TACCHINI E POLLI, A RICHIESTA SI APRONO LE COSCE - CARNE BOVINA OVINA CAPRINA SUINA POLLINA E CONIGLINA
    Polleria: POLLI ARROSTO ANCHE VIVI - SI AMMAZZANO GALLINE IN FACCIA - SI VENDONO UOVA FRESCHE PER BAMBINI DA SUCCHIARE
    Sfasciacarrozze: QUI SI VENDONO AUTOMOBILI INCIDENTATE MA NON RUBATE
    Negozio di fiori: SE MI CERCATE SONO AL CIMITERO... VIVO SI INVIANO FIORI UN TUTTO IL MONDO VIA FAX
    Abbigliamento: NUOVI ARRIVI DI MUTANDE, SE LE PROVATE NON LE TOGLIETE PIÙ - NON ANDATE ALTROVE A FARVI RUBARE, PROVATE DA NOI - IN QUESTO NEGOZIO DI QUELLO CHE C'È NON MANCA NIENTE - AL REPARTO BAMBINI 3 AL PREZZO DI 2 - SI VENDONO IMPERMEABILI PER BAMBINI DI GOMMA
    Autofficina: VENITE UNA VOLTA DA NOI E NON ANDRETE MAI PIÙ DA NESSUN'ALTRA PARTE
    Derattizzatori: QUI ULTIMA CENA PER TOPI
    Ferramenta: SEGA A DUE MANI E A DENTI STRETTI: 50 EURO
    Lavanderia: SI SMACCHIANO ANTILOPI
    Meccanico: SI RIPARANO BICICLETTE ANCHE ROTTE
    Citofono caserma Carabinieri: ATTENZIONE PER SUONARE PREMERE, SE NON RISPONDE NESSUNO RIPREMERE

    Il sesso...

    Il sesso è solo uno dei tanti strumenti dell'Arte Amatoria. Usarlo da solo è come volere emulare Michelangelo, solo per il fatto di aver in mano uno scalpello. Per fare il David, non basta uno scalpello, ci vuole ben altro! Per dare piacere, non basta l'istinto, ci vuole molto di più!

    Un contenuto senza metodo

    Un contenuto senza metodo porta al fanatismo; un metodo senza contenuto fa disquisire a vuoto; una materia senza forma porta a un sapere ponderoso; una forma senza materia a un vuoto vaneggiare.

    Johann Wolfgang Goethe

    Poesia sul chinotto

    Cineise ti è nasciú e
    a San-na t’han purtòu
    Han dîtu che t’ëi gràmu,
    ma qualchedûn ta cangiòu
    In-te l’aegua d’u mä t’han tegniu
    pe’ fate vegni cùmme ûn de nuiätri
    Nascunde ben semmu fâ, sutta a pelle drûa,
    ûn chêu tenneu e düçe, pin de buntæ
    Ogniûn cu te tasta nu sa,
    che cumme ûn sarvægo baxiu saiä
    Tanto a bella vitta te piaxe! Cädû, sô e lunghe stae,
    ma u frèidu beccu te fa vegnî qüæ de muî
    Te ricordan in pochi e tanti nu te cunùscian,
    ma cianin-cianin unure e gloia turnian
    Orguggiu di ancheu in ti ricordi di nostri vëgi,
    che passavan a duménega con in-ta man ûn gottu
    e in-te l’altra ûn chinottu.


    Sguardi di Gabriele D'Annunzio

    Ci sono certi sguardi di donna che l'uomo amante non scambierebbe con l'intero possesso del corpo di lei.

    Sciogli...lingua

    Ti ca ta tàcat i tacch,
    tàcum i tacch.
    Mi tacàt i tò tacch
    a ti ca ta tàcat i tacch?
    Tàcatai tì i tò tacch,
    ti ca ta tàcat i tacch.

    TRADUZIONE:
    Tu che attacchi i tacchi
    attaccami i tacchi.
    Io attaccare i tuoi tacchi
    a te che attacchi i tacchi?
    Attaccateli tu i tuoi tacchi
    tu che attacchi i tacchi.

    Il bello

    Il bello ha l'aria facile, ed è proprio la cosa che il pubblico disprezza.

    Jean Cocteau

    Poesia satirica

    Ad una misteriosa cassiera
    di un supermercato

    Ignara cassiera
    Sublime tre per due
    Sconto trasfuso
    Adagia il tuo codice a barre
    Sul mio glabro torace
    Che umilmente sollecito
    Ansima solo per Lui.

    Al Pesce Rosso
    Ignaro pesce rosso
    Lisca sensuale
    Squama vibrante
    Struggente sguardo
    Che voglioso mi brama
    Come fossi un lombrico.

    Lussuria di Trilussa

    La Venere, coperta da una pianta
    che je serve da ombrello quanno piove,
    è tutta quanta ignuda: tutta quanta
    liscia, pulita, lucida. ... Però,

    a un certo punto, nun ve dico dove,
    c'è scritto: "Checco Nocchia d'anni ottanta,
    Roma, sei Maggio novecentonove...."
    Che voleva er sor Checco? Nun lo so...

    , , , , , , , , , , , , ,