Libero

PSICHE.AF

  • Donna
  • 57
  • atlantide
Ariete

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 545

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita PSICHE.AF a scrivere un Post!

Mi descrivo

inizia la sua vita strisciando e in seguito, attraverso un processo di trasformazione, impara a volare portando sulle sue ali i colori dell'arcobaleno....ci insegna che ogni metamorfosi, sia pur la peggiore, possiede un suo ordine.... psiche....

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Nel simbolo è racchiuso il divino invisibile....
  2. Il punto d’incontro tra il tempo e l’eternità....
  3. è il nome dell’anima ....

Tre cose che odio

  1. simbolo del fuoco e del sole....
  2. vive solamente per amare e concepire....
  3. porta sulle ali i colori dell'arcobaleno....

colui o colei....

Così come nella spiritualità le cose più normali sono dotate di una profonda interiorità e di una bellezza essenziale, qualcosa di speciale accade quando l'individuo manifesta se stesso per ciò che è con semplicità e dignità. Colui o colei che accetta il rischio di essere se stesso/a e la sfida di realizzarsi, onorando ciò che è stato, perfezionando ciò che è e credendo in ciò che sarà, crea intorno a sé un alone di vivida magia. Ma bisogna essere disponibili ad andare oltre le apparenze, ad intravedere l'essenza, che spesso sembra invisibile agli occhi, per sentire la profonda meraviglia di chi cerca di trasformare la propria vita, nonostante i cicli di esperienze difficili ed amare. Anche immerso nei grovigli dell'anima l'individuo, nell'accettazione della sua imperfezione, esprime nel suo cammino la propria bellezza, creando un atmosfera infinitamente sottile e penetrante, carica di una presenza inconfondibile, con un gusto unico che attira ed invita a respirare di nuovo, più profondamente, capace di aprire il cuore e la mente a possibilità finora trascurate. La vera espressione di sé genera piacere. L'energia congelata negli atteggiamenti difensivi si libera e l'impulso vitale, sgorgando come acqua di sorgente, crea una nuova nascita; in quel momento l'individuo si allinea con l'intensità della vita che lotta per manifestarsi. Tiriamo un sospiro di sollievo testimoniando come da un senso di alienazione e di oppressione, dissolvendo le resistenze, ci riappropriamo di ciò che è nostro, mentre la gioia si diffonde. L'espressione della bellezza interiore si moltiplica quando trova qualcuno disposto ad accoglierla ed onorarla.
, , , , , , , , , , , , ,