Libero
GUATAMELA1

GUATAMELA1

  • Uomo
  • 99
  • mondo
Scorpione

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: Un'ora fa

Ultime visite

Visite al Profilo 566

Bacheca

GUATAMELA1 22 maggio

...fantastici!

Ti piace?
8

Mi descrivo

uomo

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

italiano forse

I miei pregi

zero

I miei difetti

sono anni che li conto ma non ho ancora completato...

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. non
  2. le
  3. ricordo

Tre cose che odio

  1. un
  2. po
  3. di gente

I miei interessi

Passioni

  • Lettura
  • Suonare
  • Musica
  • Sport

Musica

  • Jazz
  • Blues
  • Rock
  • Classica

Libri

  • Psicologia
  • Gialli
  • Storici

Sport

  • Trekking
  • Atletica

Film

  • Documentario

Libro preferito

ancora lo devono scrivere

Meta dei sogni

MARTE...difficile però

Film preferito

il grande dittatore

Quando "Ad Gloriam" era "Wine Shop's Band

LA MIA VECCHIA CARA "EKO"! OGGI COMPIE 50 ANNI..4 maggio 2020

RACCOLTA ADESIONI PER PROPOSTA "NOBEL PER LA MEDICINA" AL COVID-19!

Dal momento che in Italia e non solo, non si muore più di cancro, infarto, diabete ed altre patologie, ma solo a causa del coronavirus...Proponiamo adesione alla petizione, affinchè al covid-19 venga assegnato il nobel per la medicina con la seguente motivazione: "per aver debellato le patologie sopraindicate"!

REMINISCENZE SCOLASTICHE...

Una delle prime cose che ci insegnavano a scuola era come funziona la respirazione..magari oggi non lo si insegna più, perché altrimenti, se tutti sapessero che la respirazione si basa sullo scambio ossigeno-anidride carbonica; che avviene inspirando ossigeno ed espirando anidride carbonica, non andrebbero bardati volontariamente o no con la museruola! La mascherina ti fa respirare la tua stessa anidride carbonica...lo sanno tutti, ma la paura di un qualcosa ingigandita ad arte, vince sulla logica! Penso che se oggi si multa chi non la indossa...io, ad esempio, domani si dovrà multare chi la porta. Altrimenti da soli non la toglieranno mai!

QUESTI PSEUDO GOVERNANTI SONO PAZZI DA LEGARE!

Si! Pazzi da legare e succubi dei mostri che loro stessi hanno creato: i comitati scientifici....a loro volta più psicopatici di loro! Leggete cosa stanno preparando per i vostri figli al loro ritorno a scuola; roba da brividi! Genitori; non ci cascate e fate sentire la vostra voce; vogliono privare persino l'infanzia ai vostri ragazzi! Di seguito quello che stì personaggi demenziali stanno architettando. E tutto questo per poco più di un raffreddore pompato ad arte per gli interessi nascosti ed anche  palesi . Ad esempio del nostro governo, che  non intende mollare le poltrone;  sanno bene che finché vi é pandemia loro restano lì... E nonostante che tutti gli studi hanno acclarato che proprio i giovanissimi ed i bambini siano soggetti  a rischio  zero o quasi!

Come si tornerà a scuola a settembre: le indicazioni del CTS (Fonte qui finanza blog)

Il CTS ha definito le linee guida per il ritorno in classe a settembre: come funzioneranno distanziamento, mensa e orari

Il Comitato Tecnico Scientifico incaricato dal Governo ha delineato le modalità con le quali si potrà tornare a scuola a settembre. E, ovviamente, sul fronte della sicurezza non ci sono “sconti” di alcun genere: anche gli scolari della scuola primaria dovranno indossare sempre le mascherine, anche se si sarà ad una distanza superiore al metro.

Novità importanti, invece, per quel che riguarda gli orari di ingresso. Come anticipato nelle scorse settimane, gli ingressi a scuola dovranno essere scaglionati, così da evitare assembramenti all’entrata o nel cortile dell’istituto. Non solo: gli studenti delle scuole superiori dovranno abituarsi a nuove routine 

e nuovi orari: per evitare che i loro orari di viaggio si sovrappongano a quelli dei lavoratori, gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado dovranno entrare a scuola alle 10 del mattina (e, ovviamente, usciranno più tardi). Ma le novità del ritorno a scuola a settembre non sono solamente queste.

Come si tornerà a scuola a settembre: mascherina e distanze

Prima di tutto, il Cts ha affrontato il capitolo delle misure di sicurezza e distanziamento sociale. Sin dai 6 anni di età  – quindi dalla prima elementare – si dovrà indossare sempre la mascherina all’interno degli ambienti scolastici, fatte le dovute eccezioni. Ad esempio, ci si potrà togliere la mascherina durante l’ora di educazione fisica, a mensa o durante le interrogazioni.

Sul fronte delle distanze interpersonali, invece, sarà necessario essere ad almeno un metro di distanza in qualunque situazione, sia quando si è seduti al banco, sia quando si è in mensa, sia quando si cammina nei corridoi. Quando, invece, si farà attività fisica, la distanza minima da mantenere sarà da raddoppiare: nelle ore di educazione fisica la distanza sale a 2 metri.

Gli istituti scolastici sono quindi tenuti a effettuare una ricognizione degli spazi e delle aree a disposizione, così da garantire la didattica in presenza. Sarà fondamentale, in questa ottica, la collaborazione con gli Enti del territorio, che dovranno eventualmente attivarsi per mettere a disposizione altri spazi.

Come si tornerà a scuola a settembre: gli orari 

Per quel che riguarda gli orari, come già detto, dovranno essere scaglionati nel tempo, così da dilazionare ingressi e uscite ed evitare inutili assembramenti. Per gli studenti della scuola secondaria, invece, si prevedono orari di ingresso tra le 9 e le 10 del mattino, così da evitare che i loro spostamenti coincidano con quelli degli orari di punta.

Come si tornerà a scuola a settembre: la mensa

Il Comitato Tecnico Scientifico raccomanda di non interrompere il pasto scolastico, ma si dovranno adottare diverse misure per garantire la sicurezza degli studenti. Oltre al mantenimento delle distanze, si dovranno organizzare turni.

LA MAMMA HA SEMPRE RAGIONE

La mamma lo diceva sempre..."se vuoi davvero conoscere una donna, devi farle perdere le staffe"

PER IL GOVERNO ITALIANO

Quando il vaccino anti COVID-19 sarà immesso sul mercato, e voi correrete a comprarlo per tutti gli italiani, dal momento che non è che ve la passiate tanto bene economicamente, acquistatene una dose in meno: io non lo farò.
, , , , , , , , , , , , ,