Libero

amarapiera28pg

  • Donna
  • 39
  • Milano
Leone

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 1.544

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita amarapiera28pg a scrivere un Post!

Mi descrivo

Sono semplicemente io

Su di me

Situazione sentimentale

convivenza

Lingue conosciute

Inglese, Francese

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Stare su Digiland
  2. Il mio profilo
  3. La mia scheda

Tre cose che odio

  1. Non so
  2. Non odio nessuno
  3. nessuna

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Città d'arte

Vacanze Ko!

  • In bici
  • Passioni

    • Lettura
    • Cucina

    Musica

    • Rock
    • Metal

    Cucina

    • Fusion

    Libri

    • Fantasy
    • Romanzi rosa

    Film

    • Commedia
    • Animazione

    Meta dei sogni

    Scandinavia, capitali europee

    Tutte le cose prima o poi finiscono, sia quelle belle, che quelle brutte. Grazie a voi per averci tenuto compagnia in questi (quasi) cinque anni di cammino internettiano percorso insieme...un pensiero particolare ai mitologici Piero da Montecatini, Andrea Sperelli di Roma, a certi gigioni toscani...ci avete fatto fare tante di quelle risate! Grazie! Arrivederci, o chissà...forse, addio.

    SOLIDARIETA' PER IL PICCOLO NIZAR

    Scatta l'operazione solidarietà e la città si mobilita per salvare il piccolo Nizar. Il protagonista del caso ha appena cinque mesi ed è in lista d'attesa all'ospedale «Bambin Gesù» di Roma per essere sottoposto a un trapianto di cuore dopo il trasferimento d'urgenza appenda dopo la nascita nell'ospedale tifernate. I suoi familiari, di origine marocchina, si sono trasferiti nella frazione di Trestina da tre anni e hanno bisogno di un sostegno economico per affrontare la malattia del piccolo. Così il buon cuore dei tifernati si dimostra più che mai benevolo ancora una volta.

    E per cercare di aiutare concretamente questa famiglia è partita un'operazione di solidarietà promossa dalle parrocchie di Trestina e Bonsciano, a cui collabora la Caritas Diocesana. Negli esercizi commerciali della frazione sono stati distribuiti piccoli salvadanai dov'è possibile lasciare offerte. Un'iniziativa analoga è stata fatta sabato scorso allo stadio in occasione della partita di calcio Trestina - Città di Castello con un incaricato che ha raccolto i contributi degli spettatori. I genitori di Nizar si sono fatti molto apprezzare dalla comunità locale e dal punto di vista economico non hanno mai chiesto nulla ad alcuno, dato che il padre del piccolo è un piccolo artigiano edile. Ma dopo la nascita del bambino tutto è improvvisamente cambiato.

    NIZAR...

    L'uomo si è visto costretto a sospendere la propria attività per assistere il figlio malato ricoverato in ospedale (sua moglie, infatti, accudisce il gemellino di Nizar ed un altro figlio più grande). L'auspicio è che tanti possano, con un semplice gesto di carità, contribuire a sostenere una famiglia che sta vivendo giorni di trepidazione ed angoscia nell'attesa dell'intervento operatorio e nella triste consapevolezza che la salvezza del proprio figlio è legata al sacrificio di un'altra vita. Per aiutare la famiglia di Nizar è possibile effettuare un versamento sul c/o (Codice Iban IT58V0616021600000001679C00 ) intestato a Parrocchia San Donato - via Lambruschini 12 - 06018 Trestina, acceso presso la Cassa di risparmio di Firenze - Agenzia di Trestina - viale Parini 22 - 06018 Trestina (PG) indicando come causale: Solidali per Nizar.

    //www.valtiberinaonline.it/notizie/leggi/62356/

    Cercasi Kiran, nepalese adottato in Italia

    Il mio nome è Lourdes JANÉ DUCH e abito a Cerdanyola del Vallès, vicino a Barcelona (Spagna), e in febraio dall’anno scorso ho adottato un ragazzo orfano del NEPAL: Khishan, che abitava nell’orfanotrofio NEPAL ASHAHAYE BALGHAR a Latitpur-Kathmandú; il direttore di questo centro si chiamava Rijal Basanta. Ho saputo che il suo fratello, Kiran, ha stato adottato per una famiglia italiana nel 2008. Scrivo questo e-mail con la speranza di localizzare la famiglia che ha fatto l’acoglienza di questo ragazzo. , Ho pensato che forse voi potete aiutarmi a trovare, si è possibile, la famiglia che ha fatto l’acoglienza del fratello di Khishan. Lui parla sempre del suo fratello e io sto facendo tutto quello che posso per aiutarlo. Gli ringrazerei moltissimo la sua collaborazione. Penso che per i ragazzi sarebe molto importante ritrovarsi e stare a contatto. Distintamente saluto



    Lourdes JANÉ DUCH

    C/ Prat de la Riba,12

    Cerdanyola del Vallès (Barcelona) 08290

    Tel. 34 936 919 811

    ljaneduch@hotmail.com

    Mi scuso per il mio italiano, ma per Khishan e per me è molto importante ritrobare il suo fratello. Grazie

    SLEEPING SUN

    , , , , , , , , , , , , ,