Libero

BLUPUCC

  • Uomo
  • 71
  • LIMENA
Leone

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 02 settembre

Ultime visite

Visite al Profilo 20.025

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita BLUPUCC a scrivere un Post!

Mi descrivo

Non sò descrivermi brevemente.Sono una persona che piace divertirsi sapendo che ieri non e' stato uguale ad oggi e domani sara' diverso da questa giornata... Affidabile..Aperto alla vita .....Sognatore....... dolce.........gentile..... Perciò lascio fare a voi, perchè alla fine è sempre la donna a decidere...ahimè!

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Francese

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. PC
  2. VIAGGIARE
  3. AMARE

Tre cose che odio

  1. LE BUGIE
  2. LE FALSITA'
  3. I ROMPI BALLE

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Campeggio
  • Passioni

    • Tecnologia
    • Fai da te
    • Viaggi

    Musica

    • Disco

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Fantascienza

    Sport

    • Nuoto

    Film

    • Storico
    • Azione

    Meta dei sogni

    Sud-Est asiatico

    Film preferito

    ET

    Panoramica Prato

            Romantico Prato della Valle        

    Per chi volesse visitare  questa meravigliosa Piazza....vi consiglio di farlo con il vostro amore        ....rimarrà  un  bel ricordo nel vostro cuore !

                  

    Prato della Valle

    E la piazza più grande di Padova ed una delle più estese d'Europa...è caraterizzata da un'isola Elittica.....chiamata Isola Memmia https://t3.ftcdn.net/jpg/00/16/31/76/240_F_16317685_w3y0Zz4CtHJcvvLDTHT1kpHJpE3gyAQl.jpg

    Basilica di S.antonio di Padova

    * Basilica S. Antonio di Padova  *

    ( A modo mio  cerco di farvi conoscere la città in cui vivo )

    La costruzione della Basilica comincia nel 1232...un anno dopo la morte di S. Antonio da Padova si potrae fino al 1310  

    Prato della Valle Statue

    //www.avrvm.it/wp-content/uploads/2016/02/Padova-prato-della-valle-rid.jpg

    S.Giustina.. Prato della Valle

     Le statue che ornano la piazza, 38 lungo l'anello interno all'Isola Mummia e 40 lungo quello esterno, furono scolpite in pietra di Costozza tra il 1775 e il 1883 e sono opera di artisti diversi

     Esse rappresentano i più illustri figli della città, padovani di nascita o d'adozione. Soltanto gli spazi dell'ingresso ai quattro ponti furono riservati a personaggi politici, a Dogi e Papi.
    Passeggiando attorno alla grande piazza si possono ammirare le variopinte case che creano una vivace scenografia:

    Cupola S. Giustina ...Prato della Valle

    La Basilica è visitabile tutti i giorni ed è ubicata in Prato della Valle, verso sud-est. E' dedicata alla giovinetta Santa Giustina che fu condannata a morte per sentenza dell'imperatore Massiminiano, perchè cristiana

     

     Il suo corpo fu deposto il 7 ottobre del 304 nella zona vicina al teatro Zairo dove c'erano molti sepolcreti dell'aristocrazia pagana e un cimitero cristiano. Dalla metà del IV secolo sul sepolcro di S. Giustina sorgeva già una basilica, che secondo il costume, sarebbe stata ben presto edificata sulla tomba della martire. Qui venne pure ritrovato il corpo di S. Prosdocimo vescovo, proto veneto padovano. La basilica, con il campanile e le cupole sono di diverse epoche. All'interno nella navata centrale sull'altar maggiore vi una maestosa pala di Paolo Veronese che rievoca il martirio della Santa. 

    Padova L'orologio di Galileo

    Palazzo della Ragione *

    Palazzo della Ragione

     

    Il Palazzo della Ragione  fu eretto nel 1218  e rinnovato nelle forme attuali nel  1306 da Fra' Giovanni degli Eremitani...è uno dei monumenti più tipici di Padova !

    *   *   *

    Chiamato dai padovani il Salone, perchè il suo piano superiore è costituito da un'unica grande sala, il Palazzo della Ragione era una volta sede dei tribunali della città. Innalzato nel 1218, gli vennero aggiunte nel '300 da Fra' Giovanni degli Eremitani le due logge sui fianchi e l'attuale copertura

    Palazzo Della Ragione ( interno)

    _ * _ * _ * _ * _ * _

     

    Nel Salone venne collocato nel 1837 da Palazzo Capodilista, il cavallo ligneo che servì per un torneo nel 1466: erroneamente attribuito a Donatello per la somiglianza col cavallo del Gattamelata al Santo.

    Il Salone attualmente è utilizzato per esposizioni e manifestazioni, mentre il piano terreno è tutt'ora destinato, come nell'antichità, a mercato di generi alimentari

    Foro Boario

     Foro Boario: costruito nel 1914 dall'ing.

     

    Foro Boario: costruito nel 1914 dall'ing. Alessandro Peretti, fu decorato nel timpano dallo scultore padovano Antonio Pennello. Esso sorge sull'area dov'era il convento e la chiesa della Misericordia delle monache Benedettine, distrutti all'inizio del 1800.

    Piazza dei Signori Porta Altinate

     


    Porta Altinate, la principale porta orientale delle mura duecentesche di Padova da cui ha inizio l'omonima via che si estende fino alla Chiesa di Santa Sofia, fu espugnata nel 1256 dai Crociati che cacciarono da Padova il tiranno Ezzelino da Romano, come ricorda la lapide su cui compaiono le scritte: "Porta espugnata, Ezzelino vinto". La porta venne ricostruita nel 1286.

     -  *  -  *  -  *  -  *  -  *  -
    Con il passare dei secoli, dopo le invasioni barbariche che, fino quasi al X secolo, distrussero ripetutamente la città, e con l'elevazione di Padova a libero comune repubblicano alla fine del 1100, via Altinate divenne un polmone di scorrimento e di insediamento. Essa portava al centro della città sulla strada per Venezia e, in particolare al porto medievale del Portello sul Piovego, da dove partivano e arrivavano le imbarcazioni per e dalla Serenissima

    Bo' Università di Padova

    Università Palazzo Bo' L'università di Padova è una delle più antiche in Europa...per anzianità la seconda in Italia !

      

    L'insieme è articolato in due parti: il blocco antico e quello moderno. La parte antica ruota attorno al cortile realizzato da Andrea Moroni, con un doppio loggiato completamente rivestito all'interno da stemmi collocati da scolari e professori che dal 1542 al 1688 frequentarono lo Studio. In questa ala è conservato il teatro anatomico costruito nel 1594, unico nel suo genere anche perchè solamente qui si potevano sezionare cadaveri a scopo scientifico. Sempre in quest'ala è la cattedra lignea da dove insegnava Galileo Galilei.

    Dipinto di Giotto Capella Scrovegni

    Cappella Degli Scrovegni   ( Giotto )

    La Cappella Degli Scrovegni è uno degli straordinari cicli della pittura Italiana realizzati da GIOTTO ( 1303 - 1305 ) e aiuti .....rappresentazione delle " Storie di Maria " e di Cristo del Giudizio Universale ....dei Vizi e delle Virtù !

    Basilica S.Antonio

    Fuochi in Prato

    Video musicale

    OSSERVATORIO

    Osservatorio di Padova

    Osservatorio Astronomico di Padova.

     Parliamo di quello che si fa in Italia,

     dove ci sono vari filoni

    che si occupano della ricerca

     di pianeti extrasolari.

    Fontana !

    Arte parabolica

    Fontana parabolica
      e mosaicata
    in centro a Padova.
     

    Epifania 2009

    Pedrocchi di notte

    https://www.tigulliovino.it/upload/images/thumbs/_caffe_pedrocchi_facciata_nord.jpg

    Prato fuochi 2008

    Galileo.......... Specola

     

    Porta Portello

    https://t4.ftcdn.net/jpg/00/91/64/25/500_F_91642518_CeydD7urkgQU8Q7BriVMzaz1QAlusfhv.jpg

    Particolare Orologio di Galileo

      

    Colonne e ponte in prato

    Prato della Valle ponti e statue

     

    Prato della Valle  è la piazza più grande d'Europa dopo la Piazza Rossa di Mosca e la sua isola centrale, circondata da canali, ponti e dalle statue di illustri abitanti della città, la rendono inconfondibile.
    Sul fondo della piazza possiamo scorgere la 
    Basilica di Santa Giustina dedicata alla martire, una dei quattro patroni della città.

    , , , , , , , , , , , , ,