Libero

timido77

  • Uomo
  • 43
  • -
Toro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Amici

timido77 non ha ancora amici. Chiedi l'amicizia prima di tutti!

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita timido77 a scrivere un Post!

Mi descrivo

-

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. -
  2. -
  3. -

Tre cose che odio

  1. -
  2. -
  3. -

PER CONTATTI:

 

UN SORRISO PER TE...

Tra gli sguardi indifferenti e freddi delle persone, i miei occhi incontrarono i tuoi.
Vidi dentro la tua anima.
Le tue rosse labbra mi regalarono un sorriso.
Per un attimo indimenticabile tutto attorno a me si fermò.
Come sarebbe stato magnifico se...
Ma tu già non c'eri più.
In un baleno ritornai alla realtà,
comprendendo che era stato soltanto un innocente e dolce sorriso
donatomi amichevolmente da un'estranea.



..::Timido77@Aprile 2006::..

AMORE (considerazioni personali)...

Quante volte vedi un amico giù di morale per un periodo e quasi sempre è a causa di un amore che non funziona... L' amore fa parte integrante della nostra vita, anche se magari alcuni non lo proveranno mai veramente... Quanti libri sono stati scritti? Quanti fiumi di parole detti? E io?Mi metto pure io, come se non bastassero tutti gli altri saggi, poeti e filosofi? Semplicemente oggi ho la voglia e la superbia di scrivere alcune cose che penso in proposito dell' amore, alcune prese da considerazioni mie precedenti.
Possono essere giuste, possono essere sbagliate. Puoi interpretarle come meglio credi.
Non cerco consensi.
Non cerco giudizi.
Non cerco nulla.
Scrivo e basta...

Probabilmente tutti noi abbiamo sofferto per amore.
Ci innamoriamo (oppure a volte ci illudiamo solamente di esserlo) e poi iniziamo a subito porci quesiti quali: "Ma mi vuole bene davvero?" oppure "Ma mi sarà fedele?". Penso che chiunque si sia veramente innamorato di una persona si è posto questi quesiti perchè è semplicemente normale.
Porsi queste domande e rispondere positivamente significa dare fiducia alla persona con cui voglio condividere parte della mia vita e questa è la base di ogni storia minimamente seria.

Se non posso dare fiducia a chi mi sta accanto non posso nemmeno vivere bene un rapporto e in ogni caso se la persona non mi vuole davvero bene, sicuramente mancano le fondamenta per qualcosa di concreto e tutto è destinato con il tempo a volatilizzarsi nel nulla, a meno che non si rimanga insieme solamente per qualche motivo o tornaconto personale, come ad esempio i soldi,troppo spesso purtoppo i matrimoni vanno allo sfascio per problemi economici. 

"Amore":mi sto immaginando di doverlo descrivere a qualcuno che non prova dei sentimenti e mi rendo conto che non è per niente semplice.

"Amore" è un sentimento forte, è gioia,è speranza, è una forte emozione che ci pervade e ci permette di vedere un granello di sabbia dove prima senza vedevamo un macigno.
E' soprattutto la volontà di sentirsi pronti ad avvicinarsi a qualcuno per dividere la propria vita nel bene e nel male.
D'altro canto infatti puo' essere anche una fonte di dolore e pericolo e spesso il privarsi di alcune libertà personali.
Inoltre a volte si pretende dalla persona amata ma non ci si rende conto che noi stessi siamo i primi a "non dare" per una forma di narcisismo nei propri confronti.

A volte capita di innamorarsi appena conosciamo una persona, a volte dopo molto tempo, a volte di chi mai avremmo immaginato.

L' "Amore" è sempre in evoluzione, muta con il tempo, dipende da mille fattori, ci saranno periodi di grande intesa ma anche come scrivevo prima sicuramente ci saranno anche litigi e incomprensioni, però se il sentimento è cosi' forte da definirsi tale, ci permetterà di passare sopra a ciò che è stato per ricordare le cose positive.

Ma questo amore, muta negli anni, non rimane invariato. Ogni età è bella per amare.
Addirittura può diventare un amore così intenso che ti porta a volte a soffrire.
Ma l' amore non dovrebbe portare sofferenza, dovrebbe essere solo felicità.

Ora, verso i trenta, con le mie esperienze e le mie delusioni alle spalle, ripenso con un sorriso alla prima persona che ho amato, tanti anni fa... sentivo un tuffo al cuore.Tutto era bello, tutto era colorato e solo nello starle vicino provavo qualcosa di indescrivibile.
Sono fuori casa, guardo assorto una coppia di ragazzini (avranno avuto 15-16 anni) mentre si baciavano.
Bastava guardare i loro occhi per capire tutto.
C'erano solo loro due, non vedevano nulla di tutto ciò che li circondava.
Chissà se... e sorrido augurandogli tra me e me tutta la felicità del mondo.
Alcune volte vorrei avere una sfera di cristallo, poter ritornare indietro nel tempo, trovare la mia anima gemella a quattordici anni, sposarmi e vivere felice, evitando di vedere quella parte di mondo e quella cattiveria con cui mi sono dovuto scontrare nella mia vita e con cui non vorrei mai più fare i conti.


E se vieni lasciato? Se lei ama un' altra persona? Allora...vivo solo l' attimo per ciò che mi sta offrendo ora, oppure mi chiedo come sarà il futuro con l' incertezza di cio' che potrà accadere e la possibilità di un successivo distacco?...

Già perchè amare significa anche assumersi questo rischio!

Credo che l' amore non ricambiato sia descritto molto bene in questa poesia di Pedro Salinas (1891-1951) tratto da "La voce a te dovuta":

Il modo tuo d'amare è lasciare che io t'ami.
Il sì con cui ti abbandoni è il silenzio.
I tuoi baci sanno offrirmi le labbra perché io le baci.
Mai parole, abbracci mi diranno che sei esistita che mi hai amato: mai.
Me lo dicono fogli bianchi, mappe, telefoni, presagi; tu, no.
E sto abbracciato a te senza chiederti nulla, per timore che non sia vero che tu vivi e mi ami.
E sto abbracciato a te senza guardare e senza toccarti.
Perché non debba mai scoprire con domande o carezze l'immensa solitudine d'essere solo ad amarti.

Sotto invece, scrivo una decina di regole che magari potrebbero aiutare!
Un decalogo per tutte le persone che si sono trovate in questa situazione.

Cosa fare se non ti amano più...

1. Prendi la tua anima e portale via, distante da lei...
2. Evita di piangere, le lacrime sono la tua sfortuna e rendono tutto più brutto
3. Evita le grandi feste, i colpi di testa, il cercare una nuova amante, questa non è un' opera teatrale... è la tua vita!
4. Trovati qualche hobbies, mantieni la tua vita impegnata.
5. Guardati attorno! C'è tanta gente più sfortunata di te... se puoi, aiutali!
6. Se sei stato lasciato per un altra non ti abbattere,poichè in futuro potresti essere tu a far soffrire, anche involontariamente, un' altra persona.
7. Parla dei tuoi problemi con qualcuno. Forse non ti capiranno, ma almeno ti ascolteranno.
8. Non rimanere solo a rimurginare. Incontra i tuoi amici.
9. Guarda! Il mondo è bello! Goditelo!
10. Ricordati che il tempo è un gran dottore e cura anche le ferite più profonde!

Un giorno ti sveglierai e ti sentirai il più fortunato di tutti, perchè quello che cercavi da tutta una vita, sta lì, proprio vicino a te...

Inoltre ricorda: "Non si sa ancora chi sarà più fortunato, se la persona con cui avevi deciso di condividere la tua vita opuure... tu!"


..:: Timido77@Marzo 2006 ::..


, , , , , , , , , , , , ,