Libero

NevroticaMente

  • Uomo
  • 51
  • Lucca
Sagittario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 7.198

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita NevroticaMente a scrivere un Post!

Mi descrivo

NevroticaMente faccio fluire pensieri e parole, non t'avvicinare se temi il caldo dell'Estate ed i Fuochi Notturni.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Inglese, Spagnolo

I miei pregi

Troppi, tanti, immensi pregi.

I miei difetti

Troppi, tanti, immensi difetti.

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Ragionare
  2. Discutere
  3. Agitare

Tre cose che odio

  1. Le Parole al Vento
  2. Il Tempo Sprecato
  3. Le Occasioni Perdute

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Avventura

Vacanze Ko!

  • Crociera
  • Passioni

    • Arte
    • Tecnologia
    • Viaggi

    Musica

    • Folk

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Classici
    • Saggi

    Sport

    • Arti marziali
    • Vela

    Film

    • Drammatico

    Libro preferito

    Lo Zen e l\'Arte della manutenzione della Motocicletta

    Meta dei sogni

    Isole dell'Oceano Indiano, Australia e Nuova Zelanda

    Film preferito

    I quattrocento Colpi

    Del cielo che non conosco traccerò la mappa,
    viandante delle nuvole, pellegrino del vento,
    e del tuo corpo vorrò fare bussola
    ad indicare il cammino, la via oltre me stesso,
    i tuoi seni saranno i sestanti del mio navigare,
    per giungere alle tue labbra,
    per poterti conquistare,
    forse il mio è solo un sogno, forse la verità,
    ché sei cielo che non conosco, terra di libertà.

    nevrotico
    [ne-vrò-ti-co] o neurotico agg., s. (pl.m. -ci, f. -che)

    • agg.

    1 med. Di nevrosi

    2 Riferito a persona, che soffre di nevrosi: soggetto n.; estens. detto di chi si mostra ansioso, fragile di nervi, facilmente irritabile || fig. un ritmo di vita n., affannoso, che non lascia pace

    • s.m. (f. -ca) Chi è affetto da nevrosi; estens. persona nervosa, agitata, irritabile
    • avv. nevroticamente, in modo n.

    • a. 1821 

    Qualsiasi lavoro tu faccia, se trasformi in arte ciò che stai facendo, con ogni probabilità scoprirai di essere divenuto per gli altri una persona interessante e non un oggetto. Questo perché le tue decisioni, fatte tenendo conto della Qualità, cambiano anche te. Meglio: non solo cambiano anche te e il lavoro, ma cambiano anche gli altri, perché la Qualità è come un'onda. Quel lavoro di Qualità che pensavi nessuno avrebbe notato viene notato eccome, e chi lo vede si sente un pochino meglio: probabilmente trasferirà negli altri questa sua sensazione e in questo modo la Qualità continuerà a diffondersi.

    Robert Pirsig - Lo Zen e L'Arte della Manutenzione della Motocicletta

    , , , , , , , , , , , , ,