Libero

trebulae

  • Uomo
  • 114
  • ROMA
Gemelli

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 38

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita trebulae a scrivere un Post!

Mi descrivo

'

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. nessuna
  2. nessuna
  3. nessuna

Tre cose che odio

  1. nessuna
  2. nessuna
  3. nessuna

contact

BLOG

SOLITUDINE



Molte volte osservo il cielo di notte,
certe
volte e pieno di stelle,
puntini luminosi lontani, irraggiungibili,

ogni volta mi da una sensazione strana.........di solitudine.
Io
egocentricamente grande sul pianeta gaia,
cosi piccolo di fronte a
loro,
io polvere e figlio della loro immortale anima,
e da solo in vita
e nella morte,
come sole son loro anche se a occhio umano non sembrano,

nella loro fredda e tenebrosa oscurità ancestrale.

trebulae.
 

PIOGGIA DI LACRIME....


Nella pioggia che batte e poi schizza sui vetri, vedo materializzarsi il tuo volto, è triste lontano...............

La pioggia forma migliaia di lacrime che scivolano, alcune velocemente altre piu lente sul rettangolo riflettente della finestra....

Le labbra sul tuo viso sembrano sussurrarmi qualcosa......qualcosa che si avvicina molto alla parola addio........

Curioso, mi avvicino alla finestra e nel riflesso del mio volto, le gocce d'acqua che rigano il vetro, sembrano sgorgare dai miei occhi.......................

trebulae.

grano e papaveri

LA STRADA

ringrazio Donnamilano per avermi donato questo gif molto attinente alla poesia



Ho passato quasi 30 anni della mia vita sulla strada.
La Strada.....
I miei occhi hanno visto cio che una persona normale non vedrebbe, neanche se rinascesse 10 volte........
Acidi, LSD, roipnol, metadone, cocaina, eroina, hashish, marijuana, olio nero, libanese, nepalese e turca...droghe del cazzo,
Truffatori, strozzini, ricattatori, stupratori, guardoni, esattori....scarafaggi a due zampe,
Il vomito, il sudore, il sangue, il sapore della morte, mi hanno intriso la pelle fino al derma,
Puttane, travestiti, froci, drogati e papponi...il mio pane quotidiano,
Di scippatori, rapinatori, pedofili, assassini e figli di puttana ne ho piene le palle,
Le cose che ancora mi meravigliano  e mi fanno  vivere.....
sono  il sorriso sul viso di un bambino,
il colore dei papaveri in un campo di grano maturo
e il profumo della ginestra.

trebulae

 

girasoli


PAPAVERI


MIMOSA

VORREI...

Vorrei un mondo come un iceberg

bianco, puro.....................

come la neve che lo ha generato.

Senza macchie, peccati, colpe che sporcano

 intristiscono e rendono ingiusto e malefico

il mondo reale,

vorrei specchiarmi in esso

ed infine toccarlo.................

Nella speranza che la sua mole

mi assorbi come una spugna di mare

e nel rilasciarmi..................una nuova purezza,

la stessa che avevo da bambino.

trebulae.

STORIE

ALCUNE DELLE STORIE NEL MIO BLOG:

1)DALL'ALTRA PARTE DELLA STRADA 1a storia
2)DALL'ALTRA PARTE DELLA STRADA 2a storia
3)EROE...E INGESSATO....PER CASO
4)OLTRE L'IMMAGINAZIONE
5)IL PRIMO ALBERO
6)L'ORSO
7)COMA NELL'UNIVERSO
8)IL PRIMO POST
10)TENTATO FURTO NELLA BASILICA
11)IL COBRA
12)LA VECCHINA ED IL LOTTO
13) OLTRE IL 1 UNIVERSO
14) IL CIMITERO DEL PAESE
15) PASSEGGIANDO NEL BOSCO
16) L'ARCOBALENO
17) IL GABBIANO
18) ZA' RUSINA

iceberg

papaveri

LA GINESTRA

, , , , , , , , , , , , ,