Libero

Dott.No71

  • Uomo
  • 50
  • Apolide
Ariete

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 7 ore fa

Amici 1

Ultime visite

Visite al Profilo 2.293

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Dott.No71 a scrivere un Post!

Mi descrivo

L'ironia salverà il mondo...o lo farà finire ridendo

Su di me

Situazione sentimentale

convivenza

Lingue conosciute

Inglese, Arabo, Cinese, Francese, Giapponese, Hindi, Swahili, Tedesco, Spagnolo, Russo, Aramaico antico

I miei pregi

ciò che per alcuni è un pregio, per altri è un difetto, quindi di che stiamo parlando?

I miei difetti

ciò che per alcuni è un difetto, per altri è un pregio, quindi di che stiamo parlando?

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Se la gente conoscesse
  2. il vero significato del verbo amare
  3. lo userebbe con più attenzione

Tre cose che odio

  1. Se la gente conoscesse
  2. il vero significato del verbo odiare
  3. smetterebbe di usarlo

I miei interessi

Passioni

  • Fotografia
  • Suonare
  • Sport

Musica

  • Rock
  • Folk
  • Blues
  • Metal
  • Punk

Cucina

  • Piatti italiani
  • Grigliatona tra amici

Libri

  • Gialli
  • Narrativa
  • Fantascienza

Sport

  • Basket
  • Calcio e calcetto
  • Pallavolo

Libro preferito

Non può esistere un libro preferito...l'arte dà emozioni diverse ogni volta, tutte necessarie.

Meta dei sogni

Termovalorizzatore del Gerbido

Film preferito

La Corazzata Kotiomkin

Fare sesso, fare l'amore...c'è una bella differenza

Detesto le citazioni, ma per Giorgio Gaber posso fare un'eccezione.

Durante un suo monologo, intitolato "L'amore" recitava questa frase: "ci vuole troppa comprensione per trasformare in dolcezza una cosa venuta male".

Ed ecco il punto della questione: tifo da sempre per la libertà dell'individuo, per l'autodeterminazione della propria vita e delle scelte che ne segnano il percorso, purchè vi sia sempre come base il rispetto dell'altro e, soprattutto, di se stessi.

C'è tanta gente che vive una sessualità molto aperta, talvolta per scelta, talvolta per necessità di sentirsi ancora oggetto del desiderio di qualcuno, ma credo fortemente che, qualsiasi siano contesto e presupposti, sia necessario che tra due "amanti" vi sia una vera attrazione emotiva (non parlo di amore) in modo tale che l'incontro sia dettato da un desiderio reciproco e non solo uno sfogo fisico per il quale andrebbe bene chiunque o quasi.

Se finisci su un letto, su un tavolo, o contro un muro con una persona, quella persona devi desiderarla davvero in quel momento, altrimenti è solo ginnastica e per quella esistono le palestre...

, , , , , , , , , , , , ,