Libero

txenergy

  • Uomo
  • 56
  • roma
Acquario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 440

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita txenergy a scrivere un Post!

Mi descrivo

Sono disordinato,non so stare fermo, mangio con una velocità impressionante, ho gli occhi che sorridono e ho poca memoria.

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

Per le persone care : ci sono sempre!

I miei difetti

Ho poca memoria

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Iniziano quasi tutte con la G.
  2. e sono
  3. più di tre

Tre cose che odio

  1. Non sono tre ma una:
  2. non avere molta
  3. memoria

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Città d'arte

Vacanze Ko!

  • Crociera
  • Passioni

    • Viaggi
    • Cinema
    • Motori

    Musica

    • Pop

    Cucina

    • Piatti italiani
    • Fusion

    Libri

    • Saggi
    • Narrativa

    Film

    • Fantascienza
    • Fantasy

    Libro preferito

    Il deserto dei Tartari

    Meta dei sogni

    Irlanda e Scozia, Islanda

    Film preferito

    Il ferroviere; Frankstein Jr, Hollywood party, Invito a cena con delitto,Il settimo sigillo

    IO...

    "Così doveva accadere, e questo forse era già stabilito da molto tempo, cioè da quel giorno lontano che Drogo si affacciò per la prima volta, con Ortiz, al bordo del pianoro e la Fortezza gli apparve nel greve splendore meridiano."

    [...]

    "Avessero pur suonato le trombe, si fossero pure udite canzoni di guerra, dal nord fossero pure giunti inquietanti messaggi, se era solo questo Drogo sarebbe ugualmente partito; ma c'era in lui il torpore delle abitudini, la vanità militare, l'amore domestico per le quotidiane mura.
    Al monotono ritmo del servizio, quattro mesi erano bastati per invischiarlo."

    (Da Il deserto dei Tartari di  Dino  Buzzati)

    LEI...

    Io sogno di pioggia
    Sogno di giardini nella sabbia del deserto
    Mi sveglio a fatica
    Sogno di amore come il tempo scorre tra le mie mani

    Sogno di fuoco
    Questi sogni sono legati a un cavallo che non si stancherà mai
    E nelle fiamme
    Le ombre di lei giocano nella forma del desiderio dell'uomo

    Questa rosa del deserto
    In ognuno dei suoi veli, una promessa segreta
    Questo fiore del deserto
    Nessun dolce profumo mi ha mai torturato più di questo

    E così come lei si muove
    Nello stesso modo muove la logica di tutti i miei sogni
    Le fiamme bruciano
    Mi rendo conto che niente è come sembra

    Io sogno di pioggia
    Sogno di giardini nella sabbia del deserto
    Mi sveglio a fatica
    Sogno di amore come il tempo scorre tra le mie mani

    Sogno di pioggia
    Alzo il mio sguardo fisso ai cieli vuoti in alto
    Chiudo i miei occhi, questo raro profumo
    Nella dolce ebrezza del suo amore

    Io sogno di pioggia
    Sogno di giardini nella sabbia del deserto
    Mi sveglio a fatica
    Sogno di amore come il tempo scorre tra le mie mani

    Dolce rosa del deserto
    In ognuno dei suoi veli, una promessa segreta
    Questo fiore del deserto
    Nessun dolce profumo mi ha mai torturato più di questo

    Dolce rosa del deserto
    Questo ricordo dell'Eden ossessiona tutti noi
    Questo fiore del deserto, questo raro profumo
    È la dolce intossicazione della caduta.

    UNA DELLE MIE PASSIONI

    ED ESSENDO ASTEMIO...

    ...brindo ora alle presenze e assenze della vita con bicchieri di yogurt
    ( frase in cui mi sono  imbattuto durante un mio girovagare su internet)

    UN INNO

    IL TESTO SCRITTO

    E adesso che faro' non so che dire
    fa freddo come quando stavo solo
    ho sempre scritto i versi con la penna
    non ho ordini precisi di lavoro
    ho sempre odiato i porci ed i ruffiani
    e quelli che rubavano un salario
    falsi che si fanno una carriera
    con certe prestazioni fuori orario
    cantero' le mie canzoni per la strada
    ed affrontero' la vita a muso duro
    un guerriero senza patria e senza spada
    con un piede nel passato
    e lo sguardo dritto e aperto nel futuro
    ho speso quattro secoli di vita
    e ho fatto mille viaggi nei deserti
    perche' volevo dire cio' che penso
    volevo andare avanti ad occhi aperti
    adesso dovrei fare le canzoni
    con i dosaggi esatti degli esperti
    magari poi vestirmi come un fesso
    per fare il deficente nei concerti
    cantero' le mie canzoni per la strada
    ed affrontero' la vita a muso duro
    un guerriero senza patria e senza spada
    con un piede nel passato
    e lo sguardo dritto e aperto nel futuro
    non so se sono stato mai poeta
    e non m'importa niente di saperlo
    riempiro' i bicchieri del mio vino
    non so com' e' pero' v'invito a berlo
    e le masturbazioni cerebrali
    le lascio a
    chi e' maturo al punto giusto
    le mie canzoni voglio raccontarle
    a chi sa masturbarsi per il gusto
    cantero' le mie canzoni per la strada
    ed affrontero' la vita a muso duro
    un guerriero senza patria e senza spada
    con un piede nel passato
    e lo sguardo dritto e aperto nel futuro
    e non so se avro' gli amici a
    farmi il coro
    o se avro' soltanto volti sconosciuti
    cantero' le mie canzoni a tutti loro
    e alla fine della strada
    potro' dire che i miei giorni
    li ho vissuti...

    IL CARTOON "MITO"

    IL MIO FILM CULT

    Link Preferiti

    , , , , , , , , , , , , ,