Libero

Lady_Juliette

  • Donna
  • 12
  • _
Vergine

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 324.384

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Lady_Juliette a scrivere un Post!

Mi descrivo

Dolcemente inquieta e distratta con la veste del cuore aperta e l'amore tra le labbra vivo la nuvola del respiro e osservo le anime altrui nel sottile gioco delle vibrazioni soffiate dai battiti del cuore e ne faccio parola. Intensa, vivo l'unicità dei cuori e ne traduco i colori. Languidamente appassionata volo nell'anima e nella mente, cogliendone con imprudenza ogni sfumatura di brivido.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. La mia Principessa
  2. le grandi Menti e la libertà d'essere
  3. La profondità delle persone

Tre cose che odio

  1. non odio al massimo ignoro condanna assai peggiore
  2. La pochezza di chi mente e inganna
  3. Il vento delle mie fragilità

 

 
 
 

Spostava l'aria in una carezza indietro
per aprirsi al nuovo vento del suo passo...
Aveva maniere garbate
ed una delicatezza del tutto speciale.
Persa nei suoi pensieri si sentiva
come i fiori di ciliegio sbocciati sui rami a Primavera.
Bella dentro la sua scelta
anche quando scuoteva il capo
e le morbide ciocche le disegnavano il volto
con ombre e disegni.
Quel gesto che a lei veniva naturale
era... la dimostrazione della sua fierezza.
Lei si sentiva pronta, poteva andare, senza indugi,
ma il gusto di protrarre il momento magico dell'incontro
era talmente gustoso che la faceva rallentare.
 
Simona Poggi  Lady_Juliette
 
 

 
 
 
 

dolcemente inquieta e distratta
con la veste del cuore aperta
e l'amore tra le labbra
vivo la nuvola del respiro
e osservo le anime altrui
nel sottile gioco delle vibrazioni
soffiate dai battiti del cuore
e ne faccio parola.
Intensa, vivo l'unicità dei cuori
e ne traduco i colori.
Languidamente appassionata
volo nell'anima e nella mente
cogliendone con imprudenza
ogni sfumatura di brivido.
 
Simona Poggi  Lady_Juliette
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Il mio canto è qui sospeso
è nota di attesa
sullo spartito d'equilibri
una voce di bimba in scarpe da donna
ho ancora piedi d'erba a solleticare la pelle
racchiudo capriole e risate
in infradito di sogni e speranze
e alle caviglie ho catene di pietra
a dissolvere ali di sogno
a ingabbiare la corsa dei miei pensieri
su tacchi in equilibrio instabile
percorro l'azzurro del cielo
perduta tra briciole di passioni
cerco la porta del giardino incantato
come una ballerina su nuvole di spilli
uccello senza nido sorrido
appesa ad uno stelo di vento

Simona Poggi  Lady_Juliette

 
 
 
 

 
 
 
 La bellezza è racchiusa
nella particella che fà l'immenso
nel fiore la miniatura della meraviglia
di un'alba e il suo tramonto
la possibilità nella mano delle piccole azioni e carezze
che si stampano sulla pelle del cuore,
in un' ora il vissuto che riempie l'anima di eternità
quando assaporato d'immenso e di unicità
prezioso attimo dove il tempo non ha percezione
e si allunga nel per sempre dell'anima

Simona Poggi  Lady_Juliette
 
 
 

 
 
 

 
 
 Il giardino della notte
è la terra del cammino
pronunciata dalla bocca
che percorre alture d'immensi respiri
è l'occhio che si fa petalo
ad accarezzare l'alba del giorno nuovo
spruzzandosi di colore
è la morbidezza del lasciarsi andare
al quieto battere del cuore
dove il centro è la pupilla del mistero
che racchiude il risveglio
che s'appoggia alla bellezza della vita
dolce si accarezza di partenze
il giardino della notte ha i colori dei sensi
ha la forza della nascita
il respiro dell'attimo
quiete culla del tempo

Simona Poggi   Lady_Juliette

S'allunga l'ombra della memoria, torna l'anima a percorrere scintille di respiri sui vicoli del tempo... rimane il sapore, il colore,  il profumo, il suono di un'eco, un residuo di sè. Dei passi che furono, presenze lunghe rimangono ad impronta di esistenze che s'incrociano ora nel cuore del vento, dentro le vie, tra le mura e il cielo e ne fanno sostanza... la via abita la memoria e la memoria abita la via... aleggia il nostro passare che il tempo non cancella, percorre l'anima il passo che ritorna e si dondola nel tempo.
 
Simona Poggi Lady_Juliette

 















 Utenti _nline

 
 
 


 
 
 
 
 
 

statistiche sito web
, , , , , , , , , , , , ,