Libero

SpiralArchitect

  • Uomo
  • 54
  • Stralci d'Amore
Sagittario

Mi trovi anche qui

Bacheca281 post
SpiralArchitect 20 ore fa

 


To feel inspired
To fathom the power
To witness the beauty
To bathe in the fountain
To swing on the
s̶p̶i̶r̶a̶l̶

     ҈   ҉҉      ҈҉       ҈   ҉҉       ҈   ҉҉  

Swing on the s̶p̶i̶r̶a̶l̶
Of our divinity
And still be a human


͜͜͜͝͝͝͠
͠͡
And following our will and wind
we may just go where no one's been
We'll ride the
s̶p̶i̶r̶a̶l̶ to the end
and may just go where no one's been


     ҈   ҉҉      ҈҉       ҈   ҉҉       ҈   ҉҉  

̶S̶p̶i̶r̶a̶l̶ out, keep going

 

Ti piace?
1

Mi descrivo

Di fronte all'incalzar dei sensi possiamo restare nudi, ma non disarmati.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

Solitario e randagio

I miei difetti

Sfacciato. Stronzo se necessario.

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. I Gorghi
  2. Le Isole di Vertigine
  3. Le Schegge di Mare

Tre cose che odio

  1. ***
  2. **
  3. *

Staircase

 


Parole,
lo schiuma mi avvolge,
lo sguardo seduce.


La Luce.

Passeggio lungo il coronamento dei sogni
mentre ti infrangi sui miei scogli.
Nei rantoli appassionati in musica.

 

Fade To Black

 


Come un giglio nero sul ciglio della strada
che declina la notte verso il lago
la fragranza della tua essenza
non sboccia in questa terra.

Labbra di velluto, pelle di alcantara,
sussurro di seta preziosa
nel gorgo calante
la luna smania bizzosa.

 

 

Laica Preghiera

 


͌Arcani dell'Anima͌

 

Veniamo alla luce per compiere qualcosa che non ci è dato comprendere. Poi incontriamo qualcuno che integra di appunti le nostre mappe segrete del suo inchiostro invisibile. Si aprono spazi, porte verso l'ignoto, l'enigma del mistero. Comprendi d'un tratto quanto l'Io suoni male, il Tu abbia un suono armonioso, il Noi una declinazione ammaliante.

 

Non è facile erigere templi che affaccino nei cieli degli altri, si può soffrir di vertigine; tuttavia, la sfida per diventare persone migliori passa proprio da qui. Compreso questo, evolveremo.

 

 

Ice

 

 


Baci dal sentore minerale
dal vago sapore fruttato
da servire ghiacciati
in calici finementi Argentari.

L'Eros si nutre
negli incantevoli affacci.
 

 

 

La Fuga

 

 


Se mi guardo intorno
scoprirò qualcosa,
un giro di chitarra 
catturando i raggi di sole
che tramonta sulle labbra.
Una pesca miracolosa 
a pelo d'acqua
distante dalla riva
quel tanto che basta
per non arenarmi
nei rituali della quotidianità.
 

 

Andare Oltre

 

 

Vorrei avere le certezze del fiume nell'attraversare luoghi e paesaggi per tuffarsi nel mare, ma non è così. Vorrei avere l'ambizione del mare di separare due terre con le rispettive vite che sopra vi insistono, ma non ne ho la grandezza e la forza. Della saggezza dell'acqua ho imparato solo l'arte del galleggiare, che spesso non è nemmeno creativa, direi anzi piuttosto stantia Domande senza risposte, altrove che non esistono, oltre che non approdano a nulla, parole che languono. Stanche si schiantano.

 

 

Salisbury

 


Lo sguardo perso sul monitor,
l'orecchio teso sulla finestra aperta,
il ronzio delle auto che transitano,
lo stormir delle foglie in balia del vento
a grattare l'asfalto,
qualche cinguettio udibile quando
l'esterno si siede in silenzio.
 
Dove sono,
non lo so neanche io.
So che spesso mi sento solo,
prigioniero di un mondo
che non esiste più.
 
Vivo di riflesso
nel mio orizzonte capovolto.
 

 

Sahara

 

 


E' una notte mite di inizio novembre 
di quelle che senti si possano accendere
di occhi fuggiaschi nei passi danzanti
fasciati dai vestiti fruscianti.
Senti l'odore della pelle 
nei sussurri delle ancelle
dai volti caramellati
di piaceri speziati.
 

 

Think About You

 


::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::::::::::Nelle pezzature::::::::
::::::::::::::::::di cielo:::::::::::::::
:::::::::::::::ci si perde::::::::::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
 

 

Goccia

 


Sentimenti scoscesi
torrenziali tormenti
delicate note
baci rubati

Portatemi via
lontano

 

 

Rajaz

 

Non postare brani lunghi, la gente non li ascolta.
Non scrivere post lunghi, la gente non li legge.


Quante volte ho ascoltato in silenzio queste parole. Alle volte pare che esistiamo soltanto nella misura in cui qualcuno  ci tributa un riconoscimento. Col rischio di rimbalzare da uno spazio ad un altro nell'attesa di un gesto, oppure entrare a far parte di sistemi relazionali fallaci per la paura di restare esclusi dal flusso del traffico. Rischiando di perdere di vista la propria rotta, e quella delle persone care o di altre che meritano davvero una sosta, uno sguardo.

In questo mi sento molto analogico, consulto le mappe delle rotte che imposto,a tempo avanzato mi dedico alla scoperta del resto. Ogni giorno mi alzo con poche mete in testa, alla bellezza non rinuncio, quanto al resto del traffico, basta poco per avvelenare lo sguardo.


Scelgo la musica in cui ancora mi perdo, scrivo quanto è vitale al mio sostentamento, spesso rimango solo, è uno scotto che pago, l'ho già messo in preventivo, non mi lamento.  


La vita è un transito che spesso sfugge di mano e non mi distraggo.

Ancestral

 


Nelle trincee del sole
ho costruito un rifugio.
Asserragliato
tra le tue labbra
armerò
la mia Resistenza.
 

 

 

Homesick

 

La musica se ne frega degli stati d'animo transitori di chi l'ascolta in un dato istante, sgorga come è stata creata da chi l'ha immaginata. Effluvi di note che colano dagli strumenti intessono arabeschi di suoni che immortalano attimi. E noi lì come foglie trasportate dal fiume laviamo le anime intrise di gioie e dolori, attraversiamo mondi sognando di sfociare nell'immenso del mare.

Fascination Street

 


Giochi di riverberi,
scosse, spasmi,
preludio di incastri
fraudolenti.
 
Amo scavare i segreti
che celi in te,
portare alla luce
le parole che non dici.

 

 

Timelapse

 


Quando i pensieri
disegnano un cerchio
ritrovo il mio centro.
Dalle intemperie
mi proteggo.
Un vortice di freschezza
mi risucchierà
al suo interno.
Faccio spazio.
Mi inginocchio
e attendo.
 

 

 

Dream Of You

 

Abbiamo accartocciato le parole,

ce le siamo fumate tutte in una notte,

finché siamo rimasti soli

coi nostri sguardi appesi,

abbandonati anche dalle scuse.

 

Vieni qui, lasciati baciare

che lontano ti voglio portare.

Oltremare.

 

Trust

 

 

Trust

La fiducia è una sfera
clandestina e cieca,
una questione intima
nel carteggio dell'anima.
 
Non conosce ragioni,
si nutre di spazi
che la notte libera
nel cuore degli audaci.
 
Un atto di fede
sancito e sigillato
nel battito dello sguardo.
 
Che si fa spiraglio.
 

 

 

One More Time

 


Diciamo spesso
che sarà l'ultima volta
che rincorriamo qualcuno,
che faremo qualcosa.

In cuor nostro sappiamo
che infrangeremo la promessa,
perché quel tormento
che ci anima
vogliamo riviverlo,
"una volta ancora".

E' lì che sorge l'Aurora.
 

 

 

Cold

 


Pulsazione,
respiro,
battito.

Primordi
dell'anima.

Ritorno
a casa.
 

 

 

Bellezza

 

Emozioni che sono fitte al cuore.

Vorrebbero scivolare come inchiostro invisibile a riempire pagine quando le parole non sanno uscire e rantolano in fondo all'animo.

Fotogrammi che singhiozzano amore in ogni rivolo depositato nel blu cobalto.

Il fragore del rombo di tuono inghiottito in uno specchio afono.

 

Quantunque nell'Altrove si muore e si nasce e ci si perde.

Apart

 


Benché i nostri sogni
schiumino  spesso
in modo violento
è nell'incedere
lento
ipnotico
perdurante
del rilascio
che si compie
il disegno

 

 

Coloratura

 

Fermarsi ad ascoltare e comprendere quel che vibra nel cuore di certe persone oltre le loro parole.

Al punto di andarle a cercare quando non le vedi affacciarsi da te, e ti domandi perché.

Ci disperdiamo in mille rivoli, rincorriamo le notifiche, ma quanti sono i momenti per cui vale fermarsi, sedersi.

E per cosa e per chi?

Chi ci ha fatto perdere il sonno e mancare l’ossigeno nell’assenza di un gesto?

Tante domande restano senza risposta mentre al buio indossiamo le cuffie ascoltando quella musica che ci tiene a galla quando il ricordo ci allaga mandandoci alla deriva.

Le anime si incontrano per caso, poi scelgono chi tenersi accanto.

Si annusano, si abbracciano, si permeano dell’altro.

Le anime che si segnano non si perdono ne si dimenticano, nemmeno quando qualcosa disperde quello che insieme hanno creato.

In Fondo Ai Tuoi Occhi

Avvolta in uno scialle di onde

la notte ti culla

nello sciabordio di pensieri

che non conoscono approdo.

Sussurro fulgido ignoto.

 

 

No Escape From Now

Colmare.
Col mare.

 

Lasciare che le onde investano ogni spazio vuoto
purificando l’animo dal suo tormento arcano profondo.
Aprirsi alle carezze della vita nel libero fluire delle emozioni

che impetuose gorgogliano e non di rado tracimano.
In un’incessante salvifica apnea che è un’epifania dello spirito.

 

 

Happiness Does Not Wait

 


Mi perdo nei rivoli d'acqua
dei tuoi capelli sciolti
quando mi prendi per mano
e parli, sorridi
non ti accorgi
come ti brillano gli occhi.

 

 

To Bring You My Love

 

 


La Ragazza del Fiume

Ricordo la storia di un giovane puledro
che un bel giorno si abbeverò al fiume
e vide una ragazza seduta di spalle.
Aveva i capelli lunghi come il vento
e biondi come il grano,
e quando lei si voltò lui notò
quanto i suoi occhi luccicassero.
Poi si avvicinò col capo chino
e lei gli prese il muso tra le mani.
Le scrutò nel fondo dello sguardo,
ora i suoi occhi brillavano.
Lei lo accarezzò curandogli
 le ferite dell'animo. 
Lo condusse in acqua
e gli montò in groppa,
attraversarono il fiume
e si lanciarono al galoppo
perdendosi in braccio
all'orizzonte sconfinato.
 

 

Angel

 

 




Esplode in silenzio
il seme
di una fragile forza
che tenace resiste
al fragore assordante
dell'indifferenza
insegnadomi
la misericordia
della commozione
nel miracolo
delle piccole cose.

Cumuli di macerie
le nostre vite
ridotte
ad altari
sacrificali
delle miserie umane.

Uno sciame
di lupi solitari
abbandona il bosco
per costituirsi branco.
Li scruto nel fondo
dei loro occhi
avvicinarsi,
annusano il sangue
delle schegge
conficcate
nel profondo dolore,
in quel luogo
che non è più carne
né anima.

Mi leccano il viso,
bevono lacrime,
si accucciano,
guaiscono,
ululano.

I nuovi custodi
dell'Abisso
in cui navigo
nudo
esposto
scavando
buche mortali
con lo sguardo
proteso al Cielo.
 

 

 

Creep

 



Una forza primordiale
lo fa oscillare
dalla gioia al dolore
mescolando
tristezza a euforia
con la stessa rapidità
con cui muta
il tempo in montagna.

Nei suoi occhi scorgi
le nuvole transitare,
offuscare il pensiero
in un velo di silenzio
cupo, remoto,
abissale.

Poi ti prende e ti scuote
con la forza del tuono
e la dolcezza di labbra
che in bocca si sciolgono
come solo lui sa fare,
e allora comprendi
negli scarti indomiti
un'urgenza di vita
indifferibile,
nell'indisporti
seduce e sfiora
fino a quando
l'ansa d'amore
tracima e inonda.

Certi legami
non sono
arginabili.

Certi animi
non sono
addomesticabili.

In fondo ti piace
perché ti esplode
dentro così.
 

 

Ali Di Pietra

C'è chi combatte per una donna,

chi lotta per un'idea d'amore,

chi si batte per entrambe le cose.

Come me.

 

 

 

The Same Deep Water As You

Piove a dirotto

sui miei sensi dilaniati,

e io mi rifugio 

sotto questo cielo

tumido e amniotico

a cercare conforto, e riparo

dagli spasmi che incontro

sulla via del ricordo.

 

 

The Kiss

Mi devi la tua bocca,

dolce umido ristoro

alla mia fantasia arsa.

 

Sogno le tue labbra

farsi pioggia

sulla mia pelle

abbandonata.

 

Nel tuo respiro

la fantasia

prepotente

sboccia,

ordisce di sensi

la mia pregiata

trama.

 

 

Riders On The Storm

E' un cielo umorale

quello che ordisce

alle mie spalle

spasmi di pioggia

battente.

 

E io viaggio

col cuore in tumulto

e i sensi scossi,

sul filo dell'orizzonte,

lì  dove il cielo

esplode in mare

la sua cantilena

erotica.

 

 

Arriving Somewhere But Not Here

Ci sono stati degli anni in cui arrivavo alla sera che mi mancava il respiro.
 
Allora prendevo l'auto e andavo al mare.
 
Il mare più vicino, dista 110 km, un'ora e un quarto di percorrenza circa, considerata la strada.
 
Ci andavo d'inverno, quando la marina era un deserto spettrale, popolata dal vento, e a fatica distinguevi all'orizzonte la sabbia dal mare, mentre era impossibile distinguere il mare dal cielo, era un unico cappuccino nero torbido. Ne sentivo la voce, ne respiravo l'odore. Alle volte capitavano le giornate di maltempo che pioveva a dirotto, e allora lo osservavo dal parcheggio senza scendere dall'auto, con la pioggia che ticchettava sui vetri mentre il paesaggio pareva liquefarsi. Stavo lì una manciata di minuti, al massimo mezz'ora, poi ripartivo. E' stata una pratica salutare che mi ha insegnato molto, mi ha consentito di scaricare tensioni e accumulare energia vitale, di sentirmi un piccolo ingranaggio del complesso meccanismo del mondo. Non ho mai considerato tempo perso queste uscite solitarie.
 
Alle volte mi manca il mare, un orizzonte reale, per arrivare da qualche parte, anche salpando da qui.

 

 

Un'Alba Dipinta Sui Muri

Accompagnami

lungo i vicoli

della follia,

dove la perdizione 

è di strada,

e le note ci restano

incollate sulle labbra.

 

Senti come scivolano

le nostre dita

afferrando

l'invisibile, 

l'incalcolabile,

il languido pane

dell'amore.

 

Cerchiamo rifugio

nella nostra passione,

è l'unica casa

che sappiamo abitare.

 

Passami due grammi di gioia

e un pizzico di lacrime,

mentre la luce cala

sulle nostre anime.

 

Siamo nudi,

siamo colmi.

Mai sazi.

 

Accompagnami

ovunque,

e non avrò paura

di perdere tutto

per trovare Te.

 

 

Canto Nascosto

Nella perfezione 

tumida

della notte

le tue labbra

di corallo

disegnano ciondoli

sulla mia pelle.

 

Nei tuoi occhi

leggo riflessi

i miei sogni

come lune vagabonde

adagiate sul mare.

 

Ci amiamo distesi

nel confine sottile

della polvere di stelle.

 

L'Universo sibila

e sospira

con noi,

tessendo uno scialle

di luci

che avvolge

le tenebre.

 

E noi proviamo

a squarciarle.

 

 

The Da Vinci Code

Sul filo dei Sensi

e delle Suggestioni,

il raffinato Erotismo

che sconquassa l'Anima.

 

 

L'Allucinazione

Ascolta il rumore del mio cuore

quando è spaventato,

quando vorrebbe volare libero

e si sente braccato.

 

Siamo soli nella vita,

talvolta lo siamo anche nell'amore,

anche quando cerchiamo di essere in due,

quando vorremmo abbracciarci

e invece sbattiamo uno contro l'altro,

ci roviniamo addosso

sbalzandoci via lontano.

 

Pensavo di essere uomo

e si spalanca ai miei piedi

la botola oscura dell'adolescenza

che puntuale mi sbrana

come una belva.

 

E' una fragilità che taglia 

la nostra,

la tocco nei miei pensieri

la colgo nei tuoi occhi,

siamo pieni di vetri rotti,

con cui tentiamo

di raccogliere il Mare.

 

Adoro la turbolenza giovanile adolescente

del non saper chiamare le cose con il loro nome,

eppure viverle in modo dirompente.

 

 

Nuovo Cinema Paradiso

Ora vorrei essere vento

e ripercorrere 

quei tornanti

e perdermi

a strapiombo

in spirali di sguardi.

 

Ora vorrei essere fiume

che scava le Gole

e colora le emozioni

in cui lasciarti

specchiare.

 

Tu sei la mia oasi

incastonata

nel silenzio della montagna.

 

Tu mi hai cambiato.

 

Tu sei il blu,

l'azzurro,

il celeste,

il turchese

che sfuma

nello smeraldo,

tu indossi

le sfumature

della profondità

che trasmuta,

tu sei il labbro

che bagna

il mio segreto tormento.

 

Tu,

sempre

soltanto

Tu.

 

 

Zeitgeist

Non avevo mai visto in vita mia

certi colori, in natura.

E' bastato qualche raggio di sole

per incendiare le acque

e veder fiammate ispirate

al segreto dei monti

dipinti

nel fluire dei giorni

arcani

in cuspidi

di desideri

inarrestabili.

 

 

She's A River

Lì dove la valle si stringe

e l'aquila vola radente

sui riflessi pindarici delle montagne

che si specchiano nelle sue acque.

 

Lei si tuffa,

tormentata scorre

e nel mormorio delle gole

incanta il viandante.

 

Lei è un fiume.

 

 

Cry

Tu sei

il volto

delle mie lacrime

più intime

e sacre.

 

 

My Funny Valentine

Chiudo gli occhi

al riparo degli alberi

e penso a lei.

E le correnti

del fiume

mi trascinano via.

 

Scorro tra le tue braccia

ricolmo d'amore.

 

 

Almost Blue

E mi incaglio

nelle tue labbra

che passano

al setaccio

ogni mio respiro.

 

Sussurro,

vibro,

fremo.

 

Anche le foglie

sui rami

fluttuano 

nell'incredulo.

 

 

Romeo & Juliet

Io mi porto dietro l'odore di te,

lo piego tra le parole non dette,

e lo ripongo nelle fantasie pensate,

e tenute da parte.

 

Questo è il miglior ricordo,

quando mi sento solo,

quando ti voglio.

 

Quando il soffio rauco

del sassofono

mi carezza

e mi scivola addosso,

come un brivido caldo.

 

Che mi parla di te,

di quello che pensi e non dici,

di quello che vivi

tra le tue pieghe di donna.

 

 

Kind Of Blue

Parto,

non so dove vado,

non so quando torno.

La ricerca di motivazioni

è un viaggio affascinante

e insidioso,

irto di ostacoli.

Non c'è nulla di scontato

nello scandagliare

gli abissi interiori.

Accordo la mia anima

per andare incontro

alla tempesta.

Non la temo,

la attendo 

come una grazia,

dopo giorni di bonaccia. 

 

 

In My Time Of Need

Troverai la forza

di volerti bene,

attraversare il dolore,

lasciarti alle spalle

la spirale deformante

dei ricordi divelti,

macerati nel cuore.

 

Oltre l'Urlo risuona

la Melodia delle Gole.

 

 

Lotus

Variazioni

Vibrazioni

Voli

 

I tuoi capelli

I tuoi sguardi

I tuoi pensieri

I tuoi molteplici mondi

 

Non smetto mai di cercarti.

 

 

Germi

Strategie erotiche

lancinanti e ruvide,

sfacciate e irriverenti,

urlano come fiori

ansimanti

sbattuti al muro

dei silenzi assordanti.

 

 

The Rain Comes Falling Down

Come pioggia

che disseta

l'arsura di vita,

sei materia

fluida e onirica

che bagna le labbra

all'anima mia.

 

 

Her Last 5 Minutes

Certi testi di canzone

sembrano avvitarsi

in vortici di precipizio

inarrestabile,

poi ci pensa la musica

con colpi d'ala

a virare inaspettatamente

con rinnovato ardore.

 

Certi assoli di chitarra

paiono baciati

dalla spuma del mare,

rovesciano le sorti

della narrazione.

 

I suoi ultimi 5 minuti

finiscono in gloria.

 

 

Dirty Diana

Tu,

in un'altra vita

devi avermi fatto

impazzire

parecchio.

 

Provo delle fitte tremende

ogni volta

che appari e scompari,

come ti muovi

mi sale un brivido,

io non capisco,

non lo controllo.

 

Sai di vertigine

e mancamento.

 

Puro Eros 

 

~~~~````~~~~

 

La rugiada

della mattina

si chiama

Adrenalina.

 

 

The Words

Le parole

custodiscono mondi,

aprono squarci,

delineano orizzonti,

esprimono sentimenti,

covano misteri,

sussurrano passioni

inconfessabili.

 

A volte vengono

martirizzate

sull'altare

dei principi

come agnelli

sacrificali.

 

Loro sono colombe

che sognano

di alzarsi in volo

per attraversare la notte

e portare luce 

ai sensi scossi

del nostro interiore.

 

Lavano l'anima.

 

Messaggeri del cuore.

 

 

Hangar 18

Notti che scalpitano

e non le puoi imbrigliare.

Notti che tuonano

immagini e note.

Notti che suonano

con rinnovato furore.

Notti che amplificano

il divino amore.

Notti di baci

come balenano

come lampi

accecanti.

Notti di tizzoni ardenti

che nessuna cenere

potrà mai domare.

Notti che lacrimano

voglie da soddisfare.

 

Sono queste le notti

che mi legano a te.

 

 

Finché Morte Non Ci Separi

Voglia di candore,

tra le pieghe

delle parole,

nelle notti passate

a raccontarci

come ci siamo 

riconosciuti,

scintillano

gli occhi 

a ripensarci

sai.

 

 

 

Le Spirali dei Sogni

 

 

 

Quando scegli con chi viaggiare

pensa sempre al ...

.... come desideri farlo.

, , , , , , , , , , , , ,