Libero

toni.aaa

  • Uomo
  • 56
  • FERENTINO
Cancro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 13

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita toni.aaa a scrivere un Post!

Mi descrivo

“Vorrei dire a tutti, non solo ai giovani, che se siamo stati fortunati e la vita ci ha premiato dobbiamo essere grati, e ora tocca a noi premiare gli altri. Dobbiamo essere allenati a vedere il dolore degli altri. Il dolore è una grande scuola di vita, non si può star bene se non si conosce il dolore. Tante volte basterebbe un abbraccio, ad alleviarlo in chi incontriamo, non segnarlo a dito, capirlo. È una cosa che siamo tutti chiamati a fare

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

Inglese, Spagnolo, Rumeno

I miei pregi

pochi ma buoni..

I miei difetti

tantissimi

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. IL MIO
  2. IMPEGNO
  3. PER IL SOCIALE

Tre cose che odio

  1. VIOLENZA NEI BAMBINI E DONNE
  2. PEDOFILIA
  3. SFRUTTAMENTO IN GENERALE

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Prendo l'auto e parto

Vacanze Ko!

  • Tour organizzato
  • Passioni

    • Arte

    Musica

    • Blues

    Cucina

    • Piatti italiani
    • Stellata

    Libri

    • Biografie
    • Psicologia

    Sport

    • Pallavolo

    Film

    • Azione
    • Documentario

    Libro preferito

    lo zaire

    Meta dei sogni

    Nepal, Sudafrica

    Film preferito

    28 giorni

    No alla droga

    RB

    Trascorriamo la vita sperando in un domani diverso che non verrà mai.
    Accumuliano denaro e case nella speranza che un giorno queste ricchezze ci serviranno per vivere meglio, lasciamo passare il tempo con la convinzione che tutto ciò diventi verità.
    Ma la verità è nel nostro presente e non ci accorgiamo degli attimi che da soli
    valgono un'intera esistenza per il loro significato.
    ~ da Il fiume della vita ~ 

     

    Comportati così, Amico/a mio/a, rivendica il tuo diritto su te stesso e il tempo che fino ad oggi ti veniva portato via o carpito o andava perduto raccoglilo e fanne tesoro. Convinciti che è proprio così, come ti scrivo: certi momenti ci vengono portati via, altri sottratti e altri ancora si perdono nel vento. Ma la cosa più vergognosa è perder tempo per negligenza. Pensaci bene: della nostra esistenza buona parte si dilegua nel fare il male, la maggior parte nel non far niente e tutta quanta nell’agire diversamente dal dovuto.  Puoi indicarmi qualcuno che dia un giusto valore al suo tempo, e alla sua giornata, che capisca di morire ogni giorno? Ecco il nostro errore: vediamo la morte davanti a noi e invece gran parte di essa è già alle nostre spalle: appartiene alla morte la vita passata. Dunque, Amico/a caro/a, fai quel che mi scrivi: metti a frutto ogni minuto; sarai meno schiavo del futuro, se ti impadronirai del presente. Tra un rinvio e l’altro la vita se ne va.  Niente ci appartiene, Amico/a, solo il tempo è nostro. La natura ci ha reso padroni di questo solo bene, fuggevole e labile: chiunque voglia può privarcene. Gli uomini sono tanto sciocchi che se ottengono beni insignificanti, di nessun valore e in ogni caso compensabili, accettano che vengano loro messi in conto e, invece, nessuno pensa di dover niente per il tempo che ha ricevuto, quando è proprio l’unica cosa che neppure una persona riconoscente può restituire.

    , , , , , , , , , , , , ,